tipress
LOSONE
29.08.19 - 15:390
Aggiornamento : 18:17

BaseCamp, buona la prima!

Il campo ha promosso uno stile più partecipe e creativo di vivere il Locarno Film Festival

LOSONE - Il Locarno Film Festival è ormai terminato e anche a Losone il BaseCamp ha chiuso i battenti. Almeno per il momento. L’ambizione di riproporre l’iniziativa sembra essere trasversale. La prima edizione del BaseCamp è stata, infatti, accolta con entusiasmo da organizzatori, giovani e autorità comunali.

«Il Municipio è particolarmente orgoglioso - ha commentato Alfredo Soldati, Capodicastero Cultura di Losone - di aver potuto collaborare a realizzare questo progetto. Quando nella primavera dello scorso anno abbiamo sondato per la prima volta l’interesse del festival per gli spazi dell’ex Caserma, non potevamo immaginare una tale successo».

A Losone i responsabili della rassegna locarnese hanno trovato ad accoglierli una struttura in ottimo stato. La Confederazione, che fino a due anni fa gestiva l’ex Caserma, aveva rinnovato gli spazi per organizzare il centro federale d’accoglienza. Successivamente il Comune, dopo essere entrato ufficialmente in possesso dell’ex piazza d’armi, si era occupato della sua manutenzione e ha potuto consegnare degli spazi puliti e ristrutturati agli organizzatori del festival.

Il progetto del BaseCamp è stata una “prima mondiale” nell’ambito dei festival cinematografici. Un’iniziativa sperimentale che ha attirato l’attenzione della comunità creativa internazionale e soprattutto ha permesso di lanciare un modo diverso di vivere il festival.

Appassionati di cinema e avventori della “movida” che ruota attorno alla rassegna locarnese rimpiangono sempre la fine del festival, quando svanisce anche l’atmosfera creativa che per poco più di dieci giorni abbraccia tutta la regione.

Ma a Losone il festival lascia in eredità qualcosa di concreto. I giovani ospiti del BaseCamp, infatti, non sono venuti solo come semplici spettatori, ma come talenti creativi di ambiti culturali diversi: dal design alla fotografia, dall’arte alla scienza.

«Quest’iniziativa - ha precisato Alfredo Soldati - ha confermato la capacità della rassegna locarnese di produrre qualcosa di tangibile con un impatto che potrebbe divenire davvero duraturo. Al BaseCamp i giovani hanno realizzato sculture, fotografie e altre opere d’arte che sono rimaste in gran parte nelle sale dell’ex Caserma, dove potrebbero essere valorizzate. Quest’edizione dimostra come il festival può diventare per il Ticino un polo nella promozione di un’industria creativa e culturale che superi i confini del cinema». 

Nel frattempo, in attesa della nuova edizione, il Parco Arbigo, che si estende di fronte all’ex Caserma, resterà accessibile al pubblico, perché parte dello spirito di apertura che ha caratterizzato l’iniziativa resti presente fino al prossimo anno.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FOTO E VIDEO
BELLINZONA
7 min
È grande carnevale al Rabadan e ci sono anche... Tio e 20!
Le nostre mascotte hanno intervistato i festaioli mascherati arrivati a Bellinzona, ed ecco com'è andata a finire
VIDEO
BELLINZONA
8 ore
Imboscata agli Eiffel 65 in hotel
Il mitico duo degli anni '90 si esibisce al Rabadan. La "non intervista" di Tio/20Minuti
RIVA SAN VITALE 
10 ore
Il missile di carnevale accende la polemica a scuola
Una rappresentazione in maschera viene interpretata come «discriminante». Il direttore: «Il messaggio era di pace»
CANTONE / ITALIA
12 ore
Coronavirus: anche una ticinese a "contatto" con il 38enne di Codogno
La donna ha partecipato alla gara podistica, tenutasi a Portofino il 2 di febbraio, nella quale correva l'uomo
ASPETTANDO ESPOPROFESSIONI
LUGANO
13 ore
Unica donna in una classe di 14 maschi. Selene appassionata di meccanica 
Fa l’operatrice in automazione, un settore in cerca di ragazze. Selene ha detto sì e ci ha raccontato perché
CANTONE
14 ore
Abusarono dei figli: la madre ricorre in appello, il padre no
La donna contesta la condanna a 13 anni di carcere, che sarebbe eccessiva rispetto ai 15 anni comminati al marito
CANTONE
14 ore
Radar, ecco dove saranno piazzati
La prossima settimana i controlli della velocità si concentreranno su sette distretti
FOTO E VIDEO
BELLINZONA
16 ore
I bambini mascherati si prendono la capitale
Musica, risate e coriandoli animano le strade, con il sole che bacia il corteo
VIDEO
CANTONE / SVIZZERA
20 ore
1300 bambini vanno a scuola a piedi
Secondo un'immaginaria staffetta, con Pedibus hanno percorso tanti chilometri da fare il giro del mondo sette volte
LOCARNO
23 ore
Azzannata dai social
I suoi dati personali condivisi in alcuni gruppi destinati all'aiuto/adozione di cani. Lei ora ha sporto denuncia
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile