Il club del locarnese devolverà anche quest'anno un assegno di 2'000 franchi per sostenere l'associazione "Pan y Luz".
LOCARNO
22.08.19 - 15:280

Impronta Viola, il premio va a Felice Varini

L'artista locarnese verrà omaggiato venerdì 23 agosto al Castello Visconteo

LOCARNO - Il vincitore della 15.esima edizione del Premio Impronta Viola Locarnese è Felice Varini. L’artista di fama internazionale sarà premiato venerdì nella suggestiva cornice del Castello Visconteo, in una serata aperta al pubblico.

Nato a Locarno nel 1952, Felice Varini negli anni ha saputo esprimere la sua creatività dopo diverse esperienze, sopratutto a Ginevra dove oltre alla pittura si è confrontato pure con cinema e teatro, affermandosi definitivamente a Parigi, dove vive attualmente e dove vanta diversi atelier, anche se lui si definisce «un nomade dell’arte».

Di recente, dopo aver lasciato il segno anche ai castelli di Bellinzona, l’anno scorso ha impressionato la sua opera anamorfica dal titolo “Concentriques Excentriques” presentata in Francia. Varini ha creato 15 cerchi concentrici che hanno letteralmente modificato la percezione della fortezza di Carcassonne. È solo una delle ultime in ordine di tempo. L’artista locarnese ha incantato il grande pubblico per la sua pittura e arte in 3D a livello internazionale, dove è molto richiesto da enti pubblici e collezionisti privati.

A Locarno, dove è nata la sua passione quando frequentava la galleria Flaviana di Rinaldo Bianda, non ha ancora lasciato il segno, ma ci tornerà questo venerdì per ricevere il premio dell’Impronta Viola Locarnese, che ogni anno viene assegnato a personaggi o associazioni della Svizzera italiana che – nel corso dell’anno – si sono distinte in ambito sociale, sportivo e artistico.

L’anno scorso era stata la volta della danzatrice, coreografa e regista, Tiziana Arnaboldi, mentre negli anni precedenti il premio – realizzato dallo scultore fiorentino Galeazzo Auzzi – era andato a personaggi del calibro di Vladimir Petkovic, il Dottor. Franco Cavalli, Giuliana Castellani e Mohammed Soudani.

La passione del club locarnese che calcisticamente è da sempre devoto alla Fiorentina, “la Viola”, tramite le attività di volontariato anche quest’anno consentirà di staccare un assegno di 2’000 franchi in sostegno dell’associazione “Pan y Luz”, attiva in Perù. Al termine della cerimonia a tutti i presenti sarà offerto un aperitivo dall’IVL e dalla Città di Locarno.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
38 min
Regole chiare per chi vuole lavorare da casa
Il Governo ha approvato il nuovo regolamento sul telelavoro nell'Amministrazione cantonale.
CANTONE
1 ora
Otto nuovi contagi, una persona in ospedale
I casi registrati nel nostro cantone dall'inizio dell'emergenza salgono a 3'363. I decessi restano 350.
MENDRISIO
1 ora
Erbe aromatiche self-service a Mendrisio
La città ha lanciato un nuovo progetto didattico e sociale che strizza l'occhio al verde.
FOTO E VIDEO
CASTIONE
3 ore
Tamponamento a catena tra quattro veicoli, un ferito
Chiusa la corsia in direzione nord, il traffico viene deviato. Sul posto polizia e ambulanza
CANTONE
5 ore
Case di lusso: il lockdown non ferma gli italiani
La gestione della pandemia da parte della Confederazione piace ai compratori della penisola
CANTONE
7 ore
Trasferirsi in Ticino? C'è chi ti aiuta psicologicamente
Dalle pratiche burocratiche, alla scuola dei figli. Fino a toccare la sfera affettiva. C'è chi si occupa di tutto
CANTONE
7 ore
Il lockdown è finito, ma il cielo resta (ancora) blu
Anche a luglio la qualità dell'aria continua a beneficiare del calo del traffico durante il lockdown
FOCUS
15 ore
Viaggio nell'inferno delle torture siriane
Benvenuti a Coblenza, nel primo processo della storia per crimini contro l’umanità in Siria
AGNO
17 ore
Dopo tanta paura vera, i brividi del Luna Park
L'estate luganese non rinuncia al divertimento all'aperto
CANTONE
20 ore
Rifiuti: Okkio nero agli Uffici e Enti cantonali
L'oro a tre comuni: Losone, Monteggio e Brusino Arsizio
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile