Sapori Ticino
Uno dei momenti eno-gastronomici vissuti presso la Maison Ticino di Vevey.
CANTONE / VAUD
12.08.19 - 11:370

Maison Ticino saluta Vevey: «È stato bellissimo»

Si è chiuso ieri il sipario sulla Fête des Vignerons e la squadra di Sapori Ticino, tira le somme della trasferta vodese

VEVEY - «23 giorni indimenticabili». Sono quelli vissuti dallo staff di Sapori Ticino nel cuore pulsante della Fête des Vignerons, grazie al progetto di Maison Ticino che ha portato le eccellenze del nostro cantone in uno degli appuntamenti più attesi di questo 2019.

All’interno del Grand Hotel du Lac di Vevey, per tutta la durata della manifestazione, la bandiera ticinese della Maison ha portato in alto le eccellenze enogastronomiche del nostro cantone. 14 chef ticinesi si sono scambiati il testimone per una staffetta gourmet in onore della cucina di casa nostra, dimostrando al pubblico di Vevey la propria creatività nell’interpretare i prodotti agroalimentari ticinesi.

Ad accompagnare i piatti ticinesi, alla Fête des Vignerons non potevano ovviamente mancare i vini. «Sono stati consumati più di 2'200 piatti ticinesi, durante queste settimane – sottolinea Dany Stauffacher, ideatore del progetto - è un risultato importante che non credevamo possibile prima dell’inizio. La nostra collaborazione con il Grand Hotel du Lac ci ha permesso di arrivare al pubblico a 360 gradi, essendo in una posizione strategica, nel cuore pulsante della manifestazione. A darci una mano, di certo, sono state testate giornalistiche importanti che hanno parlato di noi e dei nostri piatti, pensiamo ad esempio a GaultMillau e a vari quotidiani locali della zona di Losanna. Ma il successo di Maison Ticino è dato soprattutto dalla sua trasversalità: con una ventina di franchi, infatti, si poteva gustare un piatto di trenette al pomodoro, rigorosamente ticinese. Inoltre, in maniera del tutto naturale, la nostra Maison è diventata un punto di riferimento per i tanti ticinesi che hanno visitato la festa, primi fra tutti Daniele Finzi Pasca e la sua Compagnia».

Aperta a tutti e sempre pronta ad accogliere con l’ospitalità tipica del Ticino, la Maison ha dimostrato di essere un progetto corale che, oltre a coinvolgere molti e diversi attori, ha dato spazio a tante realtà di raccontarsi, come anche agli artigiani del territorio che hanno esposto i loro manufatti proprio negli spazi eleganti del Grand Hotel du Lac. «È stato un bellissimo gioco di squadra – continua Stauffacher – che ha messo in luce tutte le eccellenze enogastronomiche del nostro splendido cantone. Partendo dagli operatori del turismo, che hanno sfruttato la piattaforma di Maison Ticino come palcoscenico per raccontare le nostre destinazioni e che ci hanno sostenuto, fino ai fornitori di materie prime di qualità, come Tior per le verdure e Cetra per i formaggi. Il nostro è stato un vero team, con ciascuno degli attori perfetto nel suo ruolo di partner».

 

Sapori Ticino
Guarda le 2 immagini
Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
BELLINZONA
23 min
Amianto killer, tutti uniti per la trasparenza
FFS, sindacati, commissione del personale e Suva in un gruppo di lavoro. «Apprensione e confusione nascono da termini troppo tecnici e la difficile traduzione dal tedesco»
CANTONE
1 ora
Bancomat manomessi, carte clonate e usate in Indonesia
Tre giorni fa è finito in manette un 38enne sul quale pendeva un mandato d'arresto internazionale. La banda colpiva in Ticino e in altri cantoni
CANTONE
1 ora
È record di castagne, non succedeva da 13 anni
Era il 2006 l’ultimo anno in cui si sono superate le 50 tonnellate. L'incubo del cinipide è stato ufficialmente superato
CANTONE / SVIZZERA
4 ore
Neve: meno del previsto in Ticino, ma oltre Gottardo...
Paesaggi invernali nel Grigioni e nel Vallese
COLDRERIO
6 ore
Ferite troppo gravi, lo scooterista non ce l'ha fatta
Il 43enne, vittima dell'incidente avvenuto lo scorso 10 novembre in via San Gottardo, è deceduto in ospedale
LUGANO
6 ore
In manette un membro della "gang" di Youtube
Si esibiva con una pistola in un discusso video trap. È stato arrestato in un'inchiesta su armi e droga. Denunciato anche un secondo ragazzo
LUGANO
8 ore
Il PLRT fa i conti in tasca a Lorenzo Quadri: «Guadagna 200.000 franchi all’anno»
Il duro attacco del PLRT contro il direttore del Mattino: «Ha un interesse personale nel continuare con la sua verità perchè vive di politica e quindi difende la sua pagnotta»
FOTO E VIDEO
CANTONE
8 ore
Oggi una parte del Ticino appare così
La coltre bianca è scesa fino al fondovalle nella notte, imbiancando soprattutto alcune zone del Sopraceneri
LUGANO
10 ore
Tassa rifiuti indigesta per esercenti e albergatori: ci opporremo
GastroLugano contesterà i 12 franchi per posto a sedere fissati per la tassa base: «Non c’è equità con le altre attività commerciali». E Guido Sassi si scatena: «Passato il limite, siamo stufi»
BELLINZONA
20 ore
La targa è sbiadita? «Uso lo smalto da unghie»
Circolare con lo stemma ticinese "sbiancato" è passibile di multa. E c'è chi ricorre a stratagemmi fai-da-te
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile