Archivio Tipress
CANTONE
08.08.19 - 15:140

Swiss mette in discussione Agno? «Una riflessione inopportuna»

L'Associazione passeggeri aerei prende posizione sulle considerazioni del CEO di Swiss e sottolinea che allo stato attuale «servono certezze, non inutili dubbi»

AGNO - L'aeroporto di Agno in futuro potrebbe non essere più servito da Swiss. Per i viaggiatori diretti allo scalo zurighese ci sarebbe poi un treno, come ventilato negli scorsi giorni da Thomas Klühr, CEO della compagnia aerea. L'ipotesi potrebbe essere presa in considerazione se con la messa in esercizio del tunnel di base del Ceneri, prevista per la fine del 2020, la ferrovia rappresenterà una valida alternativa al collegamento aereo.

Una considerazione, quella di Swiss, che l'Associazione passeggeri aerei Svizzera italiana (ASPASI) definisce come «intempestiva e inopportuna». E che ha come sola conseguenza «quella di creare ulteriore incertezza in un momento particolarmente delicato». Al vaglio della politica c'è infatti un messaggio milionario per il rilancio dell'aeroporto luganese. «I vari attori implicati nello scalo di Agno sono chiamati in questa fase a creare una base di certezze alfine che la politica possa procedere ai necessari investimenti per garantire il futuro a lungo termine e la creazione di nuovi collegamenti, su tutti il ripristino urgente della tratta Lugano-Ginevra».

Non solo: l'ASPASI nutre inoltre «forti dubbi» che il trasferimento sul treno «possa essere effettuato senza perdite di passeggeri e dunque di quote di mercato da parte di Swiss». Questo alla luce del fatto che già oggi «la tendenza è quella di preferire sempre di più gli scali milanesi», anche per per via del collegamento aereo con Zurigo «troppo spesso in balia di circostanze che più o meno oggettivamente ne impediscono il regolare svolgimento».

L'associazione chiede dunque che in futuro Swiss comunichi certezze «al posto di insinuare ulteriori e inutili dubbi». E questo con l'auspicio che nel frattempo «il collegamento su Zurigo - gestito da Adria Airways - venga offerto con la stessa qualità che Swiss ha sempre messo in primo piano».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
11 min
Regole chiare per chi vuole lavorare da casa
Il Governo ha approvato il nuovo regolamento sul telelavoro nell'Amministrazione cantonale.
CANTONE
58 min
Otto nuovi contagi, una persona in ospedale
I casi registrati nel nostro cantone dall'inizio dell'emergenza salgono a 3'363. I decessi restano 350.
MENDRISIO
1 ora
Erbe aromatiche self-service a Mendrisio
La città ha lanciato un nuovo progetto didattico e sociale che strizza l'occhio al verde.
FOTO E VIDEO
CASTIONE
3 ore
Tamponamento a catena tra quattro veicoli, un ferito
Chiusa la corsia in direzione nord, il traffico viene deviato. Sul posto polizia e ambulanza
CANTONE
4 ore
Case di lusso: il lockdown non ferma gli italiani
La gestione della pandemia da parte della Confederazione piace ai compratori della penisola
CANTONE
6 ore
Trasferirsi in Ticino? C'è chi ti aiuta psicologicamente
Dalle pratiche burocratiche, alla scuola dei figli. Fino a toccare la sfera affettiva. C'è chi si occupa di tutto
CANTONE
6 ore
Il lockdown è finito, ma il cielo resta (ancora) blu
Anche a luglio la qualità dell'aria continua a beneficiare del calo del traffico durante il lockdown
FOCUS
15 ore
Viaggio nell'inferno delle torture siriane
Benvenuti a Coblenza, nel primo processo della storia per crimini contro l’umanità in Siria
AGNO
17 ore
Dopo tanta paura vera, i brividi del Luna Park
L'estate luganese non rinuncia al divertimento all'aperto
CANTONE
20 ore
Rifiuti: Okkio nero agli Uffici e Enti cantonali
L'oro a tre comuni: Losone, Monteggio e Brusino Arsizio
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile