Archivio Tipress
CANTONE
08.08.19 - 15:140

Swiss mette in discussione Agno? «Una riflessione inopportuna»

L'Associazione passeggeri aerei prende posizione sulle considerazioni del CEO di Swiss e sottolinea che allo stato attuale «servono certezze, non inutili dubbi»

AGNO - L'aeroporto di Agno in futuro potrebbe non essere più servito da Swiss. Per i viaggiatori diretti allo scalo zurighese ci sarebbe poi un treno, come ventilato negli scorsi giorni da Thomas Klühr, CEO della compagnia aerea. L'ipotesi potrebbe essere presa in considerazione se con la messa in esercizio del tunnel di base del Ceneri, prevista per la fine del 2020, la ferrovia rappresenterà una valida alternativa al collegamento aereo.

Una considerazione, quella di Swiss, che l'Associazione passeggeri aerei Svizzera italiana (ASPASI) definisce come «intempestiva e inopportuna». E che ha come sola conseguenza «quella di creare ulteriore incertezza in un momento particolarmente delicato». Al vaglio della politica c'è infatti un messaggio milionario per il rilancio dell'aeroporto luganese. «I vari attori implicati nello scalo di Agno sono chiamati in questa fase a creare una base di certezze alfine che la politica possa procedere ai necessari investimenti per garantire il futuro a lungo termine e la creazione di nuovi collegamenti, su tutti il ripristino urgente della tratta Lugano-Ginevra».

Non solo: l'ASPASI nutre inoltre «forti dubbi» che il trasferimento sul treno «possa essere effettuato senza perdite di passeggeri e dunque di quote di mercato da parte di Swiss». Questo alla luce del fatto che già oggi «la tendenza è quella di preferire sempre di più gli scali milanesi», anche per per via del collegamento aereo con Zurigo «troppo spesso in balia di circostanze che più o meno oggettivamente ne impediscono il regolare svolgimento».

L'associazione chiede dunque che in futuro Swiss comunichi certezze «al posto di insinuare ulteriori e inutili dubbi». E questo con l'auspicio che nel frattempo «il collegamento su Zurigo - gestito da Adria Airways - venga offerto con la stessa qualità che Swiss ha sempre messo in primo piano».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
VIDEO
BELLINZONA
10 min
Addio Peter Pan: il responsabile è in lacrime
Il Ticino perde un locale storico. “Serata nostalgia” con ex collaboratori e clienti. Sul palco lo Swiss Elvis. Gianni Morici: «Qui dentro ho messo l’anima. Spiace per le nuove generazioni»
BELLINZONA
11 ore
Il compito sul seno: «Ecco come è andata»
L'insegnante 60enne licenziato a Bellinzona racconta la sua versione dei fatti. E punta il dito contro il Decs
MENDRISIO
13 ore
Caos viario, l’SOS di cinque sindaci: «Siamo al limite della sopportazione»
L’appello lanciato dai sindaci del distretto ai colleghi del Luganese: «Ancora molto può essere fatto sul vostro territorio contro i posteggi selvaggi e per promuovere la mobilità aziendale»
LUGANO
13 ore
Arriva la tassa sul sacco: tutto quello che dovete sapere
Il prezzo dei sacchi. Le novità degli ecocentri. Quelli che il sacco possono averlo a un prezzo agevolato. Lugano si prepara alla rivoluzione dei rifiuti.
FOTO E VIDEO
AROGNO
13 ore
Cade per 20 metri e si ferisce gravemente
Un uomo di 82 anni è stato vittima di un serio infortunio mentre stava effettuando dei lavori di disboscamento in zona Devoggio ad Arogno
BREGGIA
14 ore
Dopo 20 giorni l'acqua torna potabile
A Cabbio e Muggio l'acqua è rimasta troppo torbida per settimane. Ma in attesa del rinnovamento degli impianti il Comune ha le mani legate
FOTO
POSCHIAVO (GR)
14 ore
Fuori strada e giù dalla scarpata per 200 metri
L'incidente è avvenuto mercoledì sera sulla strada principale del Bernina
CANTONE
16 ore
Valichi e criminalità: Berna ha fretta
Il Consiglio nazionale si chinerà a breve sul problema dei malviventi "transfrontalieri". L'UDC «preoccupata»
FOTO E VIDEO
LUGANO
18 ore
I treni circolano normalmente, le auto non ancora
Il carro attrezzi ha evacuato l'auto travolta questa mattina da un treno merci. La sbarra del passaggio a livello ha riportato qualche danno e sono in corso le verifiche tecniche
CANTONE
18 ore
Orario 2020: 27 collegamenti al giorno tra il Ticino e Milano
La rinnovata cadenza oraria sulla linea RE10 è la principale novità del cambio orario TILO. Confermati i cambiamenti introdotti per il cantiere sul lago di Zugo
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile