CANTONE
08.08.19 - 09:520
Aggiornamento : 11:54

«Il tempo per cambiarsi va riconosciuto come lavoro»

Il Sindacato VPOD ticinese ha contattato l'EOC e le cliniche ticinese chiedendo l'introduzione di questa regola che è già entrata in vigore in Svizzera interna

BELLINZONA - «Il tempo utilizzato per cambiarsi va considerato come lavoro». È questa, in breve, la richiesta che VPOD ha fatto all'Ente Ospedaliero Cantonale (EOC) e alle cliniche ticinesi su indicazione della Conferenza federativa della sanità del sindacato svoltasi a marzo a Soletta. «La recente interpretazione da parte della Seco dell'articolo 13 dell'ordinanza della Legge federale sul lavoro - precisa VPOD - prevede che cambiarsi d'abito e recarsi nel proprio reparto è da considerarsi quale tempo di lavoro».

Un'idea, questa, che è già sbarcata nella Svizzera tedesca. «Nei giorni scorsi - ricorda il sindacato - l'Ospedale universitario di Zurigo, che ha più di 8.000 dipendenti, ha deciso di riconoscere il tempo per cambiarsi al lavoro già dal 1° agosto: l’Ospedale accorderà ai propri dipendenti un supplemento in tempo di 15 minuti giornalieri. Sulla stessa linea è dal 15 aprile il Kindesrpital». Ma non solo. Perché buone notizie arrivano anche da San Gallo. «L'ospedale cantonale intende  introdurre il riconoscimento del tempo per cambiarsi da gennaio 2020».

Le reazioni - La richiesta formulata dal VPOD non è rimasta inascoltata. Le direzioni delle Cliniche private ticinesi, hanno infatti comunicato - per mezzo della loro associazione ACPT - «di voler affrontare il tema in maniera unitaria in una riunione alla quale partecipino tutte le cliniche». Da parte sua, l'EOC ha spiegato di «stare approfondendo la questione e che una discussione avverrà entro l'estate».

 

 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
F/A-18 1 anno fa su tio
Chiaro, è perché non li pagano loro i lavoratori..., tra un po' chiudo, lascio i miei dipendenti liberi di fare cosa vogliono e me ne vado all'estero. Sempre peggio.
Zico 1 anno fa su tio
E secondo il sindacato quanto é il tempo necessario per cambiarsi? 5,10,30 minuti, un'oretta? Ma par piasee...
Dioneus 1 anno fa su tio
Ottimo suggerimento dei sindacati, appoggio in pieno. Tanto più che altrove, dove le paghe non sono da fame, già è così
miba 1 anno fa su tio
@Dioneus Beato tu che vedi l'ennesima idiozia dei sindacati come solo un suggerimento..... Non ti è mai passato per la testa che di tanto in tanto escono con qualche trovata per mascherare (alias distogliere l'attenzione) su GROSSI problemi nel mondo del lavoro che tuttavia proprio loro (i pseudo paladini e pseudo difensori della classe lavoratrice, come la chiamano loro...) non affronteranno MAI perché contrari al loro interesse ed alle correnti sinistroidi in cui generalmente si identificano??
Dioneus 1 anno fa su tio
@miba No, mai pensato;)
miba 1 anno fa su tio
...ed anche se non ce ne fosse stato bisogno ecco dimostrata concretamente la perfetta inutilità dei sindacati. Però si guardano bene da voler ad esempio regolare la questione di tutti quelli/e che volutamente e regolarmente timbrano in anticipo per poi pretendere giorni di vacanza (e spesso proprio quando le esigenze di lavoro non lo permettono.....)
franco1951 1 anno fa su tio
@miba Se lavori 40 ore alla settimane, se hai almeno 4 settimane di vacanza, se vengono scoperte procedure irregolari e stipendi da fame non è certo grazie ai padroni. Comodo usufruire delle conquiste sindacali e poi dare contro ai sindacati. Questa è storia e non opinione!
miba 1 anno fa su tio
@franco1951 Non faccio più parte della generazione giovane ma la mia esperienza professionale mi ha sempre insegnato che il rapporto tra datore di lavoro e dipendente è un rapporto di reciproca fiducia, rispetto e sopratrutto di dare/avere, si da e si riceve. Poi sono arrivati quelli seduti dietro alle scrivanie (i sindacalisti) ed hanno capito che per loro così non andava bene e quindi bisogna solo ricevere senza dar nulla in cambio. Queste sarebbero le conquiste sindacali a cui ti riferisci? Mi spiace ma io vedo solo perdenti a tutti i livelli...
Nicklugano 1 anno fa su tio
@franco1951 "Conquiste sindacali" ??? Chissà perché non ne ho mai potuto usufruire in oltre 35 anni di lavoro, probabilmente perché ho sempre lavorato con piacere e mi sono arrangiato senza il sostegno dei signori sindacalisti... Devo essere proprio nato con la camicia, perché anche di "padroni" sfruttatori non ne ho mai avuti. Ti addormenti tutte le sere leggendo i bollettini dell'UNIA ?
Bayron 1 anno fa su tio
Sindacati la rovina dei lavoratori e in favore dai lazzaroni e perditempo!!
Tato50 1 anno fa su tio
Buone notizie arrivano da S.Gallo ! Perché sbagliano anche li il dosaggio degli antibiotici e due giorni dopo, con la Croce Verde, ti ritrovi ricoverato con i sintomi dell'infarto ? Sarà la fretta del doversi cambiare la causa dell'errore!! Comunque non si "sputtanano" uno con l'altro, le informazioni le devi cercare altrove-;((
Tato50 1 anno fa su tio
Alle spogliarelliste allora bisogna diminuire lo stipendio ? Ma varda ti che problemi la gà la VPOD ;-)) Fate un divieto di fumo ai Medici durante la pausa che sono poi gli stessi che ti rimproverano se rispondi SI alla famosa domanda : Lei fuma ? Ma va a chel paes !!!!!!!!!
Tristano 1 anno fa su tio
@Tato50 Ben detto !
streciadalbüter 1 anno fa su tio
Anche quando vai al gabinetto?
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile