Tipress
LUGANO
31.07.19 - 06:000
Aggiornamento : 07:36

Piscina vecchia fa buon brodo, ma a Carona bussa già il futuro

I numeri positivi dell’estate balneare fanno da stimolo ai partner privati che dovrebbero partecipare alla riqualifica della struttura in centro di svago e tempo libero. L’annuncio a settembre

CARONA - A inizio settembre il Municipio annuncerà il futuro della piscina comunale. Un futuro che passa da un progetto che prevede anche il coinvolgimento di partner privati. In collina si vocifera anche di una Spa promossa da un importante gruppo assicurativo e da un’associazione senza scopo di lucro di portata nazionale. Ma sui nomi le bocche dalle autorità restano cucite. «Sarà un progetto di riqualifica volto a realizzare un centro di svago e tempo libero con possibili sinergie con tutto il territorio. L’idea è di mantenere la piscina aperta al pubblico, ma anche di promuovere questa zona della vetta durante tutto l’anno» dice il capodicastero Sport Roberto Badaracco.

Sì, perché oggi Carona vive un successo ad intermittenza. Alla marea di bagnanti (soprattutto italiani) che accorrono nei weekend estivi, si contrappone la magra settimanale e il deserto nei restanti otto mesi dell’anno. Di sicuro, nonostante gli acciacchi, piscina vecchia fa buon brodo come confermano le cifre fornite da Patrick Scarcella: «Il mese di giugno è stato il migliore degli ultimi 4-5 anni - spiega il responsabile amministrativo della Divisione Sport -. Abbiamo un aumento di 2500 persone rispetto al 2018 per complessivi 8.400 ingressi. L’affluenza di luglio invece si è mantenuta in linea con oltre diecimila persone». 

Numeri che meravigliano considerata la struttura nel suo complesso (vasca principale ma anche spogliatoi) assai vetusta. Sul coinvolgimento di partner privati nella riqualifica non si sbottona neanche la capodicastero Immobili Cristina Zanini Barzaghi: «Posso solo confermare che c’è l’interesse di privati per cercare un abbinamento con diversi tipi di attività legate al centro sportivo». Di più non dice, aggiungendo però che «prima o poi per il comparto di Carona andrà fatto uno studio dettagliato di sviluppo e dell’offerta che si può dare al turismo. Valutando se, assieme alla piscina, non andrà pensata anche una riconversione dell’edificio in un’ottica di pernottamento».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
comp61 9 mesi fa su tio
Ok ma fate qualcosa di diverso che non sia una spa che ormai sono ovunque!!
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
1 ora
Ascensione impegnativa per la Rega
Gli equipaggi della Guardia aerea sono decollati 150 volte in Svizzera, di cui sedici in Ticino
CANTONE
3 ore
Un nuovo caso e un decesso nelle ultime 24 ore
Dall'inizio dell'emergenza, i casi positivi al Covid-19 registrati nel nostro Cantone sono 3'306. 348 i morti.
CANTONE
4 ore
La collaborazione tra ospedali pubblico-privato è stata esemplare
Ma poi la critica: "La Svizzera ha reagito in modo eccessivo alla pandemia"
CANTONE
5 ore
I ticinesi in bici per fuggire al Covid
Negozi di biciclette presi d'assalto. ProVelo: «Mai visti tanti ciclisti, sta succedendo qualcosa»
CANTONE
6 ore
Lugano capitale per tre giorni
Il Gran Consiglio ritorna a riunirsi dopo due mesi
LUGANO
15 ore
«Siamo rimasti all'estero per proteggere i nostri cari»
Il più grande rimpatrio della storia ha riportato in Svizzera quasi 7.000 persone a bordo di 33 voli.
CANTONE
17 ore
«Una legge sbagliata spalancherà la via all’assistenza»
Gli effetti del coronavirus su un mercato già malato nella lettura di Bruno Cereghetti
FOTO E VIDEO
CANTONE
18 ore
Le sponde della Maggia attirano numerosi bagnanti
Complice la giornata semi-estiva, le distanze sociali non sempre sono state rispettate.
FOTOGALLERY
MENDRISIO
20 ore
Una riapertura "soft" (ma con molti turisti) per il Fiore di Pietra
Raggiungibile solo a piedi, l'attrazione del Monte Generoso ha riaperto i battenti questo weekend
MESOCCO (GR)
21 ore
Un'auto completamente distrutta, ma nessun ferito
La Polizia cantonale grigionese ha fornito i dettagli dell'incidente avvenuto a Pian San Giacomo.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile