Tipress (archivio)
L'ondata di caldo ha ormai le ore contate. L'allerta di MeteoSvizzera scadrà alle 18 di domani.
CANTONE
25.07.19 - 10:460
Aggiornamento : 14:47

Canicola: oggi il picco, da sabato un brusco calo

Previsti fino a 36 gradi nel corso della giornata. Da domani maggiori possibilità di temporali. E nel fine settimana un po’ di tregua

LOCARNO - Mettetevi all’ombra, chiudete le finestre, azionate il ventilatore e tenete una bottiglia di acqua fresca a portata di mano. Quella di oggi sarà infatti la giornata più calda di questa seconda ondata di calore estiva.

La nuvolosità estesa e la foschia densa, stando a MeteoSvizzera, hanno limitato in modo importante il raffreddamento di questa notte. Con una temperatura minima di 25,2 gradi è stata registrata la notte più calda a Locarno-Monti dall'inizio delle misurazioni (1935). Il record precedente era di 24,8 gradi, risalente al 14 agosto del 2003.

Previsioni - Le massime previste in Ticino oscillano fra i 33 e i 35 gradi mentre le temperature minime non scenderanno ancora sotto la soglia dei 20 gradi, mettendo a referto l’ennesima notte tropicale della settimana. E non è da escludere qualche temporale verso le ore serali.

La canicola ha in ogni caso le ore contate. Il periodo di allerta terminerà alle 18 di venerdì, ma il vero sollievo dalla morsa del caldo arriverà solo nel corso del fine settimana. Quella di sabato si annuncia infatti come una giornata prevalentemente nuvolosa, con ripetuti temporali - localmente anche intensi, riporta il bollettino di MeteoSvizzera - che daranno il via ad un brusco calo delle temperature, con le massime in discesa fino ai 24-25 gradi e le minime ben sotto i 20 gradi nella giornata di domenica.

Altra notte tropicale in vari punti della Svizzera - Ed è stata notte tropicale in buona parte della Svizzera. La località che ha registrato la temperatura più elevata è St. Chrischona (BS), con 27,4 gradi. Di poco inferiori i valori raggiunti altrove: a Vevey (VD) 24,8, mentre a San Gallo 22,7, indica il servizio meteorologico della televisione svizzerotedesca (SRF Meteo) sul suo sito internet, precisando che ha fatto particolarmente caldo fra i 700 e i 1000 metri di quota.

Ieri a Sion (VS) è stata registrata la temperatura più alta dell'anno, 38 gradi. Si tratta anche del record assoluto per questa stazione di misurazione, in funzione dal 1958

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
PONTE TRESA
3 ore
Scontro al passaggio a livello: traffico in tilt
Un tamponamento è avvenuto questa sera sulla cantonale verso Ponte Tresa, presso i binari dell'FLP
ISONE
6 ore
«Tutto liscio» al carnevale, per ora
Dal "Carnevaa di Locc" un bilancio positivo. «Le regole di sicurezza hanno funzionato»
FOTO
BELLINZONA
10 ore
La Città dei mestieri è infine realtà
La struttura di Viale Stazione è stata inaugurata oggi. L'apertura ufficiale è attesa per lunedì
FOTO E VIDEO
CUGNASCO-GERRA
15 ore
Le fiamme distruggono il tetto di una casa a Cugnasco
L'incendio è divampato questa notte in via Vaslina. Nessuno è rimasto ferito
ASCONA
1 gior
Raccogliere la plastica? «Non ne vale la pena (per ora)»
Il Municipio di Ascona risponde al malcontento dei cittadini per la mancata organizzazione del servizio
ISONE
1 gior
L’incendio sul Monte Tiglio causato da un’esercitazione militare?
Un caso analogo si sarebbe già verificato nel 1994, come ricorda un testimone
CANTONE
1 gior
Coronavirus, in Ticino siamo pronti?
Il medico cantonale Giorgio Merlani incontra gli enti d'intervento per elaborare un protocollo. «Niente panico»
FOTO
BELLINZONA
1 gior
La Birreria Bavarese cambia, ma non muore
Dopo quarant'anni la famiglia Lazzarotto-Romano ha deciso di lasciare lo storico locale di Viale Stazione. Già trovato chi subentrerà
BELLINZONA
1 gior
Bus fermato sull'A2, dentro c'erano 40 piccioni vivi
Il controllo è stato effettuato ieri nell'area di sosta di Bellinzona. I volatili erano destinati a una gara
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile