Tio/20 minuti - D.Giordano
VOGORNO
22.07.19 - 10:380
Aggiornamento : 12:49

L’effetto Bond non cessa: alla diga per imitare 007

La struttura verzaschese resta meta di piccole e grandi produzioni cinematografiche e televisive. Riuscendo, nel contempo, ad attirare nuovi turisti in Ticino. Il video tra temerari e curiosi

VOGORNO – L’effetto James Bond sembra non passare mai a Vogorno. A 24 anni dal famoso tuffo di Pierce Brosnan nel vuoto, la diga della Verzasca continua a essere ricercata come set cinematografico e di documentari. Merito anche delle attrezzature, messe a disposizione dal 1996, dal Trekking Outdoor Team per il bungy jumping. «Qui si può fare il salto più alto d’Europa – spiega Silvia Lüthi, assistente di direzione –. E il secondo salto più alto del mondo. I nostri specialisti sono sempre a disposizione degli stuntman».

Tra Bollywood e Sky – Non solo Goldeneye, dunque (con lo stuntman Wayne Michaels a mettersi nei panni di Brosnan). Nel 2012 a Vogorno si girò una parte di Dhoom 3, realizzato da Bollywood. E lo scorso anno, una troupe internazionale di Sky 1 ha scelto proprio la diga di Bond come location per una propria produzione. «In totale – riprende Lüthi –, tra piccole e grandi produzioni, avremo contribuito alla realizzazione di una decina di pellicole. A cui andrebbero aggiunti spot, video promozionali o aziendali. Naturalmente il nullaosta deve sempre arrivare dalla Verzasca SA, società che gestisce la diga».

Vedono i film e poi arrivano in visita – Come dimostra il video realizzato sul posto da Tio/ 20 Minuti, ci sono persone che raggiungono e visitano la diga proprio perché l’hanno vista al cinema o in televisione. C’è chi parla di “The Amazing Race”, chi di “Verstehen Sie Spass?”, altri ripetono in continuazione il nome di Bond, come se fosse un mantra. «Ogni anno ci sono registi interessati a girare delle scene alla diga – conferma Natalie Lupatini, responsabile marketing per l’Organizzazione turistica Lago Maggiore e valli –. Anche la Ticino film commission riceve puntualmente delle richieste. Ogni candidatura viene valutata con attenzione». 

La diga è sempre tra le mete più gettonate – Il bungy jumping verzaschese, attirando l’attenzione dei registi, riesce quindi a portare più turisti in Ticino? «Difficile stabilirlo – commenta Lüthi –. Non possiamo avere dati certi in merito. Sicuramente possiamo dire che abbiamo sempre tanto interesse attorno alla nostra attività». «La diga della Verzasca – le fa eco Lupatini – resta comunque una delle mete più gettonate quando una persona visita il Ticino. E, probabilmente, un po’ di merito ce l’hanno anche James Bond e compagnia».   

Tio/20 minuti - D. Giordano
Guarda le 2 immagini
Commenti
 
curzio 4 sett fa su tio
Carino il servizio. Però... mamma mia... con il tedesco e con l'inglese proprio non ci siamo! OK, sono cosciente che Tio non è una testata internazionale, ma qualche conoscenza linguistica in più quando si fanno interviste in tedesco o inglese...
Melody Laurino 4 sett fa su fb
Davide Micheli :D
moma 4 sett fa su tio
La diga purtroppo è anche molto gettonata per altri eventi.
Frankeat 4 sett fa su tio
E il giornalista non si è tuffato? :-)
Bianca Henzi 4 sett fa su fb
Giorgio Virgilio 💪😊💪
Valerio Castellani 4 sett fa su fb
Il 👿 veste Prada 🌼🌼🌼🌼🐥👁
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FOTO E VIDEO
LUGANO / AROGNO
49 min

Il vento fa strage d'alberi al Parco di Pian Casoro

La zona tra Barbengo e Figino è stata interessata da un violento nubifragio in serata. Una ventina di piante è caduta e si registrano pure allagamenti e la chiusura di alcune strade

LUGANO
2 ore

Spunta l'offerta di lavoro da 12mila franchi per una «Hostess seducente»

Lo sfogo di una candidata: «Il parametro più importante? Devi essere una prostituta»

FOTO E VIDEO
LUGANO
4 ore

Scontro tra un'auto e un furgone a Molino Nuovo

Una Ford con targhe ticinesi ha centrato il furgone VW che si trovava davanti al semaforo

LUGANO
4 ore

Orrore tra le mura domestiche: condanna a quattro anni di carcere

Prendeva a botte compagna e figli: 56enne alla sbarra per numerosi reati. Ecco la sentenza pronunciata dal giudice Amos Pagnamenta

CANTONE
4 ore

Banche e clienti stranieri? «La situazione è paradossale»

In calo gli operatori ticinesi che hanno una visione positiva della situazione degli affari, secondo la più recente indagine congiunturale

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile