tio/20minuti/dm
CANTONE
19.07.19 - 12:310

Il PS contro Plein: «Il borioso modaiolo si rassegni, la legge vale anche per lui»

Non sono piaciute ai socialisti le battutine dello stilista tedesco sul mondo del lavoro svizzero: «Si è preso gioco del Ticino»

BELLINZONA - Non sembrano essere passate in sordina le frecciatine lanciate ieri da Philipp Plein all'indirizzo della politica del lavoro svizzera. In occasione del suo incontro con Silvio Berlusconi per il lancio delle maglie griffate, realizzate dallo stilista per il Monza calcio, Plein ha colto al balzo i complimenti per il suo stacanovismo profusi dal Cavaliere, ricordando come «in Svizzera lavorare sodo, dopo le 22, non è gradito».

Non sono mancate altre battutine verso la sua patria d'adozione dove, secondo l'imprenditore tedesco «non succede niente».

Allusioni, queste, che non sono piaciute alla sezione bellinzonese del Partito Socialista. «Philpp Plein, a braccetto con l’amico Berlusconi, si prende gioco del Ticino e delle sue leggi sul lavoro», sottolinea il PS in una breve nota affidata ai social.

Il riferimento va a quel: «Lavoreremo di notte e nei week end», pronunciato, quasi in segno di sfida, dallo stilista. «Si rassegni il borioso rampollo modaiolo, le leggi sul lavoro della nostra repubblica valgono anche per quelli con le mutande foderate d’oro!», promettono i socialisti. E questa suona quasi come una minaccia per future battaglie.

1 mese fa «In Ticino non succede mai niente»
1 mese fa Silvio Berlusconi a Lugano nell’atelier di Philipp Plein
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
7 ore

Settimana bagnata, ma senza allarmi

Precipitazioni e temporali dovrebbero intervallarsi per i prossimi giorni almeno fino al weekend

FOTO
LUGANO
8 ore

Via un pino dal Ciani: «Poteva precipitare da un momento all'altro»

La pianta, di circa 80 anni, è stata recisa in mattinata. Strappata dal suolo dopo l'ultimo temporale era diventata «assolutamente pericolosa»

AIROLO / GÖSCHENEN
10 ore

Sfida a volano nel tunnel (bloccato) del Gottardo

Traffico paralizzato da ore in seguito a un grave incidente. C'è chi inganna il tempo come può. La testimonianza di un ticinese: «Nessuno ci dice nulla»

BERNA/LUGANO
10 ore

L'Acsi: «Parlamento sordo agli interessi dei consumatori»

L'associazione stila una classifica dei parlamentari più o meno sensibili a temi quali l'aumento delle franchigie, la lotta allo spreco e ai prezzi alti. «Plr e Udc allineati a favore dell'economia»

AIROLO / GÖSCHENEN
11 ore

Schianto nel San Gottardo: coinvolti un'auto, un camper e un furgone

La polizia urana fornisce la dinamica dell'incidente avvenuto poco prima delle 14. Confermata la chiusura della galleria fino alle 18

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile