Immobili
Veicoli
Tipress (archivio)
CANOBBIO
04.07.19 - 09:570

1'700 firme per salvare l'ufficio postale di Canobbio

Il Municipio ha nuovamente scritto ai vertici del Gigante Giallo in merito al previsto smantellamento confermando la propria posizione

CANOBBIO - La popolazione di Canobbio vuole salvare il proprio ufficio postale. E le 1'700 firme raccolte «in un tempo assai ristretto» sono li a dimostrarlo. 

1'700 firme - Il Municipio, che aveva lanciato la petizione, ha inviato - la scorsa settimana - le sottoscrizioni ai vertici della Posta ribadendo la propria posizione per cui il servizio nel Comune debba essere mantenuto. «Le 1'700 firme raccolte confermano l'ottimo riscontro della popolazione e degli utenti postali a sostegno del mantenimento dell'ufficio. Tra le altre cose - precisa l'Esecutivo nella missiva invita a La Posta - oltre il 30% delle adesioni proviene da persone esterne che già attualmente usufruiscono dell'Ufficio postale di Canobbio». 

Un'alternativa per tutta la Collina - Ed è proprio questo il punto che il Municipio aveva precisato nella precedente lettera inviata ai vertici del Gigante Giallo in cui si sottolineava l'imminente chiusura di diversi uffici della Collina Nord. «Quello di Canobbio - vista la centralità - potrebbe rappresentare un'ottima alternativa per tutti i comuni della zona. Si trova in una posizione attrattiva, privilegiata e strategica E potrebbe quindi beneficiare di un sostanziale aumento di lavoro». 

Muro contro muro - La Posta, però, al momento non sembra voler sentir ragioni e punta su una soluzione alternativa. Cosa che non è piaciuta al Municipio. «Date le chiare divergenze» e le difficoltà a «trovare una soluzione condivisa abbiamo ritenuto inutile organizzare un altro incontro». 

I numeri - L'obiettivo del Comune di Canobbio è chiaro: mantenere l'Ufficio postale. E per farlo ribadisce i numeri già snocciolati in precedenza: La grande Lugano conta circa 63'000 abitanti e ci risulta abbia ben 10 uffici. Questo fa una media di circa 6'300 abitanti per ogni filiale. I Comuni della Collina Nord (Porza, Vezia, Origlio, Comano, Savosa, Cureglia, Canobbio e Ponte Capriasca, ndr) contano circa 15'000 abitanti. Ci pare veramente strano che nel prossimo futuro per ben 15'000 abitanti non vi possa essere una filiale postale di riferimento».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile