MANNO
18.06.19 - 11:400

Due nuovi membri nel Consiglio SUPSI

Cristina Zanini Barzaghi e Giorgio Calderari si aggiungono agli attuali 9 membri

MANNO - Il 5 giugno scorso il Consiglio di Stato ha designato Cristina Zanini Barzaghi e Giorgio Calderari quali nuovi membri del Consiglio della Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (SUPSI) per il periodo dal 1. luglio al 31 dicembre 2019.

I due nuovi consiglieri si aggiungono agli attuali 9 membri del Consiglio SUPSI: Alberto Petruzzela, Presidente; Claudio Boër, Vicepresidente; Marco Bernasconi, Fiduciario e consulente fiscale, già Professore ordinario SUPSI e responsabile del Centro competenze tributarie; Manuele Bertoli, Consigliere di Stato e Direttore del Dipartimento dell’educazione, della cultura e dello sport del Cantone Ticino (DECS); Boas Erez, Rettore dell'Università della Svizzera italiana; Beatrice Fasana, Vicepresidente Commissione Gestione e Governance SUPSI e Direttrice di Sandro Vanini SA; Daniele Intraina, Direttore di Ingrado; Carlo Maggini, Presidente Commissione Gestione e Governance SUPSI e Consulente aziendale, già Direttore generale EOC; Chiara Orelli Vassere, Direttrice di SOS Ticino.

Come previsto dalla Legge sull’Università della Svizzera italiana, sulla Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana e sugli Istituti di ricerca, dal 2016 sono inoltre membri del Consiglio SUPSI due rappresentanti designati dal corpo accademico; quest’ultima funzione è attualmente ricoperta dalla Professoressa Daniela Willi Piezzi e dal Professore Walter Amaro.

In rappresentanza delle Scuole affiliate, alle sedute del Consiglio partecipano anche Giancarlo Dillena per il Conservatorio della Svizzera Italiana e l’Accademia Teatro Dimitri; Johannes Flury per la Fondazione Thim van der Laan di Landquart; Wilhelm Schnyder per la Fernfachhochschule Schweiz con sede a Briga.

Con la nomina di Cristina Zanini Barzaghi e Giorgio Calderari, il Consiglio SUPSI raggiunge così la quota di 11 membri, numero massimo consentito dalla legge sull’Università della Svizzera italiana, sulla Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana e sugli Istituti di ricerca. Per i due consiglieri l’incarico ha una validità di sei mesi, poi, sempre secondo la stessa legge, l’intero Consiglio della SUPSI verrà rinominato dal Consiglio di Stato.

La prima seduta del Consiglio SUPSI alla quale parteciperanno i nuovi consiglieri è fissata per l’8 ottobre 2019.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
BELLINZONA
1 ora
L'escursione in montagna finisce male
Un elicottero della Rega ha trasportati i due giovani in ospedale
CANTONE
1 ora
Altre 10 vittime a causa del Covid-19
Si conferma il rallentamento del numero di contagiati che sale a 2442 casi
CANTONE
2 ore
Covid-19, ristoratori "presi in giro" dalle assicurazioni
Il fenomeno coinvolge diversi esercenti a sud delle Alpi, ma anche nel resto della Svizzera. La rabbia di GastoTicino
CANTONE
3 ore
Le temperature tornano a salire
Nei prossimi giorni la colonnina di mercurio supererà i 20 gradi
FOTO E VIDEO
TENERO-CONTRA
3 ore
Incendio in cucina, palazzina evacuata
Nessuno avrebbe riportato ferite. L'intervento dei pompieri ha evitato il peggio
CANTONE
12 ore
«Il Covid-19? Non piangiamoci addosso»
Svizzera Turismo parla di gravi perdite in alcune località di punta. Con ripercussioni anche a lungo termine.
CANTONE
15 ore
Troppe case secondarie "prese d'assalto"
Ecco la fotogallery pubblicata dal blog "La Voce del Gambarogno". Perché il messaggio non passa?
LIVE
CANTONE
16 ore
Christian Vitta: «Nei prossimi mesi prepariamoci a una “normalità limitata”»
A Bellinzona si è tenuta la conferenza stampa dello Stato Maggiore di Condotta
VIDEO
CANTONE
17 ore
Christa Rigozzi e Petkovic: «Non è il momento di venire in Ticino»
Due testimonial d’eccezione, e un volantino, spiegano ai confederati perché per Pasqua è meglio restare a casa
CANTONE
18 ore
Tornano i controlli della velocità
L'attuale situazione legata al coronavirus obbliga la polizia a un utilizzo mirato delle risorse.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile