Tipress (archivio)
CANTONE / GRIGIONI
17.06.19 - 20:330

Il Passo del Lucomagno è stato riaperto

Sono stati sgomberati i grossi massi caduti sulla strada settimana scorsa. E per Corpus Domini, dopo un lungo letargo invernale, tornerà transitabile anche la Novena

BLENIO - Sgomberati i grossi massi che erano franati sulla strada lo scorso 12 giugno, il Passo del Lucomagno è stato riaperto al traffico questo pomeriggio alle 18.00. Il via libera è stato confermato dalla polizia cantonale ticinese con un Tweet. 

La frana - ricordiamo - era caduta tra Fuorns e Santa Maria ricoprendo la carreggiata per una lunghezza di trenta metri. I lavori di sgombero, effettuati in quattro giorni, permetteranno il regolare transito della settima frazione del Tour de Suisse. La carovana passerà infatti venerdì sul Passo del Lucomagno per poi raggiungere la cima del San Gottardo, in quella che si prospetta la tappa regina della corsa elvetica. 

Apre anche la Novena - Dopo il lungo letargo invernale, giovedì 20 giugno, in occasione di Corpus Domini, sarà nuovamente transitabile anche il Passo della Novena. Una riapertura tardiva, quella del valico che collega Ticino e Vallese, provocata dalle grandi quantità di neve cadute in aprile e da un mese di maggio molto freddo. 

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
1 ora

Il PS contro Plein: «Il borioso modaiolo si rassegni, la legge vale anche per lui»

Non sono piaciute ai socialisti le battutine dello stilista tedesco sul mondo del lavoro svizzero: «Si è preso gioco del Ticino»

LUGANO
3 ore

Ordina prodotto per suicidarsi: la famiglia se la prende con le dogane

Nell’era in cui una 17enne grigionese finisce in tribunale per avere acquistato un coltellino “proibito” su Wish, ecco invece cosa riesce a fare un giovane ticinese

SONDAGGIO
CANTONE
5 ore

Col treno per Malpensa, sui bus c'è qualche passeggero in meno

Dallo scorso 9 giugno il collegamento ferroviario dal Ticino non prevede il cambio a Mendrisio. Ma per ora nel trasporto su gomma si osserva solo un leggero calo della richiesta

MINUSIO
7 ore

«Abbiamo visto un corpo galleggiare, ci siamo tuffate»

Sono state due 26enni le prime a soccorrere la donna, ora in ospedale, che ieri sera ha rischiato l'annegamento nel Verbano

FOTO E VIDEO
MINUSIO
15 ore

Rischia di annegare nel Verbano, donna in ospedale

È accaduto attorno alle 21 in via alla Riva. La dinamica dei fatti non è al momento nota

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile