Foto lettore Tio.ch/20 minuti
+ 6
MONTE CARASSO
16.06.19 - 11:300
Aggiornamento : 13:36

Riapre lo storico oratorio: ed è bagno di folla

Presenti a centinaia sulla collina bellinzonese nel giorno in cui si inaugura il "nuovo" edificio dedicato alla Santissima Trinità

MONTE CARASSO - Bagno di folla a Monte Carasso per la riapertura al pubblico dell'oratorio della Santissima Trinità. Sono infatti accorsi a centinaia, nella mattinata di domenica, per assistere all'evento.

Si tratta di un antico edificio la cui costruzione è datata attorno al 1600. Negli ultimi anni è stato restaurato in maniera importante, cercando da una parte di restituire il valore sacro alla struttura, dall'altra di risultare ancora più accogliente per escursionisti e turisti. Presente alla manifestazione anche il vescovo Valerio Lazzeri che ha celebrato la messa.

Al termine del momento religioso, è stato offerto un rinfresco a tutti i presenti. La regione del Bellinzonese riabbraccia così uno dei suoi edifici storici più suggestivi e, forse, col tempo, troppo spesso sottovalutato.

Guarda tutte le 9 immagini
3 mesi fa Guardate questo gioiello: è tornato a splendere
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FOTO
BELLINZONA
4 ore

La foca in arancione per una buona causa

Anche la capitale ha partecipato alla campagna lanciata dall’OMS con l’iniziativa “Illumina un monumento” nella Giornata mondiale per la sicurezza dei pazienti

LUGANO / ITALIA
9 ore

Una ditta luganese vuole assumere 400 persone a Napoli

Il discusso stabilimento Whirlpool nel capoluogo campano verrà ceduto alla Prs, una "misteriosa" società con sede sul Ceresio. Che promette di mantenere tutti gli impieghi

CANTONE
11 ore

Abusi al Dss: la nomina fa discutere

Il governo propone ai vertici dell'Azienda cantonale dei rifiuti un ex funzionario coinvolto in uno scandalo sessuale. Dadò invoca un'inchiesta parlamentare

FOTO
CANTONE
13 ore

Fungiatt dispersi in valle Morobbia, ma è un'esercitazione

Positiva la collaborazione tra la colonna di soccorso di Bellinzona e l'unità cinofila SAS

CONFINE / SVIZZERA
15 ore

Svizzero truffato. Il falso intermediario sparisce con la provvigione per lo chalet

L'anziano è rimasto con in mano un pugno di mosche, e una valigetta piena di denaro falso

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile