Lugano Region
Lepori ha presentato il ritratto di un Luganese «dinamico» e «capace di affrontare le sfide che gli si presentano».
LUGANO
14.06.19 - 10:190

Turismo in crisi? «Solo in apparenza». E nel 2020 ci sarà «un grosso evento»

La riflessione del presidente dell'ETL Bruno Lepori in occasione dell'Assemblea Ordinaria di ieri

LUGANO - La crisi del turismo ticinese? È un fatto solo apparente, ha affermato ieri il presidente dell’Ente Turistico del Luganese Bruno Lepori in occasione dell’Assemblea Ordinaria svoltasi presso il Palazzo dei Congressi di Lugano.

«Se ci fossero dei dati certi legati alle nuove forme di alloggio ecco che potremmo moltiplicarle ai dati che abbiamo a disposizione dall’Ufficio Federale di Statistica e noteremmo che, sorprendentemente, i dati legati ai pernottamenti sarebbero superiori di quanto pubblicato abitualmente». In altre parole, se nel fare i conti ci si dimentica di considerare fenomeni come quello di Airbnb - che ha radicalmente cambiato le attuali forme di turismo - ecco che l’errore di valutazione è subito dietro l’angolo.

Un Luganese «dinamico» - Per quanto riguarda il Luganese, la risposta ai cambiamenti dell’ultimo decennio è positiva secondi Lepori. «Il Luganese è riuscito ad evolvere molto bene in relazione a quanto successo negli ultimi 10 anni, ci riferiamo chiaramente alla riduzione del segmento bancario su Lugano e dai dati disponibili risulta che la nostra destinazione sia riuscita molto bene a convertirsi da destinazione prettamente business a destinazione leisure».

I due aspetti non si escludono a vicenda. Anzi, Lugano resta in ogni caso anche una destinazione di affari, anche se in minor portata rispetto agli anni precedenti il 2008. In quest’ottica, «la buona notizia - ha voluto sottolineare il presidente dell’ETL - sta nel fatto che si è potuti sopperire in parte a questa diminuzione aumentando i pernottamenti legati ai soggiorni di svago e vacanza». Un aspetto che ha portato ad una diminuzione dei prezzi di vendita delle camere delle strutture ricettive della regione.

Un grosso evento per l’anno prossimo - È un Luganese «dinamico» e «capace di affrontare le sfide che gli si presentano» quello illustrato da Lepori, che preannuncia l’arrivo di un «grosso evento» a Lugano nel periodo da metà a fine giugno del prossimo anno. «Ci stiamo lavorando. Le idee non mancano, la voglia di fare di più e meglio nemmeno: per questo sono e rimango fiducioso».

Commenti
 
Danny50 1 mese fa su tio
Grosso evento ? Top secret ? I grandi e non grossi eventi richiedono molto tempo per essere seriamente organizzati, quindi piantamela di fare i baüscia per favore.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
1 ora

Il PS contro Plein: «Il borioso modaiolo si rassegni, la legge vale anche per lui»

Non sono piaciute ai socialisti le battutine dello stilista tedesco sul mondo del lavoro svizzero: «Si è preso gioco del Ticino»

LUGANO
3 ore

Ordina prodotto per suicidarsi: la famiglia se la prende con le dogane

Nell’era in cui una 17enne grigionese finisce in tribunale per avere acquistato un coltellino “proibito” su Wish, ecco invece cosa riesce a fare un giovane ticinese

SONDAGGIO
CANTONE
5 ore

Col treno per Malpensa, sui bus c'è qualche passeggero in meno

Dallo scorso 9 giugno il collegamento ferroviario dal Ticino non prevede il cambio a Mendrisio. Ma per ora nel trasporto su gomma si osserva solo un leggero calo della richiesta

MINUSIO
7 ore

«Abbiamo visto un corpo galleggiare, ci siamo tuffate»

Sono state due 26enni le prime a soccorrere la donna, ora in ospedale, che ieri sera ha rischiato l'annegamento nel Verbano

FOTO E VIDEO
MINUSIO
15 ore

Rischia di annegare nel Verbano, donna in ospedale

È accaduto attorno alle 21 in via alla Riva. La dinamica dei fatti non è al momento nota

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile