Immobili
Veicoli
Tipress (archivio)
CANTONE
31.05.19 - 17:100
Aggiornamento : 20:38

Sei distretti sotto lo sguardo dei radar

Esclusi dalla lista dei controlli mobili Leventina e Riviera. Previsti controlli semi-stazionari a Polmengo, Losone, Gentilino e Maroggia

BELLINZONA - Come ogni venerdì la Polizia cantonale e le polizie comunali comunicano dove, in ottica di prevenzione della circolazione stradale, saranno effettuati i controlli della velocità mobili e semi-stazionari dal 3 al 9 giugno.

La prossima settimana i radar mobili saranno piazzati in sei degli otto distretti ticinesi. Nessun controllo solo in Leventina e in Riviera. Sono inoltre previsti anche quattro controlli della velocità semi-stazionari a Polmengo, Losone, Gentilino e Maroggia.

Distretto di Blenio:

- Campra

Distretto di Bellinzona:

- Bellinzona
- Monte Carasso
- Cadenazzo
- Robasacco
- Gudo

Distretto di Locarno:

- Muralto
- Losone
- Arcegno
- Piazzogna
- Magadino
- Gordola

Distretto di Vallemaggia:

- Visletto
- Bignasco
- Coglio

Distretto di Lugano:

- Pregassona
- Viganello
- Taverne
- Cadempino
- Mezzovico
- Lugano
- Molino Nuovo
- Vaglio
- Cureglia
- Pezzolo
- Gravesano
- Manno
- Cassarate
- Agno

Distretto di Mendrisio:

- Novazzano
- Boscherina
- Chiasso
- Genestrerio
- Arzo
- Stabio

Controlli della velocità semi-stazionari:

- Polmengo
- Losone
- Gentilino
- Maroggia

La Polizia Cantonale ricorda pure che «la velocità elevata permane una delle maggiori cause di incidenti con esiti gravi e a volte pure letali», e rinnova l’invito ai conducenti «di rispettare i limiti a tutela della propria incolumità e di quella degli altri utenti della strada».

Le forze dell'ordine poi specificano che da questa lista sono esclusi i rilevamenti con le vetture civetta e i controlli con pistola laser, che «devono essere utilizzati esclusivamente per contrastare infrazioni gravi alla Legge federale sulla circolazione stradale». Inoltre, la misura non si applica ai controlli mobili sulla rete autostradale come da parere negativo espresso dall’Ufficio federale delle strade (USTRA).

La Polizia Cantonale conclude evidenziando «di avere la facoltà di svolgere, straordinariamente, dei controlli non annunciati allo scopo di reprimere infrazioni gravi e garantire la sicurezza degli utenti della strada». I controlli preannunciati possono pure non aver luogo a causa di esigenze di servizio o problemi tecnici.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
don lurio 2 anni fa su tio
Adattare la velocità e rispettare la segnaletica. Non dare l'occasione di fare cassetta .Rispettare la segnaletica capito. Non esiste una segnaletica che ti obbliga a oltrepassare il limite di velocità segnaato Anche le farmacie e cassa malati fanno cassetta……..
F/A-18 2 anni fa su tio
@don lurio Col tuo principio di chi sgarra paga, visto che tiri in ballo le casse malati io potrei dirti che chi fuma, beve e non fa sport deve pagare il doppio dei premi rispetto ad uno sportivo che chiaramente non beve e non fuma, giusto no?
centauro 2 anni fa su tio
@don lurio Giusto adattare la velocità ma sarebbe anche logico dare una certa tolleranza di almeno 8 km/h sul 50 e 60......cosa che non si vuole permettere per guadagnare ulteriormente! altro che prevenzione, bella scusa!
miba 2 anni fa su tio
Per fare ulteriore cassetta la polizia potrebbe anche passare con il sacchetto/cestino delle offerte tra le colonne presenti praticamente in ogni parte del cantone. Solo chi vuol avere le fette di salame sugli pochi non ha ancora compreso che accampando scuse e pretesti hanno comunque trovatoa gallina dalle uova d'oro!
Danny50 2 anni fa su tio
E’ ora di smetterla di far cassa. I limiti oggi sono ridicoli. L’accanimento in Svizzera ha contagiato anche il Ticino, malgrado la lega.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
VERZASCA
7 ore
«Chi me lo fa fare di continuare?»
Il lupo colpisce ancora: cinque pecore uccise. L'agricoltore "amatoriale" Claudio Scettrini è demoralizzato.
FOTO
TAVERNE
8 ore
Il capriolo Vedeggio se l'è vista brutta
Intervento della SPAB e del guardiacaccia a Taverne
CANTONE
11 ore
Il Luganese nel mirino dei radar
Ecco dove verranno piazzati i controlli settimana prossima
FOTO
LUGANO
12 ore
Si porta a casa la bicicletta per un franco
L'asta pubblica in Piazza della Riforma a Lugano ha permesso di raccogliere 7'777 franchi
LUMINO
13 ore
Il carnevale estivo ci sarà
Confermato l'evento tanto discusso, che avrà luogo da venerdì 24 a domenica 26 giugno.
MENDRISIO
15 ore
La Soleggiata “sconfina” nel Luganese
Il progetto torna per la terza edizione, che avrà luogo anche al Parco Guidino di Paradiso
LOCARNO
18 ore
Ecco il progetto per il restauro del Pretorio di Locarno
Il Cantone ha scelto la proposta del gruppo interdisciplinare rappresentato dallo studio Bardelli Architetti associati
FOTO
LOCARNO
19 ore
«Avevamo il mondo davanti e pensavamo di poterlo cambiare»
Il 24 aprile del 1971 nasceva il primo evento autogestito in Ticino: il «Cantiere della Gioventù» a Locarno.
CANTONE
19 ore
Il PC-7 Team si allena nei cieli luganesi
Voli acrobatici sopra l'aerodromo di Agno il 1. e il 2 giugno prossimi
LUGANO
23 ore
Due foreign fighters ticinesi, pentiti ma non troppo
Negli ultimi tre anni due ticinesi sono stati condannati per avere combattuto all'estero. Li abbiamo intervistati
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile