ARBEDO-CASTIONE
31.05.19 - 12:000

Nervosi per il traffico, scoppia la rissa in strada

Spettacolo increscioso nel pomeriggio di mercoledì attorno a una rotonda. Il video del pestaggio diventa virale. Sul posto è pure intervenuta la polizia

ARBEDO – L'enorme traffico dovuto al lungo ponte dell'Ascensione sembra avere dato alla testa ad alcuni. Basti pensare all'episodio verificatosi nel pomeriggio di mercoledì ad Arbedo, nei pressi di una rotonda, quando due automobilisti, presi dal nervosismo se le sono suonate di santa ragione (si fa per dire). Il fatto è stato immortalato col cellulare da una persona presente e il video, nel frattempo, è diventato virale. 

Non si conoscono esattamente le dinamiche della vicenda. Gli automobilisti coinvolti forse nemmeno si conoscevano. Fatto sta che attorno alle 17.15 due persone si sono date botte da orbi, mentre altre cercavano di calmarle. Sberle e pugni a terra. Uno spettacolo indecoroso che non è passato inosservato. Nelle immagini si notano anche alcuni sconosciuti che accorrono per sedare la rissa. Diversi i colpi di clacson di chi transitava con la propria vettura in quel momento.

Sul posto è intervenuta anche la polizia comunale di Bellinzona. Quando gli agenti sono arrivati, uno dei due contendenti si era già allontanato. Al momento non risultano denunce. Come detto, alla base dell'alterco sembrano esserci futili motivi.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FOTO E VIDEO
GAMBAROGNO
12 min
Con l'auto elettrica contro un muro, donna ferita a Magadino
L'incidente è avvenuto questa mattina in via Orgnana. La strada è rimasta chiusa per circa un'ora.
FOTO
CANTONE
3 ore
Ajla va come un treno
L'atleta ticinese scelta come testimonial della Ferrovia Centovallina.
CANTONE
3 ore
Altri 214 contagi e cinque morti in Ticino
L'andamento della pandemia nel nostro cantone rimane «seria», ma abbastanza stabile.
FOTO
CANTONE
7 ore
«Quella volta che incontrai Diego a Buenos Aires»
Nel cuore di Maradona c’è sempre stato uno spazio di riguardo per il nostro paese, dove ha soggiornato con le sue figlie.
CANTONE
8 ore
«Solo il 5.7% dei soccorritori ha contratto la malattia»
Il direttore sanitario della Croce Verde luganese ci ha indicato i protocolli per garantire la sicurezza degli operatori
CANTONE / SVIZZERA
15 ore
I coltelli finiranno sotto chiave?
L'attacco di ieri a Lugano è avvenuto con un coltello preso direttamente dagli scaffali della Manor
CANTONE
17 ore
Aggressione alla Manor, l'accusa è di tentato omicidio e lesioni gravi
L'Imam Jelassi: «Condanniamo con forza ogni forma di violenza gratuita a prescindere da chi la commetta»
LUGANO
20 ore
La famiglia rompe il silenzio: «Chiediamo rispetto»
Fotografi e giornalisti davanti all’abitazione dei genitori della 28enne che ha accoltellato una donna ieri alla Manor.
CANTONE
21 ore
«Non sapevamo. Chiariremo e affronteremo»
Sui presunti abusi in Rsi viene comunicato che le indagini saranno affidate ad esterni.
CANTONE
21 ore
«In Ticino restrizioni prorogate fino al 18 dicembre»
Durante una conferenza stampa a Palazzo delle Orsoline il governo ha illustrato la sua strategia
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile