Tipress
BELLINZONA
31.05.19 - 10:170

Arriva Pompeo, chiudono i Castelli

I tre manieri di Bellinzona saranno completamente chiusi al pubblico domenica 2 giugno, mentre sabato saranno accessibili solo ad orari prestabiliti

BELLINZONA - L'arrivo del Segretario di Stato americano Mike Pompeo, che raggiungerà la capitale ticinese in compagnia del Consigliere federale Ignazio Cassis, provocherà la chiusura temporanea al pubblico dei Tre Castelli di Bellinzona. 

L'annuncio della chiusura di domenica 2 giugno - comunicata in una nota dalla Cancelleria di Stato - non fa riferimento (esplicito) al politico statunitense, ma la sua visita in Ticino ormai è il classico "segreto di Pulcinella". 

I manieri di Bellinzona resteranno saranno per contro accessibili - seppur ad orari prestabiliti - nella giornata di sabato.  Castelgrande e Montebello saranno aperti dalle 10.00 alle 15.00, mentre Sasso Corbaro sarà visitabile dalle 10.00 alle 18.00 (il ristorante resterà normalmente aperto).

Commenti
 
marco17 5 mesi fa su tio
In uno dei fine settimana con più turisti, i castelli devono chiudere perché il più impopolare dei consiglieri federali ha voluto portarci il cialtrone trumpiano di turno. Roba da non credere!
seo56 5 mesi fa su tio
Più che logico!!
lügan81 5 mesi fa su tio
Caro Ignazio se tu vai da qualche parte chiudono per te palazzi castelli ecc?... Ma par mia ! Quindi perché dovremmo chiudere i castelli per un galüp dal donaldo? Ma per favore! Portalo al grottino un bicier da vin ed é già fin troppo!
sedelin 5 mesi fa su tio
perché chiudere i castelli? proprio quando in ticino é arrivata una marea di turisti!
marco17 5 mesi fa su tio
@sedelin Perché così anche il consigliere federale più impopolare si sente importante e scimmiotta i "grandi".
Spirito1 5 mesi fa su tio
Ospite illustre... E' chiaro che all'estremista di sinistra non va giù..
Dioneus 5 mesi fa su tio
Chiudere perché c'è Pompeo? Decisione oscena.
seo56 5 mesi fa su tio
@Dioneus Direi decisione più che legittima!!
moma 5 mesi fa su tio
Evento che crea una tantino di movimento in questo Cantone fermo in colonna.
marco17 5 mesi fa su tio
Ignazio Cassis, il peggior Consigliere federale di tutti tempi, non ha trovato di meglio che creare inconvenienti alla città di Bellinzona, portandosi qui lo scagnozzo di Trump.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FOTO E VIDEO
MINUSIO
2 ore
L'auto urta un muretto e finisce sul tetto
Nel veicolo, che circolava in direzione di Locarno, c'erano due persone, soccorse dal personale del Salva
CUGNASCO-GERRA
4 ore
In questi wc c'erano strani traffici: fermato un giovane
La polizia è intervenuta nella serata di martedì. Il ragazzo sarebbe stato trovato in possesso di stupefacenti. Coinvolti anche minorenni?
CANTONE
7 ore
I radar sbirciano ovunque... tranne che in Vallemaggia
Controlli della velocità previsti in quasi tutti i distretti la prossima settimana. Rilevamenti semi-stazionari a Golino e Agra
BELLINZONA
8 ore
Amianto killer, tutti uniti per la trasparenza
FFS, sindacati, commissione del personale e Suva in un gruppo di lavoro. «Apprensione e confusione nascono da termini troppo tecnici e la difficile traduzione dal tedesco»
CANTONE
8 ore
Bancomat manomessi, carte clonate e usate in Indonesia
Tre giorni fa è finito in manette un 38enne sul quale pendeva un mandato d'arresto internazionale. La banda colpiva in Ticino e in altri cantoni
CANTONE
9 ore
È record di castagne, non succedeva da 13 anni
Era il 2006 l’ultimo anno in cui si sono superate le 50 tonnellate. L'incubo del cinipide è stato ufficialmente superato
CANTONE / SVIZZERA
12 ore
Neve: meno del previsto in Ticino, ma oltre Gottardo...
Paesaggi invernali nel Grigioni e nel Vallese
COLDRERIO
14 ore
Ferite troppo gravi, lo scooterista non ce l'ha fatta
Il 43enne, vittima dell'incidente avvenuto lo scorso 10 novembre in via San Gottardo, è deceduto in ospedale
LUGANO
14 ore
In manette un membro della "gang" di Youtube
Si esibiva con una pistola in un discusso video trap. È stato arrestato in un'inchiesta su armi e droga. Denunciato anche un secondo ragazzo
LUGANO
16 ore
Il PLRT fa i conti in tasca a Lorenzo Quadri: «Guadagna 200.000 franchi all’anno»
Il duro attacco del PLRT contro il direttore del Mattino: «Ha un interesse personale nel continuare con la sua verità perchè vive di politica e quindi difende la sua pagnotta»
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile