TiPress - foto d'archivio
LUGANO
29.05.19 - 15:280

Giornata senza fumo: valuta la tua capacità polmonare

Venerdì 31 maggio l'Ospedale Regionale di Lugano ospita la Lega Polmonare Ticinese e la Lega Ticinese contro il Cancro

LUGANO - In occasione della Giornata mondiale senza fumo, il 31 maggio dalle 11 alle 15 presso l’Ospedale Regionale di Lugano sarà possibile valutare la propria capacità polmonare con una spirometria (Ospedale Civico) e misurare il proprio tasso di monossido di carbonio (Ospedale Civico e Ospedale Italiano). Inoltre, a chi lo desidera saranno fornite informazioni sulla presa in carico e sul trattamento del tabagismo.

Il tema della campagna 2019 della Giornata voluta dall'Organizzazione Mondiale della Sanità è “Il tabacco e la salute dei polmoni” e l’obiettivo è quello di aumentare la consapevolezza sull’impatto negativo che l’uso di tabacco ed il fumo passivo hanno sull’apparato respiratorio. E l’Ospedale Regionale di Lugano, con il suo progetto “ORL: verso un ospedale senza fumo”, ospita la Lega Polmonare Ticinese e la Lega Ticinese contro il Cancro.

Smettere di fumare può ridurre il rischio di tumore polmonare: chi ha smesso di fumare da 10 anni riesce a dimezzare il rischio di sviluppare un tumore del polmone rispetto ad un fumatore.

L’esposizione a fumo passivo a casa o sul posto di lavoro aumenta il rischio di tumore e di broncopneumopatie. In particolare, fumare in gravidanza o vivere in un ambiente dove si è esposte al fumo passivo influisce negativamente sulla salute del nascituro. I bambini esposti a fumo passivo sono a rischio di sviluppare e di esacerbare asma, polmoniti e bronchiti e, in età adulta, hanno una maggiore predisposizione a sviluppare una broncopneumopatia cronica.

In occasione di questa Giornata, l’Ospedale Regionale di Lugano, con il suo progetto “ORL: verso un ospedale senza fumo”, ospita la Lega Polmonare Ticinese e la Lega Ticinese contro il Cancro, presenti sia all’Ospedale Civico che all’Ospedale Italiano, dalle 11h00 alle 15h00. Sarà possibile, valutare la propria capacità polmonare con una spirometria (Ospedale Civico) e misurare il proprio tasso di monossido di carbonio (Ospedale Civico e Ospedale Italiano); inoltre, a chi lo desidera saranno fornite informazioni sulla presa in carico e sul trattamento del tabagismo.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LOCARNO
7 ore
Nevicate che sanno di beffa per Cardada
Vista la meteo di questi giorni, qualche rimpianto per la chiusura degli impianti c’è. «Ma un anno in più non avrebbe fatto la differenza», spiega il locale Sci Club
SONDAGGIO
CANTONE
9 ore
Acquisti online tabù: «I regali comprateli in Ticino»
L’appello della Federcommercio in vista del Natale. La presidente Lorenza Sommaruga: «Non vogliamo demonizzare nessuno. Però tanti piccoli negozi sono a rischio chiusura»
CANTONE
12 ore
Vent’anni di prigione, e l’espulsione dalla Svizzera
È la pena esemplare proposta dalla Procura per il 56enne che, due anni fa, uccise la moglie all’autosilo di Ascona
CANTONE / CONFINE
12 ore
Ticinesi nei boschi per la droga, fermato l'ennesimo traffico
Un anno di pedinamenti, mezzi aerei e diverse auto per porre un freno allo spaccio in quel del Parco Pineta
CANTONE
13 ore
In aula va in scena il video dell'uccisione, e scoppia il dolore
Nella requisitoria, il Pp Moreno Capella ha ricostruito il «calvario» della donna uccisa all’autosilo di Ascona. Critiche dalla Procura alla polizia
CANTONE
14 ore
Ballottaggio per gli Stati: «La RSI non c’era»
La critica del Consiglio del pubblico della CORSI: «C'era voglia di informazione». Quindi le scuse: «Terremo conto delle osservazioni per migliorare»
CANTONE
15 ore
«Mikron? La loro è irresponsabilità sociale»
L'MPS punta il dito contro il Cantone definendolo complice dei licenziamenti «con la sua politica di sgravi fiscali»
CANTONE
17 ore
La "prova" del tradimento? «Un herpes sulle labbra»
Emergono nuovi particolari dal processo al 56enne che, nel giugno 2017, uccise a colpi di pistola la moglie in un autosilo ad Ascona
CANTONE
17 ore
«Non è possibile quantificare esattamente i tagli»
Il responsabile delle finanze di Mikron ha commentato la notizia dei 25 licenziamenti annunciati ad Agno. Senza sbilanciarsi: «Dipenderà dall'evoluzione delle commesse nei prossimi mesi»
CANTONE
18 ore
«Io la amavo, signor giudice, la amavo»
A processo il 56enne che uccise la moglie in un autosilo di Ascona, nel 2017. Tra lacrime in aula e accuse di tradimenti
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile