TiPress - foto d'archivio
MURALTO
29.05.19 - 11:380
Aggiornamento : 13:45

Il contabile comunale non incassava tasse e imposte: Municipio multato

Il sindaco e due municipali sono stati sanzionati per le «carenze nell’esercizio dei doveri di conduzione e sorveglianza sull’amministrazione comunale»

MURALTO - L'ex contabile e vice segretario comunale di Muralto è stato condannato otto mesi fa per appropriazione indebita, amministrazione infedele e falsità in documenti. Ma la vicenda non si è conclusa e nelle scorse settimane anche il Municipio è stato sanzionato. Il sindaco e due municipali (in carica tuttora, dalla scorsa legislatura) sono stati multati.

Alla base del provvedimento che il Consiglio di Stato ha preso contro l'Esecutivo di Muralto, ci sono le «gravi inadempienze da parte del funzionario comunale». I fatti sono emersi quattro anni fa. Il contabile comunale aveva nascosto il mancato versamento delle imposte da parte di alcuni cittadini i quali, per sette anni, non avevano mai ricevuto i solleciti ai pagamenti. Il 4 marzo 2015 il Municipio aveva aperto un procedimento disciplinare a carico del dipendente comunale per ripetuta e continuata violazione dei doveri di servizio, in particolare di quello di diligenza, per aver sistematicamente omesso di richiamare i contribuenti e gli altri debitori del Comune al pagamento di imposte, contributi e tasse.

Il Governo, dopo «approfondimenti di vigilanza amministrativa», ha deciso di sanzionare il Municipio per le «carenze risalenti alle passate legislature nell’esercizio dei doveri di conduzione e sorveglianza sull’amministrazione comunale, di cui l’organo esecutivo è responsabile». Sono infatti state queste «lacune - scrive il Consiglio di Stato, quale Autorità di vigilanza sui Comuni - a fungere da «terreno in cui hanno trovato spazio gravi inadempienze» da parte del contabile comunale.

A fine settembre dello scorso anno il 52enne ex contabile di Muralto è stato condannato a 24 mesi sospesi per un periodo di prova di due anni. L'uomo è stato giudicato colpevole di avere sottratto oltre 120mila franchi dalle casse comunali ed è stato condannato per appropriazione indebita ripetuta e aggravata. Per il mancato invio di richiami per imposte non pagate - per un totale di oltre 3 milioni di franchi - è stato inoltre giudicato colpevole di amministrazione infedele aggravata. A suo carico anche i reati di falsità in documenti e guida in stato di ebbrezza.

Il Consiglio di Stato precisa che nel frattempo il Municipio di Muralto «ha adottato correttivi, quali la formalizzazione delle deleghe di competenza ai servizi dell’amministrazione e l’esecuzione da parte dell’organo di controllo esterno di verifiche supplementari oltre a quelle previste dalla legge».

Il Municipio non ha presentato ricorso al Tribunale cantonale amministrativo.

9 mesi fa Condannato l’ex contabile di Muralto
4 anni fa Arrestato l'ex capo contabile di Muralto
4 anni fa "Appropriazione indebita di alcune migliaia di franchi e sospensione dall’incarico”
4 anni fa Ammanco a Muralto, due inchieste su un funzionario
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FOTO E VIDEO
LUGANO
1 ora

I tuffi estremi sono tornati

Diversi gli atleti che si sono esibiti da un'altezza di oltre 20 metri in occasione dell'Edimen Lugano Cliff Diving

FOTO E VIDEO
MEZZOVICO
3 ore

Finisce fuori strada sull'A2, grossi disagi al traffico

Sul posto la Croce Verde di Lugano e la Polizia

POSCHIAVO (GR)
4 ore

Sbatte contro il guardrail in curva, centauro in ospedale

L'incidente è avvenuto sulla strada del Bernina. L'entità delle ferite rimediate dal 39enne non è al momento nota

CONFINE
4 ore

Telefonino al volante oltre confine? Piovono sanzioni

Dopo la "strage" di auto pizzicate dall'autovelox è la volta dei controlli effettuati dalla Polizia locale. E le multe sono salate

CANTONE / SVIZZERA
6 ore

Riecco la canicola: fino a 35 gradi in Ticino

MeteoSvizzera segnala una possibile allerta di livello 3 da lunedì a venerdì. Martedì e mercoledì le giornate più calde

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile