tipress
CANTONE
19.05.19 - 12:360
Aggiornamento : 13:01

Officine e semafori: per ora sono due "no"

Le urne sembrano propendere per due bocciature... ma tutto è ancora possibile

BELLINZONA - Alla spicciolata, iniziano ad arrivare i risultati delle votazioni odierne nei comuni ticinesi. Officine di Bellinzona e semafori tra Cadenazzo e Quartino: due votazioni molto "sopracenerine" e locali, all'apparenza. Ma che in realtà hanno rilevanza cantonale, e possibili ripercussioni in tutto il Ticino. 

Cosa è uscito dalle urne? Per ora poco. I comuni scrutinati sono 96 su 115: piccoli e piccolissimi. La tendenza che si delinea è quella di due bocciature. Più sonora quella per il finanziamento della semaforizzazione: bocciato nella totalità dei seggi, con circa il 74 per cento di "no" sul totale dei voti. 

Meno netto sembra profilarsi il risultato sulle Officine: per ora i "sì" all'inziativa sono il 36 per cento, i "no" il 64 per cento. L'iniziativa è passata - al momento - nei soli comuni di Corippo e Mergoscia (non certo due pesi massimi, dal punto di vista demografico). Ma la partita è ancora tutta aperta. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
TERRE DI PEDEMONTE
42 min

«Costruiremo appartamenti in cui il vicino è uno di casa»

Fasi finali per il progetto “Viv Insema” con le sue tre palazzine dove gli inquilini non saranno mai degli estranei. «Ma non è una comune» chiarisce la presidente della cooperativa abitativa

CANTONE
8 ore

Ticino, terra di fulmini. 2019 possibile anno da record

Il primato annuale di saette potrebbe essere raggiunto alla fine dell'estate

VIDEO
LOCARNO
14 ore

Rotonda tranquilla... tranne un fermo da action movie

Un ragazzo bloccato al suolo da quattro agenti della sicurezza. Il video del fermo solleva interrogativi sulla proporzionalità dell'intervento

FOTO E VIDEO
LUGANO
16 ore

Grande successo per la nuotata popolare nel lago

I primi a tagliare il traguardo dopo avere attraversato i 2'500 metri che separano Caprino dal Lido sono stati Pierandrea Titta e Maria Fernanda Stornetta

CANTONE
17 ore

Dalla canicola alla neve, quando l’allerta corre sul filo dei social

La bacheca degli Amici di MeteoLocarno è seguita da oltre 17mila persone. La pagina ora cambia nome. Ma cambierà anche il resto? Lo abbiamo chiesto a Nicola Gobbi

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile