Tipress (archivio)
Rischiano dai due ai cinque anni di carcere.
CANTONE
16.05.19 - 19:400

Permessi falsi, c’è la data del processo

I quattro protagonisti dello scandalo che travolse l’Ufficio della migrazione dovranno presentarsi davanti alla sbarra il prossimo 26 agosto

BELLINZONA - Inizierà il prossimo 26 agosto - e dovrebbe durare due giorni - il processo sui permessi falsi. Lo scandalo - scoppiato nel febbraio del 2017 - travolse l’Ufficio della migrazione. Ne dà notizia la Rsi, precisando che la corte delle assise criminali sarà presieduta dal giudice Mauro Ermani.

In tutto saranno quattro le persone (tutte a piede libero) che dovranno presentarsi in aula. Istigatori da una parte con il titolare della Aliu Big e il fratello, e istigati dall’altra con un ex impiegato dell’ufficio governativo e la sua compagna, anch’essa ex dipendente alla Migrazione.

L’impresario dovrà rispondere innanzitutto di corruzione attiva, mentre l’ex statale di corruzione passiva. Meno pesante la posizione degli altri due imputati. Tutti e quattro, comunque, rischiano pene comprese tra i due e i cinque anni di carcere.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FOTO E SONDAGGIO
CANTONE
44 min

L'app che invecchia spopola in Ticino

Diversi volti noti si sono sottoposti a FaceApp. Ma attenti ai rischi per la privacy

GIUMAGLIO
2 ore

Pestaggio al Carnevale, gli arresti sono quattro

La Polizia cantonale ha confermato di aver fermato ed interrogato un 20enne ed un 19enne

MENDRISIO
2 ore

Quasi quattro mesi e il “gigante buono” ancora non si trova

La trasmissione “Chi l’ha visto?” è tornata sulla scomparsa di Americo Aldrovandi. Gli amici che avevano il suo cellulare: «Sta bene, è in giro e se ne frega»

FOTO E VIDEO
LUGANO
4 ore

«In Ticino non succede mai niente»

Philipp Plein non ha risparmiato frecciate alla sua patria “d'adozione”, nemmeno durante l'incontro con Silvio Berlusconi. L'ex Cavaliere: «Io la Svizzera l'ammiro»

FOTO E VIDEO
LUGANO
6 ore

Silvio Berlusconi a Lugano nell’atelier di Philipp Plein

Inaspettata visita del Cavaliere, accompagnato dal fratello Paolo, nella palazzina dello stilista. Giornalisti arrivati anche dall’Italia

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile