MANNO
14.05.19 - 13:550

Al via la seconda edizione di Boldbrain Startup Challenge

L'acceleratore offre ogni anno a 20 idee innovative un percorso formativo. È possibile inviare la candidatura entro il 22 luglio

MANNO - È stata presentata oggi la seconda edizione di Boldbrain Startup Challenge, organizzata dalla Fondazione Agire con la collaborazione del Centro Promozione Start-Up dell’USI. Boldbrain è l’acceleratore in Ticino che offre ogni anno a 20 idee innovative un percorso formativo intensivo che le aiuti ad assumere un’identità e a proseguire in modo solido nell’impostazione della propria iniziativa imprenditoriale. Il programma è voluto e sostenuto dalla Divisione dell’economia del Canton Ticino e conta su numerosi sostenitori tra cui, da quest’anno, BancaStato.

Boldbrain inizierà a settembre e si concluderà a inizio dicembre con la cerimonia di premiazione presso l’USI a Lugano, dove saranno premiate le 5 idee più promettenti del 2019. Novità di quest’anno l’introduzione di un nuovo premio speciale decretato unicamente dal pubblico presente in sala. Il totale complessivo dei premi in denaro ammonta a 120'000 franchi mentre quelli in natura superano il valore di 60'000 franchi.

L’obiettivo dello scorso anno di rinnovare l’identità del progetto al fine di poter esportare l’offerta Oltralpe e inserirsi nel contesto dei programmi già esistenti su territorio nazionale, è stato pienamente raggiunto.

«La scelta di posizionarci nel segmento “early stage”, vale a dire la fase iniziale, si è rivelata essere quella giusta poiché colma concretamente una lacuna nel panorama svizzero degli acceleratori» fanno sapere gli stessi organizzatori. Il prossimo obiettivo sarà quello di far crescere il programma affinché venga riconosciuto, a livello nazionale, come l’acceleratore di riferimento in questo segmento.

Novità - A settembre partirà la seconda edizione con alcune novità. La principale è relativa alla premiazione finale. Oltre agli importanti premi già messi in palio, a partire da quest’anno durante la finale di dicembre sarà aggiudicato un premio speciale di CHF 10'000, attribuito dal pubblico presente in sala tramite voto in tempo reale. Il premio sarà assegnato a uno dei 10 finalisti decretati precedentemente dalla giuria regionale e costituirà un premio indipendente.

Inoltre quest’anno raddoppieranno le serate informative per esporre tutti gli interessati i dettagli del programma. Gli appuntamenti sono previsti al Lido di Lugano, giovedì 23 maggio, e mercoledì 5 giugno al PalaCinema di Locarno.

Entrambi gli appuntamenti sono gratuiti ma è richiesta l’iscrizione.

Le tempistiche - Da oggi, e fino al 22 luglio alle ore 23.50, sarà possibile inoltrare la propria candidatura tramite il modulo online sul sito www.boldbrain.ch. Durante l’estate saranno selezionate le 20 startup che prenderanno parte all’acceleratore. I team inizieranno il loro percorso con il primo incontro previsto il 26 agosto, a seguito del quale lavoreranno intensamente affiancati dai coach fino alla seconda metà di novembre. A quel punto la giuria regionale selezionerà i 10 progetti che avranno accesso alla fase successiva. Alla cerimonia finale, programmata per il 4 dicembre presso l’Aula magna dell’USI a Lugano, saranno presentati i 10 finalisti e premiati i 5 vincitori decretati dalla giuria nazionale.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
MENDRISIO
32 min

Ladro minorenne fermato sul treno

Il 17enne aveva con sé diversi oggetti e denaro. Sono in corso gli accertamenti per stabilire l'eventuale coinvolgimento in altri furti commessi su territorio ticinese

CANTONE
1 ora

Con questo caldo il vero rischio è restare "secchi"

La disidratazione, assieme al dosaggio dei medicinali, tra gli aspetti critici della canicola, mentre negli ospedali dell'EOC si raffrescano le stanze con metodi più o meno efficaci

LUGANO
3 ore

Topless al Ciani? «Nessun problema»

In tempi di canicola, quattro turiste risollevano un interrogativo d'attualità: la nudità è reato in Ticino, oppure no?

CANTONE
3 ore

Sempre meno balestrucci in Ticino

Prosegue l'inventario del volatile per comprendere il motivo del fenomeno. L'associazione Ficedula cerca volontari

FOTO E VIDEO
FAIDO
18 ore

Incendio in uno chalet di Mairengo

Il rogo è partito dal piano superiore dell'edificio. La strada cantonale tra Faido e Osco è stata chiusa in entrambe le direzioni

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile