TiPress - foto d'archivio
CANTONE
10.05.19 - 11:410

L'83% di chi ha chiesto l'accesso a documenti ufficiali l'ha ottenuto

Nel 2018 sono state presentate 184 domande. L'Amministrazione cantonale e i Comuni confermano la volontà di essere trasparenti

BELLINZONA - Il Consiglio di Stato informa che è possibile consultare – nello spazio web www.ti.ch/trasparenza – il sesto rapporto di valutazione della Legge sull’informazione e sulla trasparenza dello Stato.

Dal 1. gennaio 2013 in Ticino è in vigore la Legge sull’informazione e sulla trasparenza dello Stato (LIT; RL 162.100), che prescrive alle autorità di informare la popolazione sulle loro attività, autonomamente e tramite i media (informazione attiva) e di dare accesso ai documenti ufficiali (informazione passiva).

Il principio di trasparenza, cioè il diritto di ogni individuo di accedere ai documenti ufficiali senza motivare la richiesta, è applicato in quasi tutta la Svizzera (diciannove Cantoni e Confederazione).

Come previsto dalla LIT, il Cancelliere dello Stato ha sottoposto a Consiglio di Stato e Gran Consiglio il rapporto relativo al sesto anno di applicazione della Legge. Il documento, dopo una breve descrizione delle caratteristiche della LIT, analizza quanto accaduto nel 2018 e confronta i dati acquisiti con quelli dei cinque anni precedenti.

Per quanto concerne l'informazione attiva, diversi Comuni hanno comunicato di aver attuato iniziative volte a migliorare la comunicazione istituzionale.

In merito all’informazione passiva, nel 2018 sono state presentate 184 domande di accesso ai documenti ufficiali, numero record che però per la prima volta non è aumentato significativamente rispetto all’anno precedente (+0,5%). Le domande sono state accolte nell’83% dei casi, una percentuale elevata che indica che le autorità chiamate a prendere posizione sulle domande continuano a farlo in maniera corretta.

L’autorità maggiormente sollecitata è stata ancora una volta quella comunale, destinataria dell’83% delle domande di accesso; le rimanenti sono state indirizzate all’Amministrazione cantonale. I documenti concernenti l’ambito edilizio si confermano tra quelli più richiesti.

Il rapporto (accompagnato dal «Rapporto in breve») è pubblicato all’indirizzo www.ti.ch/trasparenza, nella pagina «Rapporti sulla LIT».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
3 ore
«Siamo rimasti all'estero per proteggere i nostri cari»
Il più grande rimpatrio della storia ha riportato in Svizzera quasi 7.000 persone a bordo di 33 voli.
CANTONE
5 ore
«Una legge sbagliata spalancherà la via all’assistenza»
Gli effetti del coronavirus su un mercato già malato nella lettura di Bruno Cereghetti
FOTO E VIDEO
CANTONE
7 ore
Le sponde della Maggia attirano numerosi bagnanti
Complice la giornata semi-estiva, le distanze sociali non sempre sono state rispettate.
FOTOGALLERY
MENDRISIO
8 ore
Una riapertura "soft" (ma con molti turisti) per il Fiore di Pietra
Raggiungibile solo a piedi, l'attrazione del Monte Generoso ha riaperto i battenti questo weekend
MESOCCO (GR)
9 ore
Un'auto completamente distrutta, ma nessun ferito
La Polizia cantonale grigionese ha fornito i dettagli dell'incidente avvenuto a Pian San Giacomo.
FOTO E VIDEO
CHIASSO
10 ore
Incendio in un centro di riciclaggio di Seseglio
I Pompieri del Mendrisiotto e la polizia sono intervenuti e hanno domato le fiamme
CANTONE
10 ore
«Lo stato di necessità quando è necessario»
Un'iniziativa parlamentare del gruppo democentrista propone cinque modifiche al Governo
CANTONE
15 ore
Un nuovo positivo e una vittima
Il numero totale dei contagi dall'inizio dell'emergenza in Ticino sale a 3'305
FOTO
ACQUAROSSA
17 ore
Sbatte contro i guardrail e poi contro il muro
L'incidente è avvenuto attorno alla una di questa notte a Motto
FOTO
BELLINZONA
1 gior
Il mercato è tornato: «Un'emozione»
Bancarelle anche in piazza del Sole per il tradizionale appuntamento del sabato nel cuore di Bellinzona.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile