eoc.ch
CANTONE / SVIZZERA
07.05.19 - 15:430

Un ticinese nella Commissione di etica in medicina umana

Prof. Dr. med. Roberto Malacrida è stato nominato quale unico rappresentante di lingua italiana della CNE

BELLINZONA – Il Consiglio federale ha proceduto alla nomina del Prof. Dr. med. Roberto Malacrida quale nuovo membro della Commissione nazionale di etica (CNE) in materia di medicina umana. Membro del Consiglio di amministrazione dell’EOC, il professor Malacrida è l’unico rappresentante di lingua italiana.

La nomina, che interviene al termine di un quadrienno, permette di completare la Commissione, composta di 15 membri. Il Prof. Malacrida sarà riproposto a fine 2019 quale membro della CNE anche per il nuovo quadrienno 2020-23.

La CNE è una commissione extraparlamentare, consultiva e indipendente. Ne fanno parte specialisti dell'etica, della sanità pubblica e di altri settori. Questo organo multidisciplinare e plurilingue segue l'evoluzione delle tecniche di procreazione e dell'ingegneria genetica in medicina umana ed esprime pareri consultivi di ordine etico su questioni sociali, scientifiche e giuridiche.

Il suo compito consiste soprattutto nel consigliare, a richiesta, l'Assemblea federale, il Consiglio federale e i Cantoni. È attiva anche nell’informazione dei cittadini.

Breve Curriculum Vitae
Membro del Cda dell’EOC dal 2015, il professor Malacrida attualmente dirige il Dicastero Educazione e Cultura della Città di Bellinzona, che rappresenta nel Consiglio direttivo dell’Istituto Oncologico di Ricerca della Svizzera Italiana (IOR). Fino al 2013 è stato primario di Medicina intensiva all’Ospedale Regione di Lugano; è inoltre stato medico responsabile della REGA-Ticino, della Croce Verde e delle Cure intense di Bellinzona.
Ha insegnato le Medical Humanities quale professore titolare al Dipartimento di Psicologia dell’Università di Friborgo, la medicina intensiva e l’etica clinica quale professore associato alla Facoltà di Medicina dell’Università di Ginevra. Con oltre 50 pubblicazioni scientifiche su riviste a “controllo editoriale”, è primo autore e coautore di 3 articoli nel New England Journal of Medicine.
È stato presidente della Società Svizzera di Etica Biomedica e membro della Commissione centrale di etica dell’Accademia Svizzera di Scienze Mediche, cofondatore e già vicepresidente della Commissione etica dell’Ente Ospedaliero Cantonale (COMEC).
Cofondatore e segretario generale della Fondazione Sasso Corbaro, istituto associato all’Università della Svizzera Italiana, è direttore della Rivista per le Medical Humanities dell’EOC.
Cresciuto a Bellinzona, il Prof. Dr. med. Roberto Malacrida è coniugato e padre di due figli.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FOTO E VIDEO
MINUSIO
4 ore
L'auto urta un muretto e finisce sul tetto
Nel veicolo, che circolava in direzione di Locarno, c'erano due persone, soccorse dal personale del Salva
CUGNASCO-GERRA
7 ore
In questi wc c'erano strani traffici: fermato un giovane
La polizia è intervenuta nella serata di martedì. Il ragazzo sarebbe stato trovato in possesso di stupefacenti. Coinvolti anche minorenni?
CANTONE
9 ore
I radar sbirciano ovunque... tranne che in Vallemaggia
Controlli della velocità previsti in quasi tutti i distretti la prossima settimana. Rilevamenti semi-stazionari a Golino e Agra
BELLINZONA
10 ore
Amianto killer, tutti uniti per la trasparenza
FFS, sindacati, commissione del personale e Suva in un gruppo di lavoro. «Apprensione e confusione nascono da termini troppo tecnici e la difficile traduzione dal tedesco»
CANTONE
11 ore
Bancomat manomessi, carte clonate e usate in Indonesia
Tre giorni fa è finito in manette un 38enne sul quale pendeva un mandato d'arresto internazionale. La banda colpiva in Ticino e in altri cantoni
CANTONE
12 ore
È record di castagne, non succedeva da 13 anni
Era il 2006 l’ultimo anno in cui si sono superate le 50 tonnellate. L'incubo del cinipide è stato ufficialmente superato
CANTONE / SVIZZERA
14 ore
Neve: meno del previsto in Ticino, ma oltre Gottardo...
Paesaggi invernali nel Grigioni e nel Vallese
COLDRERIO
16 ore
Ferite troppo gravi, lo scooterista non ce l'ha fatta
Il 43enne, vittima dell'incidente avvenuto lo scorso 10 novembre in via San Gottardo, è deceduto in ospedale
LUGANO
17 ore
In manette un membro della "gang" di Youtube
Si esibiva con una pistola in un discusso video trap. È stato arrestato in un'inchiesta su armi e droga. Denunciato anche un secondo ragazzo
LUGANO
18 ore
Il PLRT fa i conti in tasca a Lorenzo Quadri: «Guadagna 200.000 franchi all’anno»
Il duro attacco del PLRT contro il direttore del Mattino: «Ha un interesse personale nel continuare con la sua verità perchè vive di politica e quindi difende la sua pagnotta»
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile