eoc.ch
CANTONE / SVIZZERA
07.05.19 - 15:430

Un ticinese nella Commissione di etica in medicina umana

Prof. Dr. med. Roberto Malacrida è stato nominato quale unico rappresentante di lingua italiana della CNE

BELLINZONA – Il Consiglio federale ha proceduto alla nomina del Prof. Dr. med. Roberto Malacrida quale nuovo membro della Commissione nazionale di etica (CNE) in materia di medicina umana. Membro del Consiglio di amministrazione dell’EOC, il professor Malacrida è l’unico rappresentante di lingua italiana.

La nomina, che interviene al termine di un quadrienno, permette di completare la Commissione, composta di 15 membri. Il Prof. Malacrida sarà riproposto a fine 2019 quale membro della CNE anche per il nuovo quadrienno 2020-23.

La CNE è una commissione extraparlamentare, consultiva e indipendente. Ne fanno parte specialisti dell'etica, della sanità pubblica e di altri settori. Questo organo multidisciplinare e plurilingue segue l'evoluzione delle tecniche di procreazione e dell'ingegneria genetica in medicina umana ed esprime pareri consultivi di ordine etico su questioni sociali, scientifiche e giuridiche.

Il suo compito consiste soprattutto nel consigliare, a richiesta, l'Assemblea federale, il Consiglio federale e i Cantoni. È attiva anche nell’informazione dei cittadini.

Breve Curriculum Vitae
Membro del Cda dell’EOC dal 2015, il professor Malacrida attualmente dirige il Dicastero Educazione e Cultura della Città di Bellinzona, che rappresenta nel Consiglio direttivo dell’Istituto Oncologico di Ricerca della Svizzera Italiana (IOR). Fino al 2013 è stato primario di Medicina intensiva all’Ospedale Regione di Lugano; è inoltre stato medico responsabile della REGA-Ticino, della Croce Verde e delle Cure intense di Bellinzona.
Ha insegnato le Medical Humanities quale professore titolare al Dipartimento di Psicologia dell’Università di Friborgo, la medicina intensiva e l’etica clinica quale professore associato alla Facoltà di Medicina dell’Università di Ginevra. Con oltre 50 pubblicazioni scientifiche su riviste a “controllo editoriale”, è primo autore e coautore di 3 articoli nel New England Journal of Medicine.
È stato presidente della Società Svizzera di Etica Biomedica e membro della Commissione centrale di etica dell’Accademia Svizzera di Scienze Mediche, cofondatore e già vicepresidente della Commissione etica dell’Ente Ospedaliero Cantonale (COMEC).
Cofondatore e segretario generale della Fondazione Sasso Corbaro, istituto associato all’Università della Svizzera Italiana, è direttore della Rivista per le Medical Humanities dell’EOC.
Cresciuto a Bellinzona, il Prof. Dr. med. Roberto Malacrida è coniugato e padre di due figli.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
6 min
Canetta lascia la Rsi
Prepensionamento per il direttore dell'emittente di Comano. Si prepara la successione
CANTONE
1 ora
Pentecoste impegnativa per la Rega: un weekend con 130 interventi
In Ticino la Guardia aerea svizzera di soccorso è decollata sette volte
CANTONE
2 ore
Altro giorno senza morti e senza nuovi casi
I contagi da coronavirus registrati nel nostro Cantone rimangono 3'315, i morti 348.
CANTONE
4 ore
Il Covid che separa papà e figli
Durante il lockdown il diritto di visita tra genitori separati ha subito limitazioni, che in qualche caso continuano
BELLINZONA
5 ore
Troppa rigidità per le startup ticinesi?
Post Covid-19. A sollevare la questione è un imprenditore che si sente penalizzato: «Così ci escludono dagli aiuti».
CANTONE
14 ore
Scattano le manette per un badante
L'uomo, di origine straniera, è stato arrestato giovedì. L'accusa è di aver sottratto 20mila franchi a un anziano.
FOTO
LUGANO
18 ore
Godersi la foce con la distanza sociale
Per il lungo weekend di Pentecoste sono entrate in vigore le nuove misure per favorire il distanziamento sociale.
CANTONE / SVIZZERA
22 ore
Un ticinese ha percorso più di 100 km in due giorni
One Million Run: il muro del milione di chilometri da percorrere in due giorni è stato abbattuto.
CANTONE / SVIZZERA
23 ore
Mascherine sull'autopostale: in Ticino la indossa uno su 5
E oltre il San Gottardo va anche peggio, come dimostrano le cifre della Svizzera tedesca e della Romandia
CANTONE
1 gior
Una settimana senza decessi in Ticino
Dall'inizio dell'emergenza, nel nostro Cantone ci sono stati 3'315 contagi accertati e 348 decessi.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile