CANTONE
27.04.19 - 08:000

130 modi per gustare la luganighetta

Sabato 11 maggio in Piazza Grande a Locarno i mastri salumieri di Rapelli tenteranno di battere il record della salsiccia ticinese più lunga: 1 chilometro

BELLINZONA - 17 giorni, 54 ristoranti, 130 ricette, un'unica protagonista: la luganighetta. È partita ieri la rassegna della tipica salsiccia ticinese, che sarà protagonista assoluta fino al 12 maggio. Una rassegna gastronomica che valorizza una delle più tipiche specialità del nostro territorio e che mira a farla riscoprire in versioni rivisitate, accattivanti e innovative create dagli chef dei ristoranti e grotti di tutto il cantone.

I buongustai potranno assaporare oltre 130 piatti diversi che esalteranno la salsiccia ticinese classica, quella al pepe della Valle Maggia, quella alle erbe ticinesi o al peperoncino del Mendrisiotto, il luganiga burger e la luganiga. Tutte salsicce prodotte con carne di maiale svizzera selezionata e senza lattosio o glutine.

Acquolina in bocca - Solo per dare un’idea delle specialità gustose che saranno in carta durante la rassegna, ecco alcuni piatti: luganighetta alla griglia o con risotto e polenta, o ancora come base per sughi di gnocchi e paste; e poi luganiga burger con salsa tartara, uovo, insalata e cipolla fritta, insalatona primaverile con rondelle di luganighetta tiepide e crostino di pane fatto in casa, involtini di vitello ripieni con salsiccia alle erbe ticinesi serviti con rösti e ratatouille, pizza ticinese con pomodoro mozzarella fior di latte, pancetta, luganighetta e Pepe della Valle Maggia, carpaccio di luganighetta con scaglie di formaggio di capra stagionato, spiedino di luganighetta e lardo di Patanegra su grill con crostone di polenta, Flammkuchen con salsiccia olive e catalonia, tartare di luganighetta all'olio di oliva e aceto di Merlot su misticanza di stagione e pagnotta della Valle Maggia grigliata e burro salato, polpette di luganighetta rosolate su letto di fonduta ai formaggi ticinesi e spugnole, duetto di luganighette nostrana e con pepe della Valle Maggia su Black Rock, fajita di luganighetta ticinese, tacos di luganighetta, cordon-bleu ticinese di maiale farcito di luganighetta e formaggio Leventina con insalata di asparagi e mele verdi, incontro di bietole e salsiccia all'aglio orsino con tagliatelle al cacao e arancio.

Luganighetta da record - Sabato 11 maggio in Piazza Grande a Locarno i mastri salumieri di Rapelli tenteranno di battere il record della luganighetta più lunga: 1 chilometro, addirittura 900 metri in più di quanto impastato nel 2015 durante Locarno Città del Gusto.

La rassegna e l’evento sono organizzati da Ticino a Tavola e Rapelli, in collaborazione con GastroTicino e GastroLagoMaggiore e Valli. Sul sito ticinoatavola.ch e sulle pagine Facebook di Rapelli e Ticino a Tavola saranno pubblicate tutte le informazioni sulla rassegna e i piatti da gustare.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Stefan Novakovic 1 anno fa su fb
Lar Ry
TI.CH 1 anno fa su tio
Precisazione. Non esiste il pepe della Valle Maggia; ma esiste il pepe aromatizzato in valle Maggia ed è buonissimo.
Giada Rossi 1 anno fa su fb
Chi È Zanga 😱😱🤤🤤🤤🤤🤤🤤
Cristian Braia 1 anno fa su fb
Ivan Gogov tu che chiedevi l’altro giorno
Ivan Gogov 1 anno fa su fb
Anche a Mario Stojkov interessava...
Mario Stojkov 1 anno fa su fb
A lesbicaaaa
Ivan Gogov 1 anno fa su fb
Anche a Mario Stojkov interessava...
Lia Kalliope Cereghetti 1 anno fa su fb
Ettore Rickenbach Lio Daldini
GIGETTO 1 anno fa su tio
Buonissima......alla faccia dei vegani!
Carolina Steidel 1 anno fa su fb
Veli Vidic
Alessandro Crippa 1 anno fa su fb
Buona sindrome metabolica a tutti. Poi di Rapelli non mangio nulla
Nina Gerosa 1 anno fa su fb
Matteo
Raffaella Norsa 1 anno fa su fb
fantastica!
albertolupo 1 anno fa su tio
Siamo pochi, ...ma grigliamo!
Tobia Grassi 1 anno fa su fb
W la ciccia!
Micaela Scalabrini 1 anno fa su fb
Se penso a chi era mi passa la fame !
Massimo Martini 1 anno fa su fb
Buona.....accompagnata alla fonduta perfetta!
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
BIASCA
51 min
La JYSK se ne va da Biasca: «Gli affari non sono mai decollati»
Il negozio situato in via Franscini chiuderà i battenti nel mese di dicembre
CANTONE
51 min
«Non attendete che sia il contact tracing a darvi istruzioni»
Il servizio di tracciamento dei contatti è molto sotto pressione vista l'impennata dei casi registrata in Ticino.
CANTONE
7 ore
Una ventina di quarantene dalla riapertura delle scuole
La cronistoria del coronavirus negli istituti ticinesi dallo scorso 31 agosto
LUGANO
16 ore
Tassa sui rifiuti: «C'è chi fa fatica»
Cittadini che si rivolgono alle associazioni caritatevoli, per pagare il sacco. Consiglieri comunali preoccupati
CANTONE
18 ore
Altre classi in quarantena alle medie e al liceo
La misura è scattata per allievi delle medie di Canobbio e del Liceo di Lugano 1
CANTONE
18 ore
La diversità a scuola è una risorsa, bisogna saperla gestire
Presentati i risultati della ricerca "In Scuola: promozione dell'integrazione e dell'interculturalità".
ASCONA
19 ore
Prima i tuoni, poi la naturalizzazione concessa
Il Consiglio comunale ha approvato ieri la richiesta di attinenza di un noto promotore immobiliare
CANTONE
20 ore
Coronavirus in Ticino: altri 308 casi e 22 ricoveri
Nelle ultime ventiquattro ore il numero complessivo dei contagi è salito a quota 6'530
CANTONE
21 ore
Contagio in ufficio? Ecco cosa fare
Quarantena, isolamento, malattia o possibilità di lavorare da casa. Come cavarsela in tempi di Covid
FOTO
COLLINA D'ORO
23 ore
Macchinario in fiamme in una cava di Montagnola
L'incendio, divampato ieri sera in via Civra, è stato domato dai pompieri del centro di soccorso di Lugano.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile