GRAVESANO
18.04.19 - 08:240

Un nuovo strumento per risolvere i problemi di equilibrio

Il sistema Multitest Equilibre è ora presente alla clinica Ars Medica

GRAVESANO - La Clinica Ars Medica è la prima struttura in Ticino a dotarsi del sistema Multitest Equilibre. Questo strumento consente di effettuare diagnosi oggettive e predisporre riabilitazioni mirate, soprattutto nei casi di problematiche vestibolari.

Il sistema vestibolare partecipa al mantenimento del controllo posturale e consente di adattare lo sguardo ai vari movimenti del corpo, contribuendo al mantenimento dell'equilibrio nei vari piani dello spazio. L’equilibrio è infatti determinato dalla collaborazione tra vista, vestibolo e propriocezione. La perdita della funzione vestibolare può provocare alcuni sintomi comuni, tra i quali: vertigini, nausea, perdita dell’equilibrio e instabilità posturale. L’utilizzo del Multitest Equilibre è ideale proprio quando si verificano queste problematiche.

Il macchinario è composto da una pedana, collocata su molle, che può essere controllata tramite software, pistoni pneumatici ed elettrici. Questo meccanismo permette di posizionare la piattaforma e renderla parzialmente stabile o lasciarla completamente sospesa. In questo modo si determina una libertà dinamica pensata proprio per riprodurre le condizioni naturali che disturbano le informazioni propriocettive.

Il sistema è dotato di un software che permette di elaborare misurazioni in tempo reale e diagnosi sensoriali quantificate, consentendo di individuare in modo molto dettagliato e specifico la problematica esistente. In questo modo si possono effettuare riabilitazioni mirate ed è possibile verificare in maniera oggettiva, facendo riferimento alle sessioni precedenti, i miglioramenti del paziente.

Questo sistema può essere pensato anche nell’ottica del miglioramento della performance sportiva. Infatti può servire per testare l’equilibrio, la propriocezione, le distribuzioni del carico, le reazioni e i riflessi vestibolo-spinali e vestibolo-cervicali.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
2 ore
Una petizione per salvare i bus per Malpensa
È stata lanciata un paio di giorni fa in vista dell'interruzione dei collegamenti su gomma prevista per la fine di quest'anno
ORSELINA
5 ore
«Con l'omeopatia seguiamo il malato di cancro»
Serata speciale domani 13 novembre alla Clinica Santa Croce. Il direttore Dario Spinedi: «Dopo 23 anni, vi raccontiamo cosa abbiamo fatto»
LUGANO
6 ore
Su terra ferma, ma si pattinerà su ghiaccio a Natale in Città
L’idea della pista sul lago è stata rinviata al 2020 per allestire la perizia idro-geologica. «Da un pool di sponsor 300mila franchi per un evento di qualità e sociale» rivela Stefano Artioli
MENDRISIO/LUGANO
8 ore
Malore sul treno: «Nessuno ha chiamato i soccorsi»
Le FFS fanno chiarezza sull'episodio di questa mattina. E assicurano: l'affollamento del TiLo era «una situazione del tutto eccezionale»
BRISSAGO
8 ore
Richiedente l'asilo ucciso da un agente, c'è il decreto d'abbandono
Il poliziotto colpì il 38enne ai fianchi con due colpi. Il cittadino srilankese però non si fermò, costringendolo a sparare un terzo colpo, questa volta diretto al torace
LUGANO
8 ore
Angelo Jelmini lascia: «Non mi ricandido»
Il municipale luganese ha dato oggi l'annuncio con un tweet
FOTO E VIDEO
CANTONE
9 ore
Due ticinesi sul podio dei formaggi migliori al mondo
Il "Carì 2019" dell'azienda agricola Piz Forca e il "Campo la Torba 2018" dell'azienda Dazio-Alpe Campo La Torba si sono aggiudicati i premi Super Gold e Gold al World Cheese Awards
CANTONE
10 ore
«160 nuovi posti per invalidi adulti entro il 2022»
Nella seduta del 6 novembre il Consiglio di Stato ha approvato la Pianificazione quadriennale delle strutture e dei servizi in questo ambito, finanziata dalla Legge sull'integrazione degli invalidi
CANTONE / BERNA
11 ore
Ecco perché Carobbio non vuole il posto di Levrat
È partito il toto-nomi per la successione alla guida del Ps svizzero. Ma la ticinese si sfila dalla corsa: «Serve un cambio generazionale»
LUGANO/BERNA
11 ore
Romano polemizza con Gysin: «Sembra Prosecco»
Residui di campagna: il consigliere nazionale punta il dito contro l'origine della bottiglia scelta per un brindisi della neoeletta dei Verdi. Che replica decantando gli spumanti svizzeri
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile