CANTONE
10.04.19 - 10:310

Premiato il 1000° cliente emotì

Il signor Danilo Bianchi di Cademario riceverà 1'000 kWh di ricarica e un abbonamento emotì di 12 mesi

MONTECENERI - Martedì 9 aprile presso la sede amministrativa delle AIL SA è stato premiato il 1000° cliente emotì. La mobilità elettrica diventa sempre più diffusa anche in Ticino.
I numeri non mentono e la mobilità elettrica fa sempre più parte del nostro
quotidiano.

Emotì, il progetto tutto ticinese gestito da Enertì in collaborazione con le aziende elettriche del cantone, ha visto un bello sviluppo in questi anni, dalla sua introduzione nel 2017. Oggi sono stati superati i mille clienti, precisamente 1'103 a inizio aprile, di cui 218 aziende (19.8%) e 885 privati (80.2%).

Per simboleggiare questo traguardo è stato assegnato un premio al cliente numero mille. Il signor Danilo Bianchi di Cademario riceverà 1'000 kWh di ricarica e un abbonamento emotì di 12 mesi.

I clienti emotì oggi dispongono di un’ampia scelta per ricaricare il proprio veicolo sul suolo ticinese con ben 100 colonnine ad accesso pubblico, di cui alcune con la possibilità di ricaricare anche due veicoli simultaneamente per un totale di 178 punti di ricarica pubblica. Con le misurazioni delle stazioni di ricarica dall’inizio del 2018 ad oggi sono stati erogati 142'307 kWh di energia corrispondenti a quasi 950’000 km percorsi (calcolo con un consumo medio di 15 kWh/100km). Questo significa una riduzione media di immissioni di CO2 nell’atmosfera di 130 tonnellate (media di tutti i veicoli nuovi immatricolati in Svizzera 137 g di CO2/km).

Emotì propone anche diverse soluzioni per le ricariche private sempre al passo con le nuove tecnologie.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
9 min

In arrivo gli ultimi temporali del mese

La parentesi di maltempo durerà fino a domani sera. Maggio si concluderà però all'insegna del sole

CHIASSO
1 ora

Due richiedenti l'asilo si feriscono per protesta

Ferite leggere per i nordafricani che questa mattina hanno provocato "disordini" al Centro di registrazione di via Motta

MASSAGNO
1 ora

Sono quattro gli incendi misteriosi, in due mesi

I piromani di Massagno avrebbero colpito altre volte, sempre nella zona. A pochi metri da dove sono stati arrestati

FOTO
CONFINE
3 ore

Atto vandalico contro sole auto ticinesi

Una decina i veicoli rigati ieri nei pressi dei negozi "Mondo Convenienza" e "Obi"

VIDEO
MASSAGNO
5 ore

Incendio nello scantinato: fermate delle persone

La palazzina resta tuttora inagibile. Guarda il video del fermo

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report