Ti Press (archivio)
Eliano Petraglio, responsabile del materiale per la Processione del Giovedi Santo
MENDRISIO
03.04.19 - 17:470

Fervono i preparativi per le Processioni storiche

I Trasparenti sono già stati affissi lungo le vie del centro storico, ma all'appello mancano ancora alcuni figuranti

MENDRISIO - Il 18 e 19 aprile avranno luogo le tradizionali Processioni storiche di Mendrisio. I Trasparenti sono ormai praticamente tutti affissi lungo le vie del centro storico e la magica atmosfera delle strette vie di Mendrisio si anima già da qualche giorno, trasformandosi in un vero museo all’aperto.

Per quanto riguarda la Processione del Giovedì Santo che coinvolge circa 270 figuranti di cui 40 a cavallo, il reclutamento dei figuranti si è svolto lo scorso 17 marzo. Per quanto concerne la Processione del Venerdì, il reclutamento - serve un numero di figuranti maggiore (circa 700) rispetto alla sera precedente - è ancora in atto e restano ancora alcuni posti ancora disponibili che possono essere proposti ad eventuali interessati (adulti o bambini).

Tradizione e innovazione - “Tradizione e innovazione” è il motto del nuovo consiglio di Fondazione. Consapevoli dell’importanza e dell’unicità del patrimonio che le Processioni e Mendrisio hanno, in particolare i membri del Consiglio di Fondazione intendono sostenere il restauro e la conservazione degli antichi Trasparenti, ma anche importanti elementi artistici quali l’Ancona dipinta dal Bagutti che è in fase di restauro proprio in questo momento, senza però dimenticare l’importanza del tramandare questo “saper fare” che chiaramente permette anche una costante evoluzione nel tempo.

Per questo motivo il presidente ha chiaramente indicato in conferenza stampa che «oltre a conservare quanto lasciato dai nostri avi, dobbiamo assolutamente occuparci di tramandare l’arte e la tecnica del trasparente. Obiettivo sottolineato anche dalla convenzione UNESCO sui patrimoni immateriali culturali». Il presidente della Fondazione Processioni ha inoltre ricordato che «il maltempo che si è abbattuto durante la sfilata della scorsa edizione ha imposto il rifacimento di alcuni vestiti, in special modo quelli dei ragazzi porta manto, completamente rifatti in
quanto danneggiati irreparabilmente». Anche altri vestiti hanno subito danni significativi a causa dell’acqua e data la situazione finanziaria della Fondazione, che non è particolarmente florida, non tutti hanno potuto essere rimpiazzati.

Le due Processioni prenderanno il via verso le 20.45 da San Giovanni e seguiranno il percorso classico attraverso le vie del centro storico, passando due volte davanti alle tribune in piazza del Ponte verso le 21.00 (21.45 al rientro), per arrivare fino alla Chiesa dei Cappuccini e quindi rientrare. In caso di cattivo tempo la decisione in merito alla cancellazione della manifestazione sarà presa e comunicata ai media alle ore 16.00 del Giovedì ed alle ore 14.00 del Venerdì. Anche quest’anno, in caso di cattivo tempo al Venerdì Santo sarà organizzata
una speciale cerimonia con la presenza della Filarmonica di Mendrisio e dei Trasparenti del Bagutti in Chiesa Parrocchiale.

Un nuovo sito web - In questi giorni è stato messo online il nuovo sito delle Processioni della settimana Santa di Mendrisio all’indirizzo www.processionimendrisio.ch. Nato dalla collaborazione che negli anni è andata via via rafforzandosi con la OTR, il nuovo sito ha la particolarità di essere stato costruito come un “mini sito” di mendrisiotto.ch (come già era stato il caso del parco archeologico di Tremona) e di poter usufruire di una struttura pensata e sviluppata da Ticino Turismo, che a suo tempo aveva investito per costruire un format che
potesse incontrare la migliore soddisfazione del fruitore.

Il nuovo sito è stato arricchito di molto materiale fotografico e video. Altra particolarità del nuovo sito sono gli arricchimenti con informazioni relativi ai sostenitori, alla mobilità ed all’organizzazione logistica della manifestazione, come anche quella dei parcheggi e delle due stazioni ferroviarie di Mendrisio. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FOTO E VIDEO
LUGANO
5 ore
Scontro tra un'auto e una bici: ciclista in pericolo di vita
L'uomo è un 63enne della regione. Alla guida della vettura una 86enne domiciliata nel Luganese.
LUGANO
8 ore
Se l'arte urbana passa dal Wi-Fi
Presentato questa mattina da Leonardo Angelucci "Wi-Fi: Looking for networks", attivo da novembre
FOTO
CAMORINO
10 ore
Moto contro la barriera metallica
Sul posto due auto della polizia. Chiusa la corsia di sorpasso.
CANTONE / SVIZZERA
13 ore
Quando "la plastica" si vede nella pipì dei bambini
Trovate anche tracce di bisfenolo A, classifica come sostanza con effetti tossici
CANTONE / URI
15 ore
Le vacanze autunnali bloccano il San Gottardo
La coda al portale nord della galleria ha già toccato i 10 chilometri
FOTO
CANTONE
23 ore
«In classe distanti, sui bus ammassati»
Azione di protesta quest'oggi in diversi istituti scolastici.
CANTONE
1 gior
Beccato dal radar a 100 km/h sui 50, poliziotto a processo anche se era un'emergenza
Il prossimo 9 ottobre un agente della Cantonale sarà giudicato alle Assise correzionali di Lugano
CHIASSO
1 gior
Pelli all'asta
La curiosa vendita all'incanto organizzata dall'Ufficio di esecuzione
CANTONE
1 gior
I radar risparmiano (ancora) solo la Valle di Blenio
La prossima settimana i controlli della velocità mobili avranno luogo in sei distretti su otto.
BELLINZONA
1 gior
Mamme tremende, col SUV quasi in classe
Nuove segnalazioni dalla zona delle scuole nord. Il municipale Roberto Malacrida: «Chiediamo più rispetto».
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile