Immobili
Veicoli
TiPress - foto d'archivio
LOCARNO
01.04.19 - 09:580

Il WWF sostiene "Salviamo Monte Brè"

Denunciata la volontà di «distruggere il paese di Monte Brè, trasformandolo in un quartiere fantasma»

LOCARNO - Le informazioni trapelate sul maxi progetto di Resort di lusso a Cardada suscitano il «massimo allarme» da parte del comitato del WWF Svizzera italiana. Anche da un punto di vista dello sviluppo e del turismo, il progetto rappresenta «l’antitesi del turismo sostenibile e rispettoso dei luoghi». Il WWF farà tutto il possibile per opporsi «a un simile scempio» e sostiene l’iniziativa popolare “Salva Monte Brè”.  

Il WWF ricorda che nel marzo 2012 veniva accolta l’iniziativa di Franz Weber contro le residenze secondarie. «La maggioranza del popolo svizzero non vuole più sacrificare ulteriore territorio naturale, soprattutto quello alpino, per costruire appartamenti che rimangono vuoti praticamente tutto l’anno». Nel marzo 2013 il popolo svizzero ha approvato la modifica della Legge federale sulla pianificazione del territorio, quale controprogetto dell’iniziativa paesaggio. 

Del progetto viene denunciata la volontà di «distruggere il paese di Monte Brè, trasformandolo in un quartiere fantasma», ma anche il fatto «che costruire alberghi di lusso, con SPA e piscina, in un contesto interessato da periodi siccitosi sempre più frequenti e duraturi è insensato» nonché «molto pericoloso per via degli incendi boschivi».

Le richieste del WWF - Il WWF chiede al Municipio di Locarno di:

- bloccare sin da subito qualsiasi nuova edificazione nel comparto Monte Brè e Cardada;
- rivedere il PR e ridurre drasticamente gli indici di costruzione;
- riservare le risorse idriche agli abitanti e alle infrastrutture esistenti;
- investire subito risorse in un piano di adattamento ai cambiamenti climatici dei boschi della montagna per ridurre il pericolo di rovinosi incendi e di destabilizzazione dei pendii;
- incentivare l’arrivo di famiglie presso il quartiere di Monte Brè e sviluppare un turismo sostenibile a Cardada.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
3 min
AAA insegnanti cercansi: «Ma poi lasciamo quelli ticinesi oltre Gottardo»
Un'interpellanza del deputato Seitz punta il dito contro il "protezionismo" del DFA
CANTONE
1 ora
Confermare i provvedimenti anti-Covid «è inevitabile»
La risposta del Governo ticinese alla consultazione federale. Ma si chiede una rivalutazione a fine febbraio
CANTONE
1 ora
Diverse quarantene di classe e nuovi contagi nelle case anziani
Il virus sembra frenare, ma nelle ultime 24 ore aumentano i ricoveri e si registra un nuova vittima
FOTO
CANTONE
1 ora
Un inizio settimana... infuocato
Questo lunedì comincia con un cielo spettacolare e temperature elevate
CANTONE
3 ore
Cosa c'è dietro il rincaro dei prodotti alimentari?
Costi logistici. Rincaro delle materie prime e degli imballaggi. Sono le variabili in gioco
CANTONE
5 ore
«Sono quasi contento che la neve non sia arrivata presto»
Apertura parziale di diversi comprensori invernali ticinesi. Frapolli: «Ma la stagione non è ancora iniziata»
CANTONE
5 ore
Tassisti che non riescono più a pagare il leasing
Le misure anti-Covid mettono in difficoltà la categoria che non riceve più aiuti economici. L'appello alla politica
BELLINZONA
17 ore
Il tamponamento in coda dà fastidio
Le file costanti fuori dai drive-in Covid generano malumore. Il vicinato: «La polizia non interviene»
FOTO
CANTONE
19 ore
In processione in vetta al Monte Boglia
Con la neve che si fa attendere e le giornate quasi primaverili, escursionisti “all'assalto” delle vette
BRISSAGO
23 ore
Fiamme nei boschi, il rogo è spento
Questa mattina degli elicotteri hanno perlustrato l'area interessata.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile