Ti Press (archivio)
Il cantiere ai suoi albori
BELLINZONA
20.03.19 - 10:370

Galleria Dragonato, si entra nel cuore dei lavori

Durante i due ultimi fine settimana di marzo verrà demolito il vecchio tunnel. Previste alcune interruzioni della linea ferroviaria

BELLINZONA - Durante i due ultimi fine settimana di marzo (23-25 marzo e 30 marzo–1 aprile), sono previsti i lavori per la demolizione della vecchia galleria Dragonato a Bellinzona, attorno alla quale è stato realizzato un nuovo tunnel. Questi particolari e delicati lavori necessitano lo sbarramento totale della linea ferroviaria nord-sud del San Gottardo tra Bellinzona e Giubiasco. Per la clientela è stato organizzato un servizio bus sostitutivo.
 
La galleria a doppio binario denominata “Dragonato”, situata tra le stazioni di Bellinzona e Giubiasco, rappresenta un tassello fondamentale nell’ambito dei progetti per la messa in esercizio delle due gallerie di base sull’asse del San Gottardo. I lavori di ammodernamento, iniziati nell’estate 2016, stanno entrando nella loro fase finale. Sono infatti terminati i lavori di realizzazione del nuovo tunnel in calcestruzzo, costruito attorno a quello vecchio, ed è ora il momento di demolire il vecchio manufatto.

Si procederà alla demolizione e all’allontanamento del materiale di demolizione dell’attuale galleria, realizzata nel 1873 in pietra naturale, che attualmente si trova al di sotto del nuovo manufatto. 

Restrizioni al traffico ferroviario

Come detto, la demolizione del vecchio manufatto necessita della chiusura totale della linea ferroviaria nord-sud del San Gottardo, tra Bellinzona e Giubiasco. Inoltre, lavori a sud di Lugano e sulla linea verso Locarno portano a loro volta alla chiusura delle linee tra Lugano-Paradiso e Melide e tra Giubiasco e Locarno. In particolare, negli ultimi due fine settimana di marzo, 23 – 25 marzo e 30 marzo – 1. aprile, in Ticino vi saranno le seguenti ripercussioni sul traffico ferroviario:
 
Sa 23.03. (16.00 – 20.00) - Soppressione di tutti i treni S10 tra Giubiasco e Bellinzona. I viaggiatori proseguono il viaggio con i treni S20

Sa 23.03. / Lu 25.03. (20.00 – 05.00) - Sbarramento totale della linea tra Bellinzona e Giubiasco. Tutti i treni che circolano tra Bellinzona e Giubiasco (internazionali, nazionali e regionali) vengono sostituiti da bus.

Do 24.03. (01.00 – 05.00) - Sbarramento totale della linea tra Lugano Paradiso e Melide. Tutti i treni che circolano tra Lugano-Paradiso e Melide vengono sostituiti da bus.

Do 24.03. / Lu 25.03. (23.00 – 05.00) - Sbarramento totale della linea tra Giubiasco e Locarno. Tutti i treni S20 tra Biasca e Locarno vengono sostituiti da bus.

Sa 30.03. / Lu 01.04. (20.00 – 05.00) - Sbarramento totale della linea tra Bellinzona e Giubiasco. Tutti i treni che circolano tra Bellinzona e Giubiasco (internazionali, nazionali e regionali) vengono sostituiti da bus.

Sa 30.03. (17.30 – 19.30) - Sbarramento parziale della linea tra Maroggia e Mendrisio. I treni S10 con partenza da Bellinzona alle 17.34 e alle 18.04 vengono sostituiti da bus tra Maroggia e Mendrisio. Il treno S10 con partenza da Mendrisio alle 18.35 viene sostituito da bus tra Mendrisio e Maroggia. Il treno RE con partenza da Chiasso alle 18.55 è soppresso da Mendrisio. I viaggiatori utilizzano il collegamento successivo.

Do 31.03. (01.00 – 05.00) - Sbarramento totale della linea tra Lugano-Paradiso e Capolago. Tutti i treni che circolano tra Lugano-Paradiso e Melide vengono sostituiti da bus.

Do 31.03. / Lu 01.04. (23.00 – 05.00) - Sbarramento totale della linea tra Giubiasco e Locarno. Tutti i treni S20 tra Biasca e Locarno vengono sostituiti da bus.
 
Il traffico merci sull’asse del San Gottardo, dal canto suo, verrà interrotto oppure dirottato attraverso l’asse del Lötschberg. 

 

TOP NEWS Ticino
CANTONE
4 ore
Scattano le manette per un badante
L'uomo, di origine straniera, è stato arrestato giovedì. L'accusa è di aver sottratto 20mila franchi a un anziano.
FOTO
LUGANO
7 ore
Godersi la foce con la distanza sociale
Per il lungo weekend di Pentecoste sono entrate in vigore le nuove misure per favorire il distanziamento sociale.
CANTONE / SVIZZERA
12 ore
Un ticinese ha percorso più di 100 km in due giorni
One Million Run: il muro del milione di chilometri da percorrere in due giorni è stato abbattuto.
CANTONE / SVIZZERA
12 ore
Mascherine sull'autopostale: in Ticino la indossa uno su 5
E oltre il San Gottardo va anche peggio, come dimostrano le cifre della Svizzera tedesca e della Romandia
CANTONE
15 ore
Una settimana senza decessi in Ticino
Dall'inizio dell'emergenza, nel nostro Cantone ci sono stati 3'315 contagi accertati e 348 decessi.
CANTONE
17 ore
Un po' di pioggia è caduta, ma non basta
Nel mese di maggio le precipitazioni (nella media) non hanno compensato il deficit idrico registrato da inizio 2020.
FOTO E VIDEO
VOGORNO
1 gior
Cade con la moto in curva, due i feriti
Sul posto la Polizia e i soccorritori del Salva
FOTO
MASSAGNO
1 gior
I cari anziani? Li si incontra tra i fiori per combattere il Covid
Così ha pensato la casa Girasole, che ha creato anche un apposito gazebo per chi volesse restare al coperto
LUGANO
1 gior
Sacerdote indagato, Lazzeri: «Appena ho saputo ho denunciato»
Il presbitero 50enne è in arresto con l'accusa di atti sessuali con persone incapaci di discernimento
BELLINZONA
1 gior
«Uno spettacolo desolante»
La sezione di Bellinzona della Lega critica le riposte ricevute dal Municipio: «Non ammetterà mai le sue colpe».
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile