+ 1
LOSONE
13.03.19 - 21:290

“Più nidi per gli uccelli” anche presso il Comune

APUS ha già piazzato almeno 250 nidi artificiali in tutto il cantone

LOSONE - APUS - associazione attiva in tutta la Svizzera italiana che ha come missione contribuire alla protezione dell’avifauna e di conseguenza favorire l’incremento della biodiversità - ha messo in atto il progetto “Più nidi per gli uccelli” la scorsa primavera. L'obiettivo è incentivare la posa di nidi artificiali per le specie urbane. Ad oggi sono già stati posati finora almeno 250 nidi artificiali in tutto il cantone. 

«Non solo i privati sono diventati più sensibili alla protezione degli uccelli - ha spiegato con soddisfazione l'associazione - ma anche il Comune di Losone ha deciso di aderire alla nostra iniziativa. Visto che gli spazi da sfruttare erano molti, la nostra associazione ha elaborato una proposta mirata a favorire diverse specie presenti sul territorio losonese. Nel giro di un mese abbiamo quindi provveduto alla posa di ben 40 nidi artificiali in diversi giardini e stabili comunali».

I nidi posati hanno permesso di favorire diverse specie quali la Cinciallegra, la Cinciarella, il Codirosso comune, il Codirosso spazzacamino, il Rondone comune e il Balestruccio. Queste specie sono ottimi insetticidi naturali e favorirli aiuterà a far diminuire gli insetti fastidiosi quali mosche, moscerini e zanzare.

«Alcune di queste specie sono purtroppo diventate minacciate a causa, in gran parte, della scomparsa degli edifici adatti alla nidificazione e dell’intolleranza umana, distruzione di nidi, chiusura di cavità, ecc.. La vulnerabilità attuale di queste specie è proprio legata al fatto che sono dipendenti dalle costruzioni per poter riprodursi. Ricordiamo che i nidi degli uccelli selvatici sono protetti da leggi cantonali e federali e quindi è vietato distruggerli».

L’utilizzo di nidi artificiali unitamente a una maggior tutela del loro habitat, può aiutare moltissimo queste specie. Infatti sono costruiti pensando alle loro esigenze e offrono miglior protezione dalle intemperie e dai predatori, portando a un miglioramento del successo riproduttivo. In più sono molto più duraturi dei nidi naturali, quindi posizionare una cassetta nido non significa offrire un rifugio sicuro solo per una stagione riproduttiva, ma donare un posto che protegga la loro riproduzione per molti anni.

Guarda tutte le 5 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FOTOGALLERY
QUARTINO
1 ora
Fanno un video con la Ferrari, fermati tre giovani
È successo oggi pomeriggio nei posteggi del centro Luserte. Sequestrate delle armi finte. "Trapper" nei guai
CANTONE
2 ore
«Il collegamento con Milano è un grosso problema»
In occasione del battesimo del Giruno “Ceneri 2020”, oggi il sindaco di Lugano ha sottolineato l’importanza di sviluppare la ferrovia verso sud
FOTO, VIDEO E SONDAGGIO
CANTONE
4 ore
Al tunnel del Ceneri mancano 365 giorni… anzi no, sono 363
È scattato oggi il conto alla rovescia in vista della messa in esercizio della galleria. Battezzato un altro treno Giruno
ITALIA-CANTONE
4 ore
Un tesoro da 27 milioni "naufragato" in Ticino
In una banca luganese i presunti fondi sottratti dal mega-fallimento di un armatore campano
CANTONE
6 ore
Pioggia, pioggia e ancora pioggia
Il bollettino di MeteoSvizzera per la prossima settimana ci lascia una sola certezza: servirà l’ombrello almeno fino a venerdì
AIROLO
6 ore
L’Hotel Alpina potrà passare nelle mani del Comune
Il 61,9% dei cittadini ha approvato l’acquisto della struttura che per una decina di anni ospiterà gli operai del Gottardo. Ma c'è ancora un ricorso da evadere
LUGANO
7 ore
Un "pacchetto" di sinistra sotto l'albero
PS, PC e Verdi hanno presentato tre emendamenti e sei mozioni al Municipio di Lugano. Eccole
LUGANO
8 ore
Un'isola artificiale a Lugano? «Ma è un plagio»
Il progetto commissionato dal Municipio. Ma assomiglia a un'idea lanciata pochi mesi fa da due consiglieri comunali
BIASCA
8 ore
A2, veicolo in avaria e corsia bloccata per oltre un'ora
Disagi alla circolazione questa mattina in direzione nord tra Biasca e la galleria della Biaschina
CANTONE
1 gior
Processioni, Cassis: «A Pasqua ci ricordate che “la bellezza salverà il mondo”»
Il Consigliere federale è intervenuto in occasione dei festeggiamenti per l’inserimento delle processioni della Settimana Santa nel patrimonio Unesco
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile