Tipress (archivio)
CANTONE
13.03.19 - 12:240
Aggiornamento : 14:29

SMS di Sanvido: «Non faremo ricorso»

Marco Bertoli, rappresentante legale del Cardiocentro, scriverà al Consiglio di Stato: «Auspichiamo una puntale analisi amministrativa»

LUGANO - Il Cardiocentro non presenterà ricorso contro il decreto d’abbandono emanato dal Ministero pubblico riguardo la vicenda dell’SMS inviato da Paolo Sanvido a Giovanni Pedrazzini. A confermarlo è il rappresentante legale del Cardiocentro - l’avvocato Marco Bertoli - «auspicando per contro quella puntuale analisi amministrativa» chiesta originariamente con la segnalazione effettuata al Consiglio di Stato.

Riservando un elogio al «celere esame giuridico», Bertoli osserva come sia in particolare rilevante che «il Procuratore Generale evidenzi un possibile esubero di competenze da parte del Presidente dell’EOC, aprendo, a nostro avviso, la strada alle opportune verifiche di natura amministrativa».

«Una eventuale violazione dei doveri d’ufficio, come alla giurisprudenza menzionata dal PG stesso, può sussistere anche senza raggiungere connotazione penale» scrive il rappresentante dell’EOC, annunciando l’intenzione di scrivere nuovamente al Governo - organo di vigilanza sull’EOC - per chiedere di approfondire la vicenda.

Perché l'abbandono - L'abbandono, viene inoltre spiegato nel comunicato, è fondato sul fatto che «per la complessa procedura di nomina, il Presidente dell’EOC - da solo - non avrebbe potuto decidere l’assunzione». Inoltre, si rileva come Sanvido abbia «subito fatto marcia indietro dopo il rifiuto del primario del Cardiocentro, spegnendo sul nascere l’ipotesi di reato».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
1 ora
«I ticinesi diffidenti all'inizio, ma poi aperti agli stranieri»
Il Delegato all'integrazione Attilio Cometta passa il testimone e traccia un suo personale bilancio
FOTO E VIDEO
BELLINZONA
3 ore
Le macerie dell'ex Macello davanti al Governo
Una cinquantina di persone hanno protestato davanti a Palazzo delle Orsoline durante la seduta di Gran Consiglio.
VIDEO
RIVA SAN VITALE
6 ore
Ecco il video del furgone rubato e poi affondato nel lago
Il filmato immortala l'ultimo atto della "bravata" compiuta da un gruppo di giovani
CANTONE / SVIZZERA
6 ore
Chef premiati, c'è anche un ticinese
Si tratta di Lorenzo Albrici della Locanda Orico di Bellinzona
CANTONE 
7 ore
Una barriera in panne blocca l’inizio della seduta
Il malfunzionamento della sbarra ha impedito l’accesso al parcheggio riservato ai deputati
CANTONE / SVIZZERA
8 ore
Dopo il temporale di ieri, ecco come proseguirà la settimana
L'ondata di caldo si è bruscamente interrotta grazie all'arrivo dei temporali.
CANTONE
11 ore
Coronavirus: in Ticino 19 casi nel weekend
Tranquillità negli ospedali, che ospitano ancora 3 pazienti affetti dalla malattia.
CANTONE
13 ore
«Sono cose che non vorresti mai vedere»
Incidenti mortali, suicidi, omicidi. Il Care Team cantonale ha lavorato duro durante la pandemia
MENDRISIO
15 ore
«È un caso isolato, il disagio sociale non c'entra»
Il capo dicastero sicurezza pubblica Samuel Maffi commenta i fatti accaduti venerdì notte nel parco di Villa Argentina.
CANTONE
15 ore
«A noi giovani piace avere il destino nelle nostre mani»
Il movimento ticinese delle bocce è in fermento e la Federazione svizzera è alla ricerca di giovani leve
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile