tipress (archivio)
CLARO
01.03.19 - 12:090

Contro la chiusura dell'ufficio postale di Claro arriva la petizione

L’Associazione di quartiere Claro Viva: «Ci adopereremo per per portare alla popolazione un servizio postale di qualità, collaborando con il Municipio»

CLARO - Dopo la serata pubblica del 13 febbraio indetta da La Posta, in cui è stata comunicata la trasformazione dell’ufficio postale di Claro in agenzia postale (o eventualmente in servizio a domicilio) l’Associazione di quartiere Claro Viva ha incontrato il Municipio di Bellinzona per discutere le possibilità future per il servizio postale.

«Malgrado questo - sottolinea oggi la stessa associazione in un comunicato - , per dare un segnale forte di malcontento generale sulle scelte del Gigante Giallo, era necessario fare di più». E così, con l’appoggio di alcuni Consiglieri comunali di Bellinzona è stata promossa una petizione che chiede il mantenimento del suddetto ufficio postale.

«Con questa azione - prosegue l'associazione - si vuole mostrare che la popolazione di Claro, malgrado i trend addotti dalla Posta quali motivi per la chiusura, apprezza sempre ancora di avere un ufficio postale che possa servire tutta la cintura nord del nuovo Comune di Bellinzona. Qualsiasi soluzione sarà proposta, l’Associazione di quartiere si adopererà per portare alla popolazione un servizio postale di qualità, collaborando con il Municipio, che ha peraltro già espresso disponibilità e apertura a riguardo».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
3 ore
Ecco che fine hanno fatto le multe covid
I circa 50mila franchi raccolti dalla polizia sono stati versati nelle casse di Pro Senectute.
CANTONE
3 ore
È presto per fallire di Covid
Fallimenti in calo rispetto all'anno scorso, in Ticino. La ristorazione stringe i denti. Suter: «Aspettiamo l'inverno»
CONFINE
10 ore
Buoni covid ticinesi contro lo shopping oltre confine
La risposta ticinese all'iniziativa "duty free" dei negozi comaschi. L'ondata di acquisti in Italia finora non c'è stata
CANTONE
12 ore
Le ombre sulla fiscalità dei telefrontalieri
Il recente accordo tra Italia e Svizzera ha sanato i mesi della pandemia, ma dubbi persistono sul futuro del telelavoro
CANTONE
14 ore
«Non vogliamo la barriera al Gottardo»
Covid-19 e vacanzieri da nord. Si entra nel vivo della stagione. Parla Angelo Trotta, direttore di Ticino Turismo.
MELIDE
15 ore
A2: tamponamento fra due camion sul ponte diga
Chiusa la galleria del San Salvatore. Si registrano forti disagi alla circolazione in direzione sud
FOTO
LUGANO
16 ore
«Ho scattato un selfie con King Roger»
Il tennista basilese a Carona per girare uno spot della Mercedes non si è sottratto ai suoi ammiratori
LUGANO
18 ore
Durante l'intervento di polizia parte una pallottola
Un agente ha inavvertitamente esploso un colpo d'arma da fuoco mentre stava entrando in un appartamento di Molino Nuovo.
FOTO E VIDEO
LUGANO
20 ore
A Carona ciak con Roger Federer
L'amato tennista elvetico si trova nel quartiere luganese per le riprese di uno spot
CANTONE
21 ore
Regole chiare per chi vuole lavorare da casa
Il Governo ha approvato il nuovo regolamento sul telelavoro nell'Amministrazione cantonale.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile