Archivio Tipress
LUGANO
28.02.19 - 16:180
Aggiornamento : 18:15

Tre modifiche al PVP e ti cambio il traffico in centro

Prevista a partire dal prossimo agosto una serie di cambiamenti della viabilità: si tratta di una fase sperimentale

LUGANO - Tre mosse cambieranno la mobilità di Lugano, perlomeno per una fase sperimentale di circa due mesi a partire dalla seconda metà del prossimo agosto. L’Esecutivo cittadino ha infatti deciso di mettere alla prova le principali modifiche chieste anche da diversi atti parlamentari. In sostanza: dal lungolago si potrà svoltare su Corso Pestalozzi, da viale Carlo Cattaneo si potrà svoltare sul lungolago, e dalla pensilina si potrà proseguire su Corso Pestalozzi.

«Oggi il Municipio ha avuto il coraggio di prendere una decisione» ha sottolineato Angelo Jelmini, titolare del Dicastero sviluppo territoriale, che per la sesta volta ha messo la questione sul tavolo. Stavolta con un nuovo rapporto, che parla di effetti negativi per il trasporto pubblico ma anche di un alleggerimento del traffico individuale motorizzato su Corso Elvezia. «Il traffico non sarà ridotto, ma sarà spostato nella zona della pensilina» spiega Jelmini. Ma si tratta di una valutazione teorica elaborata dagli esperti. «Ora daremo una risposta concreta, mettendo alla prova queste modifiche» sottolinea.
 
Si partirà attorno al 20 di agosto. «Se durante la fase di sperimentazione si verificheranno dei problemi, si potrà interrompere l’operazione o stralciare una o più modifiche» assicura il sindaco Marco Borradori, ricordando che dei congestionamenti potrebbero mettere in difficoltà proprio il trasporto pubblico, in particolare con l’apertura di Corso Pestalozzi dalla pensilina.

Anche il vicesindaco Michele Bertini sottolinea che «la prova pratica è l’unica via d’uscita». Jelmini spiega, inoltre, che nell’area della pensilina - dove con questa sperimentazione potrebbe aumentare il traffico - transitano ogni giorno 1’400 bus. E vengono scaricati e caricati 20’000 passeggeri.

Le modifiche della viabilità sono state accolte positivamente anche Tiziano Galeazzi, «Finalmente son giunti ad una decisione dopo mesi di tentennamenti. Con queste tre mosse, indicate nella nostra mozione UDC (poi ritirata) dello scorso 26 luglio, potremo finalmente capire se il traffico motorizzato in centro città sarà allentato oppure peggiorato. Come sostenuto anche dal Vice sindaco Bertini, se non si prova, non si saprà mai il risultato».

«In effetti - aggiunge - le modifiche da sperimentare andranno a toccare l'Incorcio più critico di tutto il comparto centrale cittadino. Viale Cattaneo, Corso Elvezia, Riva Albertolli e Corso Pestalozzi. Ringraziamo la scelta coraggiosa del Municipio di oggi. In ogni modo vi era una quarta "mossa scacchistica" che riguardava il ponte di Via Maggio nella mozione, che chiedeva di svoltare a sinistra verso Viale Cattaneo. Questo per sgravare ulteriormente il traffico su Via Balestra».

tio/20minuti
Guarda le 4 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Equalizer 1 anno fa su tio
Personalmente se proprio bisognava attentare alla vita dell'automobilista, avrei inserito tale modifica il primo di agosto, così che con poco traffico ci si potesse già fare un'idea di cosa sarebbe successo, invece ancora una volta il genio malefico a prevalso.
Norys Cerda Lara 1 anno fa su fb
Vendo/svendo/regalo auto usata causa, troppe code mi conviene andare a piedi e non speccare i pocchi soldi che entrano in assicurazione e targhe
Milu Bourdelande 1 anno fa su fb
Ma che palle!!!
Nicola Schoenenberger 1 anno fa su fb
È ingenuo credere che una misura puntuale possa risolvere un problema complesso. Adottare una strategia del “o la va o la spacca” e “poi vedremo”, dimostra tutta la debolezza di questo Municipio.
Luisa Aliprandi 1 anno fa su fb
Nicola Schoenenberger dai Nicola non dire così... sai anche tu quanto è difficile prendere delle decisioni per il bene comune.
Nicola Schoenenberger 1 anno fa su fb
Ciao Luisa Aliprandi, a me piacerebbe un Municipio che fosse più coraggioso nell'affrontare il futuro della Città. È, tutto sommato, il suo compito principale. Cari saluti!
Laila Berger 1 anno fa su fb
Ne vedremo delle belle, poveri noi.
F/A-18 1 anno fa su tio
Qualcuno l'ha già scritto, i nostri bus girano semivuoti. In più creano traffico, creano ingorghi, portano via spazio a posteggi, a corsie ciclabili, marciapiedi, zone verdi. Creano anche colonna, paralizzano il traffico in molte situazioni e comunque lo rallentano, sono aziende deficitarie che fan perdere tempo e soldi a chi lavora. Chi va col bus sono studenti o pensionati, comunque non persone che fanno acquisti, quindi per i negozianti non sono interessanti, gli unici contenti sono i gommisti.
Silvia Arcara 1 anno fa su fb
Ancoraaaaa?! 🙄
GI 1 anno fa su tio
aggiungo: poi non ci si lamenti se i mezzi pubblici arriveranno in ritardo...nelle ore di punta.....
GI 1 anno fa su tio
di male in peggio....il fatto di poter svoltare a sinistra da Viale C. Cattaneo vero il lungo lago....una pazzia visto che il traffico che giungerà da Corso Pestalozzi lascerà poco spazio.....nelle ore di punta.....creando ulteriori problemi a coloro che giungono da Cassarate (esempio in Corso Elvezia incrocio Via Balestra).....ma va ben isctess......impurtant a l'è picag denta ul nas.....ahia che maa.....
Matteo Caiata 1 anno fa su fb
Come al solito lenti come bernesi nel modificare il pvp. Chissà perche il Ticino è una delle ultime ruote della Svizzera?! Poi condivido solamente lo svoltare da viale cattaneo verso il lago. Le altre misure sono inadatte e creeranno un sacco di traffico. Poi le stime/dati sui passeggeri dei bus sono discutibili. Infine città e cantone si sveglino e prendano maggiore esempio dai cantoni svizzero tedeschi nel fornire con maggior frequenza in tutti i giorni e ore e con una rete capillare i mezzi pubblici. Non basterà il ceneri già ottimo fra 1,5 a collegare le 3 città più importanti del Ticino. Devono veramente muoversi.
Carmen Ramellini 1 anno fa su fb
Matteo Caiata io invece penso che l’apertura di Corso Pestalozzi aiuterà a non avere ingorghi vergognosi in Corso Elvezia. Non se ne può veramente più, senza calcolare l’inquinamento che ormai siamo destinati a subire!
sedelin 1 anno fa su tio
tutto da rifare, come prima molto meglio!
sedelin 1 anno fa su tio
tutto da rifare, come prima molto meglio.
Spirito1 1 anno fa su tio
...fate semplicemente ridere... anni e mesi per prendere una semplice decisione...
cle72 1 anno fa su tio
Giusto provare, ma credo che la svolta da viale Cattaneo sul lungo lago non sia una mossa ottimale, rallenterà il traffico, a meno che non ci sarà una corsia apposita, ma visto gli spazi la vedo difficile. Ottima la riapertura di Corso Pestalozzi spero con l'accesso anche sul lungo lago. La cosa migliore almeno in quella zona era riportare tutto come era una volta. La scelta del periodo dettata sicuramente dal fatto che tanta gente sarà in ferie, dunque meno traffico e meno rischi d'intasare ancor più la città. Ma quanto sarà utile per capire se veramente potrà essere la soluzione visto il meno traffico?
Amina Domeniconi 1 anno fa su fb
Il coraggio del Municipio é quello di spostare il traffico su Viale St. Franscini, via Pretorio e Corso E. Pestalozzi dove c'é la Pensilina? Ottimo.
Damiano Iannino Schipilliti 1 anno fa su fb
Eliminare il pvp .. E poi 20mila passeggeri per 1400 bus ..14 passeggeri a bus..??
jena 1 anno fa su tio
alla centesima fetta si sono accorti che era polenta... occasione comunque persa, i ritocchi non servono a nulla. Cosi avete solo creato qualche semaforo (e incrocio di strade che porterà solo ad una maggior attesa ai semafori)...
Sandro Solcà 1 anno fa su fb
Fase sperimentale = non cambia più
Luca Lavizzari 1 anno fa su fb
Sandro Solcà ma nooooo. È sperimentale definitiva..... 😂😂😂😂
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
4 ore
I consigli della Polizia fanno arrabbiare le femministe
Il collettivo "Io l'8 ogni giorno" punta il dito contro un vademecum anti-aggressione, e chiede di rimuoverlo
BELLINZONA
4 ore
I giovani ne hanno combinate (anche con il Covid)
Furti, incendi, reati sui social, assembramenti. Il punto con il Magistrato dei minorenni
LUGANO
6 ore
Colpì la giornalista con una testata, identificata dalla polizia
Si tratta di una 20enne svizzera domiciliata nel Luganese che il 30 novembre manifestava contro le restrizioni Covid
LUGANO
6 ore
La prima neve è arrivata
Da Chiasso a Mendrisio fino a parte del Luganese i primi timidi fiocchi stanno scendendo dal cielo
LUGANO
6 ore
«Concreti indizi di un movente estremista»
La 28enne di Vezia resta in carcere, arresto confermato dal giudice. L'avvocato: «Serve una perizia psichiatrica»
BELLINZONA
7 ore
Picchiato e poi chiuso in casa dagli "amici"
Nuovi dettagli sulla lite di stamattina in un appartamento. I vicini: «C'erano già stati problemi»
CANTONE
11 ore
Affitti commerciali: «Il Cantone intervenga»
Se Berna non fa sconti, il Ps chiede a Bellinzona di aiutare le imprese
CANTONE
13 ore
Nuovo calo di pazienti negli ospedali
Nelle ultime 24 ore 18 persone sono state ricoverate nelle strutture sanitarie cantonali, mentre 26 le hanno lasciate.
FOTO
BELLINZONA
13 ore
Violenta lite in appartamento, la polizia cerca i responsabili
Un 25enne domiciliato nel Luganese ha riportato leggere ferite. Prima di andarsene, lo avrebbero chiuso dentro
BELLINZONA
16 ore
«Vado avanti a morfina, chiedo giustizia»
Continua la lotta di un 30enne contro il medico che lo ha operato alla schiena: «Io, danneggiato. E nessuno risponde».
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile