tipress- foto d'archivio
Il lungolago di Lugano.
LUGANO
28.02.19 - 17:350

«Capisco gli hotel che hanno detto no a Barbieri»

Il presidente di Hotelleriesuisse Ticino Lorenzo Pianezzi sulla puntata annullata del talent 4 Hotel a Lugano. «Questione di tempistiche, ma anche di cultura»

Parola ai lettori

Caricamento in corso ...
Questi sondaggi non hanno, ovviamente, un valore statistico. Si tratta di rilevazioni aperte a tutti, non basate su un campione elaborato scientificamente. Hanno quindi l'unico scopo di permettere ai lettori di esprimere la propria opinione sui temi di attualità.

LUGANO - La notizia, riportata oggi da tio/20minuti, ha fatto discutere: una puntata a Lugano del talent televisivo 4 Hotel è stata annullata per «mancanza di adesioni» nel mese di dicembre. Lo chef pluristellato Bruno Barbieri, volto di punta della trasmissione italiana, si è visto rispondere picche dalla maggioranza degli albergatori nostrani: solo due hotel si sono detti disponibili, su una sessantina di strutture interpellate nel Luganese. 

Opportunità sfumata - Una «grande occasione sprecata» ha polemizzato su Facebook il consigliere comunale Giovanni Albertini (Ppd). La critica indiretta è rivolta alle associazioni del settore turistico, alle prese con un calo drastico di visitatori nell'anno 2018. I pernottamenti in Ticino sono diminuiti del 7 per cento in un anno.

«Ci stavamo muovendo...» - Il presidente di Hotelleriesuisse Lorenzo Pianezzi, però, non ci sta a sedere nel banco degli imputati. «Sapevamo di questo interessamento da parte del programma televisivo, e ci stavamo attivando per coinvolgere i nostri associati» spiega il dirigente. «Questo cose richiedono tempo, volevamo informarci meglio sulla trasmissione. Nel frattempo, i produttori si sono mossi per conto loro, e questa è stata la risposta».

«Cultura diversa» - Leggendo tra le righe: l'associazione di categoria ha reagito tiepidamente e senza fretta. «Non nego - replica Pianezzi - che questo tipo di trasmissioni non fanno parte della nostra cultura alberghiera. L'albergatore svizzero è discreto e non ama le luci della ribalta, optiamo per altri canali di promozione. Capisco i nostri associati che hanno declinato l'offerta». 

Il turismo in stallo - Quanto al calo di visitatori, Pianezzi relativizza: i dati del 2018 «ci hanno riportati semplicemente alla realtà, dopo un 2017 insolitamente positivo» ricorda. «Una dura realtà, certo, ma che va affrontata con una riflessione profonda. Vogliamo essere una destinazione legata alla natura, agli eventi, o alla cultura? O a tutto questo insieme? Dobbiamo capire su cosa puntare, per tornare a crescere».  

Commenti
 
Hattori Hanzo 8 mesi fa su fb
Ridicoli.... e poi osano reclamare....
Alessandro Kom 8 mesi fa su fb
Qualche evento interessante si è visto . Quest’anno torneranno più di 100.000 persone per il raduno degli Harleysti. Secondo me più spazio a manifestazioni sportive e culturali . Possibilità , per gli hotel , di offrire weekend a prezzi concorrenziali,ma che offrono di più dal punto di vista qualitativo . SPA con personale specializzato che curino fisico e umore , che rimandi a casa persone con la voglia di tornare e che istighino i loro amici a provare . Il passaparola, spesso , é la migliore delle pubblicità . I giovani dovrebbero avere più spazio per esprimere le loro opinioni e proposte .
Laura Cambi 8 mesi fa su fb
Questo tipo di trasmissioni sono deleterie. Sempre studiate a tavolino. Va bene forse avrebbero avuto visibilità ma non è che se ne esce sempre bene. Meglio un buon documentario che illustri la realtà del paese e del turismo che una "sfida" ...di cosa poi? Ma basta su, che squallore.
Gloria Bergamo 8 mesi fa su fb
Ticino sempre più chiusa... peccato
Annadimelide Annadimelide 8 mesi fa su fb
se è un gran cuoco dove trova il tempo x la televisione?
Francesca Fiormonti 8 mesi fa su fb
Che figura da peracottari!!!
Bluechips 8 mesi fa su tio
La spiegazione è semplice: in Ticino quasi nessuno è disposto a mettersi in gioco, farsi giudicare da altri. Non c'è senso di competitività. E, tra l'altro, non dai tanto odiati Italiani, ma dai proprii colleghi locali, perché è questo che prevede la trasmissione.
Alessandro Francesco Ilacqua 8 mesi fa su fb
Scarsi in tutto.
anndo 8 mesi fa su tio
polifemo sicuramente meglio dei 4 finti chef ticinesi ahahahah
Luigi Gitto 8 mesi fa su fb
Lasciamo stare la trasmissione che è un po' scadente, ma cmq poteva dare un po' di visibilità alla città che in questo momento ne ha un po' di bisogno...
Polifemo 8 mesi fa su tio
Ma chi è questo Barbieri? Uno dei tanti arrivisti?
Iron 883 8 mesi fa su tio
@Polifemo Non lo definirei arrivista uno che ha guadagnato nella propria carriera 7 (sette) stelle Michelin!
Fafner 8 mesi fa su tio
@Iron 883 Poi anche lui, come altri, si è reso conto che rende molto di più andare a fare il gradasso in tv e fare la pubblicità del detersivo per le stoviglie, piuttosto che rimanere nei suoi (e già qui) ristoranti ad accogliere i clienti. Commercialmente comprensibile, ma il mondo dell'alta cucina si sta trasformando in spettacolo da 2 soldi.
socializer 8 mesi fa su tio
No no avete ragione, i vostri clienti vogliono la riservatezza, ma talmente tanta che non vengono nemmeno in Ticino...ma per piacere, ridicoli che siete, rimarremo sempre indietro grazie a voi. Quando innovate le offerte, quando leccherete di più il di dietro al cliente, quando sorriderete, quando sarete gentili...sempre a lamentarvi e trovare scuse invece si fare qualcosa per distinguervi, ridicoli!
Pedraita Maurizio 8 mesi fa su fb
“Trasmissionona” ossignur
Laura Bernasconi 8 mesi fa su fb
La tv svizzerotedesca fa un programma simile, ci sono quattro persone che propongono il loro ristorante preferito, danno dei punti, e chi ne ha avuto di più oltre alla pubblicità gratuita guadagna mille franchi.........c è gente che si dà da fare e chi dorme sugli allori. 😁😁😁
Laura Bernasconi 8 mesi fa su fb
Maaaa la tassa radio tv cosa la paghiamo a fare ???? Qui mai una iniziativa, un programma ( a parte quello delle escursioni di parecchi giorni in montagna, tra l' altro non per tutti ) che lanci il Ticino, anche i servizi sulle passeggiate enogastronomiche hanno sempre fatto vedere le solite tre quattro, che tra l' altro non hanno bisogno di pubblicità........ A Lugano sono andata a vedere i prezzi per le camere e mi sono messa le mani nei capelli. B&B ormai lasciamo perdere di biebi hanno solo il nome. La formula con la quale sono nati , snaturata da regole imposte perchè facevano troppa concorrenza agli alberghi ( non siamo scemi ). E per il turismo naturalistico cari miei signori non abbuamo bisogno di un parco nazionale, ci bastano le nostre montagne i nostri paesaggi E UNA BUONA MANUTENZIONE DEI SENTIERI !!!!!!!!! non lasciarli sparire come sta succedendo perchè vi passate la palla su chi deve fare la manutenzione. Avete centinaia di persone che fanno servizio civile invece del militare ??? Bene sotto a fare servizio per la comunità, poi basta una cartina ben dettagliata e ne tiriamo a bizzeffe. C è anche quel nuovo tipo di arrampicata ( non ricordo come si chiama) dove si portano dei materassi, cercano basse formazioni rocciose e ci si attaccano. Ce ne sarebbero di cose da spingere per il turismo. Ma si sono incrostati sul turista danaroso. E pensare che chi dovrebbe promuovere il turismo ha studiato marketing 😂😂😂.😂
Um999 8 mesi fa su tio
Boh, probabilmente non hanno bisogno di ulteriore pubblicità e gli affari funzionano benissimo e il lamentarsi fa solo parte dei comportamenti abitudinari e non in linea con la veridicità del momento ossia che il settore del turismo qui in TICINO va bene.
Orso 8 mesi fa su tio
Soliti provinciali..... invece di sfruttare la pubblicità.... si chiudono a riccio. Poi come al solito si piangono addosso. Dove sta la novità? Un cantone antico e chiuso su se stesso.....un cantone da fliston:)
Norvegianviking 8 mesi fa su tio
@Orso Più che provinciali. Anacronistici. Pur di denigrare gli italiani, anche nelle cose in cui non hanno rivali al mondo (dal cibo alla moda, dai motori al design), il ticinese rosicone medio ne inventa di ogni. Farebbe più bella figura a rendere omaggio ogni tanto ai tanto detestato vicini. Ma stiamo scherzando? Non sia mai...
Giovanni Albertini 8 mesi fa su fb
Sono comunque felice di averci provato! Sono un piccolo consigliere comunale a Lugano che cerca di fare proposte concrete per rilanciare la Città, a mio avviso sarebbe comunque stata un’ottima opportunità per far conoscere la nostra città e una parte dell’offerta alberghiera.., queste idee-proposte però non dovrebbero partire da me, ma dagli uffici - associazioni di categorie competenti! (HotellerieSuisse / Lugano Turismo..)
Tatiana Morelli-Fagetti 8 mesi fa su fb
Purtroppo, la trasmissione, per come è impostata, io la vedo come una specie di "gioco al massacro", lo scopo del gioco è vincere un premio in denaro.... peccato che un politico come lei pensi veramente che le associazioni di categoria non stiano provando a rilanciare il turismo in Ticino in altro modo.. forse siamo invece noi ticinesi a non conoscere le loro iniziative ?Purtroppo non è facile, perchè la concorrenza spesso è sleale e la crisi non aiuta ....
Giovanni Albertini 8 mesi fa su fb
Tatiana Morelli-Fagetti di rilancio vedo davvero poco! Sarò io miope!
Tatiana Morelli-Fagetti 8 mesi fa su fb
Mia sorella lavora in un albergo in centro.. mi creda, le iniziative ci sono, ma non è facile ! Il nostro problema è la concorrenzialità dal punto di vista del prezzo.... purtroppo spesso siamo già perdenti in partenza ....
Giovanni Albertini 8 mesi fa su fb
Tatiana Morelli-Fagetti il turismo non si fa solo grazie agli alberghi.. di proposte ne ho fatte tante: riportare le fontane sul lago / LuganoCreativa / mercato domenicale / mercato coperto / installazioni urbane / scalinata Degli Angioli a mosaico/ escape Room... ecc
Tatiana Morelli-Fagetti 8 mesi fa su fb
Ma tutte queste iniziative hanno un costo e purtroppo gli enti pubblici non sempre possono permettersi di finanziarle da soli .... se si riuscisse, ogni volta, a coinvolgere anche i privati, facendo dei partenariati tra settore pubblico e privato, sarebbe tutto più facile, purtroppo i privati spesso lodano le iniziative ma, poi, quando si tratta di contribuire scappano ...
Giovanni Albertini 8 mesi fa su fb
Tatiana Morelli-Fagetti non si parla di mio!
Tatiana Morelli-Fagetti 8 mesi fa su fb
Giovanni Albertini scusi, non ho capito cosa intende con la sua risposta ....
Giovanni Albertini 8 mesi fa su fb
ho detto che i progetti che ho proposto non costano mio di franchi!
Tatiana Morelli-Fagetti 8 mesi fa su fb
Quanto spende la Città, annualmente, per le manifestazioni e la promozione culturale ?
Giovanni Albertini 8 mesi fa su fb
Tatiana Morelli-Fagetti lei ha la sua idea io la mia, inutile continuare a discutere.
Laura Bernasconi 8 mesi fa su fb
A volte basta poco per finanziare certe iniziative, quanta gente è a casa in assistenza?? Con tra l' altro anche problemi di salute perchè si sentono inutili ???? Diamogli anche una ragione per non sentirsi male. Avviamo dei progetti per i quali sono sufficienti il materiale. Quanti soldi sono stati buttati nel wc ((tipo per il LAC). Quanti artigiani sono stati lasciati a casa ??? Quanti si sentirebbero di nuovo utili ???? Non tutti sono in assistenza perchè preferiscono essere mantenuti. Possiamo utilizzare in positivo per tutti una situazione non certo rosea.
Francesco Sganga 8 mesi fa su fb
Eh niente, la politica del “magna salamella” continua a portare un sacco di successi 🤦🏻‍♂️🤦🏻‍♂️🤦🏻‍♂️🤦🏻‍♂️
Jennifer Maffi 8 mesi fa su fb
Patrick ma io la volevo la puntata🙄
Laura Brindicci 8 mesi fa su fb
Senza parole 🙈🙈🙈
Pino Perugino 8 mesi fa su fb
Allora restiamo senza turisti ma non lamentiamoci alberghi sempre al completo? 😂😂😂credo abbiate fette di salame al posto degli occhi che pena👎🏿👎🏿
Oliver Pepper 8 mesi fa su fb
Manuel Marasco
anndo 8 mesi fa su tio
be' poi non lamentiamoci e non prendiamocela con i frontalieri...almeno la decenza di assumerci le proprie colpe. Cantone chiuso, vecchio, omertoso che pensa ancora di vivere con i ricordi dei soldi in nero che portavano gli italiani. ridicoli per non dire peggio....
Chanty Lavagetti 8 mesi fa su fb
Peccato sarebbe stata una bella occasione
Lara Frusetta 8 mesi fa su fb
No comment...non ce la possiamo fare....
Massimo Costantini 8 mesi fa su fb
Sei sicuro che la nostra Offerta alberghiera é all'altezza? Se si partecipi alla trasmissione, visto che probabilmente così non é allora lasa perd che le lei e.. Continuate a giocare a biglie
Riccardo Köhli 8 mesi fa su fb
Cristina Basaglia Köhli
Stefano Botta 8 mesi fa su fb
Non necessariamente dovevano trovare alberghi 5 stelle...questo programma è anche dedicato a strutture alberghiere di vario genere, magari potevano anche trovare qualcosa di diverso e particolare...
Linda Papi 8 mesi fa su fb
Hare Mujic 8 mesi fa su fb
Chi sa il perché? 😂
Alfredo Corradi 8 mesi fa su fb
pubblicità gratuita oltre confine, far valere la propria eccellenza sul territorio, dimostrare che in ticino c'è la qualità alberghiera..... dicono no perchè non possono prepararsi? un hotel non dovrebbe essere sempre pronto? eh ma tanto c'è sempre turismo... ah no non è vero....
tirannosaurosex 8 mesi fa su tio
A parte che le strutture in Ticino sono ormai vecchie e obsolete, poi se fossero riusciti a trovare hotel in ordine non avrebbero più potuto piangere per la crisi e dunque niet sussidi!
Daniele Lombardini 8 mesi fa su fb
Un occasione persa, peccato per Lugano. 🤔
marco17 8 mesi fa su tio
Gli unici turisti italiani che venivano a Lugano erano mafiosi ed evasori fiscali. Oppure ci pappiamo per un fine settimana i buzzurri delle "Maldive di Milano". La clientela il turismo ticinese deve cercarla altrove: a nord delle Alpi, in India e Cina, negli Stati Uniti o nei Paesi del Medio Oriente. Non è certo un programma di televisione spazzatura che invoglierà tanti turisti a soggiornare in Ticino. Hanno fatto bene a rifiutare.
gigipippa 8 mesi fa su tio
@marco17 IL turista che altrove fa ancora meglio, ciao ciao bel Ticino.
dxbuae 8 mesi fa su tio
@marco17 Finalmente uno che capisce qualcosa... Hai proprio ragione, figuriamoci se l'italiano medio viene a fare il turista in Ticino... con i prezzi che girano, invece di un fine settimana tra zoccolette e boccalini, va 2 settimane nei Caraibi.
Norvegianviking 8 mesi fa su tio
@marco17 Infatti cinesi americani pakistani e australiani fanno la fila per soggiornare a Lugano. Solito cliché soliti luoghi comuni (fino a ieri i presunti mafiosi facevano comodo però a riempire i forzieri) di un popolo, anzi di un cantone, fossilizzato come i dinosauri.
Um999 8 mesi fa su tio
@Norvegianviking Confermo a flotte ci sono aereo e treni speciali ... sarebbe da dire al sig. Marco17, che anche il ticinese medio non va lontano dallo stereotipo che ha disegnato indicando un’altra nazione.
Max Negri 8 mesi fa su fb
No comment... Ticino alla deriva e non lamentiamoci 😉
Alessandro Francesco Ilacqua 8 mesi fa su fb
Max Negri anche con la ristorazione siete messi male
Norvegianviking 8 mesi fa su tio
L'albergatore svizzero è discreto...Non ama le luci della ribalta.... Diciamo pure che un piattume del genere in una località come Lugano, fosse ubicata all'estero, non esisterebbe. Mai visto un popolo palloso, noioso e poco incline al godersi la vita come quello svizzero, e gli albergatori sono degni rappresentanti.
Aurora Sothis 8 mesi fa su fb
Hanno una fifa boia... 😂
Bruno Realini 8 mesi fa su fb
Dioneus 8 mesi fa su tio
E mentre cercano di capire tutto sprofonda
Renata Peng 8 mesi fa su fb
Io penso che non è nella nostra mentalità di partecipare ai programmi TV
Giordano Valzer 8 mesi fa su fb
"L'albergatore svizzero è discreto e non ama le luci della ribalta"...talmente non le ama che nemmeno i turisti sanno della loro esistenza 😂😂😂
Laura Bernasconi 8 mesi fa su fb
Avranno avuto paura di sfigurare !??
Camy Soldati 8 mesi fa su fb
Evidentemente non hanno bisogno di promuoversi positivamente, intanto il turismo è in calo...che non si lamentino poi!
Eva Colella 8 mesi fa su fb
Camy Soldati non sanno promuoversi..... mi sono fatta un giro sui social tra Instagram e facebook e non hanno proprio ben chiaro come farsi pubblicità! Postano di tutto facendo mix tra vita privata e lavoro! Inoltre c’è un albergo che invece di pubblicizzarsi sembra più una pagina eventi di Lugano’ Peccato perché Lugano è una città stupenda e anche molti alberghi! Non credo sia una questione di prezzo se la gente non arriva! A dicembre la maggior parte era chiusa per ferie di Natale 🤦‍♀️ e Lugano a Natale fa molti eventi! Il mondo intorno è in continua evoluzione..... in Ticino molti rimangono all’età del medioevo! Peccato potrebbe far la differenza perché offre molto!
Tona Dor 8 mesi fa su fb
Strutture fatiscenti, norme igieniche non rispettate, prezzi stellari. Sbattere tutto sulla tv italiana in un programma condotto da una star internazionale? Meglio di no vah.... 😂😂😂👏🏻👏🏻👏🏻👏🏻👏🏻 hanno fatto bene sì, sono assolutamente d’accordo
Roberto Barboni 8 mesi fa su fb
La lungimiranza nostrana! 🤣🤣🤣
Damiano Iannino Schipilliti 8 mesi fa su fb
Beh un hotel dovrebbe sempre essere in grado di dimostrare di essere un buon hotel senza nessun preavviso ..
Chiara Fabiano Gem 8 mesi fa su fb
Questo è il Ticino...guardare oltre il proprio naso mai, mi raccomando...
Igor Gogo 8 mesi fa su fb
sempre piu vicino dall'andarmene da sto cantone i retard...
Bruno Realini 8 mesi fa su fb
faresti solo bene!
Max Bartolini 8 mesi fa su fb
Questione di code di paglia
Davor Safin 8 mesi fa su fb
Che incapaci per una volta che potevano fare qualcosa di diverso ahahahah. Pubblicità al Ticino ?? No grazie gli alberghi ticinesi sono sempre al completo
Florian Flo 8 mesi fa su fb
Geni del marketing e dove trovarli.
Gregory Gabutti 8 mesi fa su fb
Na Dine
Na Dine 8 mesi fa su fb
🤣
Tatiana Morelli-Fagetti 8 mesi fa su fb
Anche questioni di serietà della trasmissione ..... un cuoco, seppur stellato, che giudica gli hotel ??? Mah .... 🤔🤔🤔🤔
Damiano La Falce 8 mesi fa su fb
Tatiana Morelli-Fagetti Chef 7stelle michelin e esperto di Hotellerie ,scusa se e poco . Informarsi prima di scrivere 😉
Tatiana Morelli-Fagetti 8 mesi fa su fb
Damiano La Falce Mi sono informata, grazie, avendo una sorella che lavora in hotel ho deciso di guardare una puntata, per capire ..... sinceramente l'ho trovata alquanto degradante, comunque ognuno è libero di pensarla come vuole ....
Lorenzo Pozzi 8 mesi fa su fb
E chi dovrebbe giudicare un hotel? Maria de Filippi o Barbara D'Urso? 🤔
Tatiana Morelli-Fagetti 8 mesi fa su fb
Lorenzo Pozzi magari i clienti /turisti che hanno soggiornato lì ?
Laura Bernasconi 8 mesi fa su fb
Allora stiamo freschi !!!!
Lorenzo Pozzi 8 mesi fa su fb
Tatiana Morelli-Fagetti Ecco, ha già risposto per me Laura Bernasconi ;-) Ti invito ad andare a leggere i commenti che i turisti lasciano in merito alle strutture ticinesi, oppure appostati all'entrata del tunnel del Gottardo durante il week end. Centinaia di macchine targate Italia che si recano in Svizzera interna dove trovano un turismo di qualità e non quello in mano a ristoratori simpatici tanto quanto un paio di mutande d'ortiche. Purtroppo da ticinese mi devo arrendere all'evidenza.
Alfredo Corradi 8 mesi fa su fb
un hotel va valutato da un esperto che guarda oltre il gusto personale... altrimenti posso andare io che non capisco niente di hotel e farmi andare bene anche una bettola....
Tatiana Morelli-Fagetti 8 mesi fa su fb
Lorenzo Pozzi Io non ho mai detto che non ci sono problemi nel settore del turismo, ho semplicemente scritto che non trovo seria la trasmissione per come è impostata ... lo scopo non è quello di mostrare quello che funziona, ma di mostrare quello che non funziona, perchè solo così si fa audience .... purtroppo !
Fabio Quentin Biscozzo 8 mesi fa su fb
Tatiana Morelli-Fagetti mi scuso ma intervengo in quanto ho uno società di hotel managing e collaboro con personalità e e personaggi molto conosciuti e conoscendo il format mi sento in dovere di farle notare che la sua contestazione è poco pertinente in quanto contraddittoria. Mi spiego meglio, prima afferma che Barbieri non sia in grado di giudicare in quanto chef e poi afferma che il problema è il risultato degradante della trasmissione. È uno o l’altro il motivo? Lavorando con Barbieri le posso garantire che lo chef è persona più che competente e il gusto è personale a lei non piace la trasmissione ma volente o nolente avrebbe portato solo bene alla città e alle strutture coinvolte Sopratutto in un momento negativo come quello che sta vivendo Lugano
Fabio Quentin Biscozzo 8 mesi fa su fb
Tatiana Morelli-Fagetti lei non sa di cosa parla Quindi un medico lo dovrebbero giudicare i pazienti non altri medici che sono esperti in materia
Fabio Quentin Biscozzo 8 mesi fa su fb
Lorenzo Pozzi esatto
Laura Bernasconi 8 mesi fa su fb
Tatiana.......mettono a confronto Quattro strutture, come nella trasmissione 4 ristoranti di Alessandro Borghese,
Tatiana Morelli-Fagetti 8 mesi fa su fb
Fabio Quentin Biscozzo personalmente non penso, ma è la mia idea, che questa trasmissione avrebbe portato dei benefici al settore turistico-alberghiero di Lugano .... ma visto che lei è un esperto del settore e ha una società di hotel-managing cosa suggerirebbe mi permetto di chiederle quali idee avrebbe per promuovere il turismo a Lugano e migliorare l'occupazione negli hotel ?
Tatiana Morelli-Fagetti 8 mesi fa su fb
Laura Bernasconi Lo so, ho visto, infatti stiamo parlando di un gioco dove i concorrenti, pur di vincere il premio, non fanno altro che denigrare il lavoro degli altri, mostrando veramente poco rispetto ... quindi, ritengo che agli alberghi luganesi non servano queste trasmissioni, serve tutt'altro per farsi pubblicità, per attirare i turisti ed uscire dalla crisi, ma ripeto questa è solo la mia opinione ....
Fabio Quentin Biscozzo 8 mesi fa su fb
Tatiana Morelli-Fagetti se proprio glielo devo dire ho portato qualche anno fa un progetto di rilancio turistico perché avevo previsto nel 2015 quello che sta accadendo ora. E Cosa mi hanno risposto? Ué talian se non ti sta bene la situazione qui torna al tuo paese! Sa Cosa ho fatto? Quel progetto l’ho venduto in Austria e guardi i dati del turismo negli ultimi 5 anni a Vienna. Poi ho seguito il consiglio dei ticinesi e me ne sono tornato al mio paese, in Puglia dove sto lavorando allo sviluppo turistico dei territori più difficili. Ha capito cosa succede dietro le quinte?
Tatiana Morelli-Fagetti 8 mesi fa su fb
Ha ragione, gli austriaci sono più lungimiranti, ma hanno anche dalla loro parte la possibilità di offrire prezzi più bassi, ma il discorso verteva sul fatto se da un gioco gli hotel di Lugano avrebbero potuto trarne beneficio o meno ed io continuo a pensare che la risposta è negativa ... ma è la mia opinione.
Lorenzo Pozzi 8 mesi fa su fb
Tatiana Morelli-Fagetti Concordo con te, ma sarai d'accordo che aldilà delle modalità del programma è una gran pubblicità per le strutture che vi partecipano. Opinione personale, ma credo che i nostri albergatori siano convinti che basta stare seduti alla reception con le finestre aperte che i clienti saltano dentro a decine. Poveri illusi :-( P.S.: Sai quanti posticini sono andato a visitare grazie a uno dei programmi di "Chef" Rubio? Trattorie che di solito passano inosservate ma nelle quali si mangia da dio con 10 Euro. Eppure il programma non è granchè, verosimilmente indirizzato ai camionisti...
Lorenzo Pozzi 8 mesi fa su fb
Tatiana Morelli-Fagetti Anche solo dall'altra parte del Gottardo sono più lungimiranti ;-) Lo scorso week end sono andato a Interlaken con mia figlia. Pernottamento in uno squisito hotel immerso nella fotesta di conifere a 5 minuti dal centro del paese, camera pulitissima, tv a schermo piatto da 32", doccia e servizi in camera, il titolare che si è dato da fare per parlarci in italiano, colazione compresa + 1 Ovomaltina che mia figlia è andata a chiedere al bar sabato sera. Totale: 65.- In Ticino con questa cifra riesco a rimediare una panchina al Parco Ciani e una colazione al vicino Albergo Pestalozzi
Tatiana Morelli-Fagetti 8 mesi fa su fb
Lorenzo Pozzi beato lei ! Io invece l'anno scorso, nel mese di aprile, ho cercato ad Interlaken una camera in un hotel per il 2 agosto e non ho trovato nulla sotto i 250.--, alla fine ho trovato una camera con i servizi inclusi, in un hotel-ristorante a 10 km da Interlaken e ho speso comunque ca. 180.--, dormire + 1a. colazione .... buonissima, però in camera non c'era la TV e non c'era nemmeno l'aria condizionata (e faceva molto caldo ..) e la signora parlava solo "schwizer-dutsch" .... a volte è anche questione di fortuna....
Lorenzo Pozzi 8 mesi fa su fb
Tatiana Morelli-Fagetti Allora mi sa che sono sfigato in molte cose ma non nel reperire un posto dove pernottare ad Interlaken 😅L'hanno scorso altra puntata all' ICE MAGIC & Winterzauber Interlaken e in un battibaleno ho trovato una camera carinissima, in un albergo stile chalet, colazione compresa e quella volta eravamo in tre perchè era venuto anche mio figlio. Totale 78.-
Tatiana Morelli-Fagetti 8 mesi fa su fb
Lorenzo Pozzi se dovessi tornare a Interlaken le manderò un messaggio per aiutarmi nella ricerca di un hotel 😂😂😂😂
Lorenzo Pozzi 8 mesi fa su fb
Tatiana Morelli-Fagetti Va bene! mi contatti su Booking.lorenz
Muriel Rovelli 8 mesi fa su fb
65 fr una doppia con colazione e 78 fr una tripla ? Impossibile coprire i costi con questi prezzi ...è stato davvero fortunato !
Lorenzo Pozzi 8 mesi fa su fb
Muriel Rovelli Può darsi, ma così è stato :-)
Raffaella Norsa 8 mesi fa su fb
Tatiana Morelli-Fagetti è evidente che non conosce la trasmissione
Raffaella Norsa 8 mesi fa su fb
Tatiana Morelli-Fagetti o anche di capire che il 2 agosto è altissima stagione e i prezzi cambiano ovunque non solo in Svizzera interna o nel resto d’Europa. Già il fatto d’arrivare senza prenotazione al 2 d’agosto la dice tutta
Tatiana Morelli-Fagetti 8 mesi fa su fb
Raffaella Norsa ha capito tutto lei invece ...ho prenotato ad aprile giusto xchè non sapevo che il 2 agosto è altissima stagione ....
Sybilla Grob 8 mesi fa su fb
Mah... Eppure a St. Moriz questi eventi, come girare un video clip indiamo piace... Come, prossimamente un matrimonio indiano dove tutti gli alberghi "superior" sono overbooking... Hanno stimato che questo evento porterà milioni dunque.....
Tatiana Morelli-Fagetti 8 mesi fa su fb
Questa trasmissione non fa assolutamente pubblicità positiva, tantomeno gira videoclip pubblicitari .... questo signore va negli hotel con l'unico scopo di cercare quello che non va e non funziona, con il solo scopo di fare audience ....
Marco Villa 8 mesi fa su fb
Tatiana Morelli-Fagetti, temo lei non sia ben informata Madame; l'intento è di rimettere sulla retta via organizzativa e di accoglienza, imprenditori spesso improvvisati e che, resisi conto della difficoltà gestionale di un hotel, si sono arenati. Sta dunque a loro seguire le giuste direttive fornite da chi è del mestiere.... e mi creda, mr. Barbieri è un cuoco che ha lavorato in numerosi hotel.
Florian Flo 8 mesi fa su fb
Tatiana Morelli-Fagetti ma non diciamo baggianate su.. solita frase fatta da parte di chi non ha mai guardato un minuto di trasmissione.
Tatiana Morelli-Fagetti 8 mesi fa su fb
Florian Flo lei invece lavora per caso in hotel ?
Tatiana Morelli-Fagetti 8 mesi fa su fb
Marco Villa non sono di certo queste trasmissioni che potranno migliorare la situazione del turismo in Ticino .... ma è libero di pensarla come vuole ...
Fabio Quentin Biscozzo 8 mesi fa su fb
Marco Villa questa Tatiana straparla e lascia commenti senza senso
Laila Berger 8 mesi fa su fb
Tatiana Morelli-Fagetti questo è anche vero..
Tatiana Morelli-Fagetti 8 mesi fa su fb
Fabio Quentin Biscozzo lei sarà anche un manager che collabora con i personaggi famosi italiani, io invece ho una laurea in economia aziendale, quindi pf eviti di farmi passare pubblicamente per una cretina che straparla e lascia commenti senza senso (come da lei scritto) ... ho solo espresso un'opinione
Lucrezia Novelli 8 mesi fa su fb
Tatiana Morelli-Fagetti non conoscete la trasmissione per cui non è il caso di dire stupidate
Lucrezia Novelli 8 mesi fa su fb
Marco Villa sbaglia anche lei, non è questo il caso, la trasmissione riprende quella di Alessandro Borghese con i ristoranti. Quattro ristoratori si sfidano tra di loro e il migliore vince. I voti vengono assegnati dagli stessi 4 albergtori e da Barbieri. Non mette sulla retta via nessuno, si confonde con altri programmi
Lucrezia Novelli 8 mesi fa su fb
Tatiana Morelli-Fagetti la risposta che lei ha dato chiaramente corrisponde a quella che è la mentalità ticinese e cioè non avere idea di cosa sia il business, provate ad informarvi sulla trasmissione e poi magari capite e vi assicuro che porta clienti e non pochi
Lucrezia Novelli 8 mesi fa su fb
Tatiana Morelli-Fagetti laureata in economia aziendale? terribile che non capisca le basi del business
Tatiana Morelli-Fagetti 8 mesi fa su fb
Lucrezia Novelli quindi secondo lei la trasmissione, anzi il gioco, perchè è di questo che si tratta, insegna cosa sia il business ? Sparlare e denigrarsi tra concorrenti, assegnando voti bassi per sperare di vincere il montepremi è fare business ? Mi spiace, io non la penso proprio così ....
Tatiana Morelli-Fagetti 8 mesi fa su fb
Lucrezia Novelli Se devo far capire a qualcuno che il mio prodotto è migliore di un altro io non lo faccio sparlando male dell'altro, questa è la mia mentalità, io cerco di venderlo spiegando perchè il mio prodotto vale la pena di essere acquistato, decantando quindi le qualità del mio prodotto, questo mi hanno insegnato a scuola, non mi hanno insegnato a vendere il mio prodotto denigrando quello degli altri ... ma evidentemente qui in Ticino non conosciamo le basi del business come le conosce lei a Milano ....
Marco Villa 8 mesi fa su fb
Lucrezia Novelli, In effetti devo darle ragione, il format è alla Borghese, io mi sono confuso con Hotel da incubo con chef Colonna. Domando venia.
Lucrezia Novelli 8 mesi fa su fb
Tatiana Morelli-Fagetti infatti nessuno si comporta cosi in questa trasmissione. Prima di criticare guardate. Tra l'altro se ci sono due persone corrette e che non permettono questo tipo di atteggiamenti sono Borghese e Barbieri.
Lucrezia Novelli 8 mesi fa su fb
Marco Villa figuriamoci nessun problema.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
21 min
In Ticino non ci sono più cabine (funzionanti)
Le ultime sono state disattivate negli ultimi mesi da Swisscom, che sta procedendo a rimuovere le postazioni rimaste
CANTONE
1 ora
Appartamenti sfitti? «Sfruttateli come Airbnb»
L’esperienza di Milo Chiocca, a caccia di proprietari disposti a lanciarsi sulla piattaforma per locazioni a breve termine
LAVENA PONTE TRESA
12 ore
Non riesci nei tuoi studi? Puoi attaccarti al tram
Da qualche mese l’Istituto Fogazzaro ha aperto una “filiale” italiana, il Centro Atlante, a due passi dal confine e dal trenino FLP. Altro nome, stessa preside. Lo scopo: garantirsi un piano B
LUGANO
14 ore
La lettera della vittima in aula: «Non sono più tua figlia. Addio, papà».
Maria Galliani, legale della giovane abusata dalla "coppia horror" del Bellinzonese, racconta il presente della sua assistita: «A 17 anni si è ritrovata sola. Ora sta lottando»
VIDEO
GRANCIA
14 ore
Scairolo, acqua marrone e «odore di vernice»
La situazione segnalata da un lettore. L'Ufficio della gestione dei rischi ambientali e del suolo: «Verificheremo»
LUGANO
15 ore
«Stava giocando ai lego e i genitori l'hanno chiamato mentre facevano sesso»
Al processo contro la coppia del Bellinzonese che abusava dei figli, parla l'avvocato del ragazzo: «Ancora oggi il mio assistito è legato a mamma e papà»
LUGANO
16 ore
«Faccio fatica a definire genitori queste due persone»
Processo contro la coppia horror del Bellinzonese: la procuratrice pubblica Marisa Alfier chiede una pena di 15 anni di carcere per l'uomo e di 14 anni e 6 mesi per l'ormai ex moglie
VIDEO
GAMBAROGNO
17 ore
L’inferno alle 7 di mattina: al lavoro coi nervi a pezzi
Chiuso il nucleo di Quartino. Tutto il traffico si riversa sulla strada cantonale. Il test video di Tio/20minuti. E la rabbia degli automobilisti: «Vergognoso»
LOCARNO
18 ore
Delta Resort: «Il Municipio di Locarno fa il necessario?»
Interpellanza di Pier Mellini al Municipio sul suo operato e sull’ordine di vigilare affinché gli appartamento non siano utilizzati come residenza
CANTONE
19 ore
La rivelazione shock del padre: «Toccarmi con mia figlia era diventata un'esclusiva»
Processo alla coppia dell'orrore. Il 50enne, che abbelliva i filmati hard con effetti speciali e colonne sonore, gioca a nascondino col giudice. Intanto emerge che la madre era gelosa della ragazza
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile