Guardia di Finanza
+ 1
CONFINE
08.02.19 - 09:140

Sequestrati mille AirPods-Apple contraffatti

Durante un controllo al confine, la Guardia di Finanza ha sequestrato un carico del valore di oltre 300'000 euro

PONTE CHIASSO - La Guardia di Finanza di Ponte Chiasso, in collaborazione con i funzionari doganali hanno scoperto durante un controllo un consistente carico di merce contraffatta con caratteristiche riconducibili al marchio “Apple” ed in violazione del “Made in Italy”, che stava per essere immesso sul mercato italiano.

La merce è stata trovata su un autoarticolato diretto prima a Milano e poi a Roma, selezionato tra gli oltre 3.000 che quotidianamente varcano il confine. Considerata la tipologia di merce, l’origine della stessa (Cina) e valutati i profili di rischio in materia di contraffazione, le Fiamme Gialle hanno deciso di effettuare un controllo sommario del carico.

I militi hanno riscontrato che la merce era stata caricata in modo tale da non consentire di determinare con precisione e nell’immediatezza il numero esatto e l’effettiva qualità e quantità dei prodotti. Il controllo approfondito ha quindi permesso di rinvenire 164 cartoni per un totale di 9.572 articoli vari tra: abbigliamento, elettronica e tessuti, di cui 1.000 pezzi presentavano caratteristiche in termini di disegno, forma e colore, simili a quelle del marchio “AirPods-Apple”.

Immediatamente, sono stati contattati i periti del noto logo, che hanno confermato i sospetti dei militari: la merce era contraffatta. L’ingente carico, per un valore di mercato di circa 300.000 euro, è stato così sottoposto a sequestro penale.

Inoltre, la non corrispondenza tra la merce dichiarata e quella effettivamente riscontrata ha comportato il contestuale sequestro amministrativo finalizzato alla confisca per contrabbando. 

Guardia di Finanza
Guarda tutte le 5 immagini
TOP NEWS Ticino
TICINO / VENEZUELA
57 min
Un prete rivoluzionario, da Curio al Venezuela
Don Angelo Treccani fa il missionario in un paese allo sbando: serve più di mille pasti al giorno ai bisognosi, grazie alla generosità ticinese
VIDEO
CANTONE
2 ore
L’amianto che dorme nelle case: «Prima di svegliarlo fate una perizia»
Il materiale è tornato d’attualità, ma i più ignorano le potenziali “bombe” che si trovano nelle abitazioni costruite prima del 1991. L’esperto: «Il Ticino, purtroppo, è fanalino di coda in materia».
FOTO
BELLINZONA
3 ore
Col furgoncino vola nel riale
Sul posto Polizia e Pompieri, oltre alla Scientifica. Non sono note le condizioni del conducente
CANTONE
14 ore
In bici al lavoro: «Un pieno di benzina adesso mi dura 4 mesi»
La proposta di Patrizia, che ha abbandonato l’auto per abbracciare il “bike to work”: «Sarebbe bello promuovere degli incentivi al chilometro». L'esperto: «Non dimentichiamoci della sicurezza»
LUGANO
15 ore
«Le Iene si sono introdotte in quel salone in modo vergognoso»
Un testimone racconta l'episodio verificatosi nella serata di giovedì da parte degli inviati di Italia 1. Tra scorrettezza e violazioni della privacy a gogo 
LUGANO
18 ore
Caos all'inaugurazione del salone: arrivano Le Iene e la polizia
Storie di ex mogli che sostengono di essere state raggirate. La vicenda riguarda un noto parrucchiere. Grande scompiglio creato dagli inviati della trasmissione italiana
COMANO
19 ore
Una miscela di gas esplosivo per forzare il bancomat
Gli autori del tentato furto della scorsa notte sono tuttora in fuga. Le ricerche sono in corso
VIDEO
CANTONE
20 ore
Le forti piogge sono finite, ma la Maggia è ancora carica
Dopo l’allerta piena per i fiumi, ora tocca ai laghi. Aumenta a vista d'occhio, in particolare, il livello del Verbano
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile