CANTONE
06.02.19 - 11:240

64mila franchi per trenta studenti

La fondazione Lang ha devoluto la cospicua somma ieri sera durante la cerimonia di consegna delle borse di studio svoltasi presso la sede UBS di Manno

MANNO - 64mila franchi. È la cospicua cifra devoluta ieri sera dalla Fondazione Lang a trenta studenti meritevoli. La cerimonia di consegna delle borse di studio si è svolta presso la sede UBS di Manno alla presenza di una sessantina di persone, per gran parte studenti accompagnati dai propri famigliari.

La serata è stata aperta da Lorenzo Salvi, Regional Director Office UBS Ticino, in rappresentanza di Luca Pedrotti, Presidente della Fondazione nonché Direttore Regionale UBS Ticino.

Roberto Pestoni, Segretario, ha poi preso brevemente la parola per dare alcune informazioni relative alla Fondazione. In seguito Davide Pavone, Specialista in investimenti UBS, ha intrattenuto il pubblico con un interessante intervento sul tema di attualità "Investimenti sostenibili".

Dopo la consegna degli assegni agli studenti, tutti i partecipanti hanno potuto gustare un ricco aperitivo con gli altri membri del Consiglio di Fondazione: Loretta Tarabini, Giorgio Franchini e Aurelio Sargenti.

La Fondazione Lang e per la Cultura Italiana del Cantone Ticino ha quale scopo principale il versamento di borse di studio a favore di studenti ticinesi iscritti in una delle università svizzere oppure nelle facoltà di Lettere, Scienze della formazione, Giurisprudenza o Agraria in una delle università italiane. 

Ingrandisci l'immagine
Commenti
 
Logico 2 mesi fa su tio
scuole italiane? con i casini che ci sono? mah ...
TOP NEWS Ticino
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report