tipress
CANTONE / BERNA
29.01.19 - 11:360

Oltre un'ora per andare al lavoro per più di 10mila persone

Accade in Ticino dove il pendolarismo è prevalentemente in auto. Diversa la situazione in altri cantoni. Intanto in Svizzera la quota dei pendolari ha sfondato il tetto dei quattro milioni

BERNA - In Svizzera sono quattro milioni le persone che si spostano per andare al lavoro. Ciò è confermato dalle nuove cifre dell'Ufficio federale di statistica (UST), che si riferiscono all'anno 2017. Il tempo medio necessario per recarsi al lavoro è di 30,6 minuti, la cifra più alta registrata in sette anni. Solo per fare un confronto, nel 2000 il tempo medio era di 22,9 minuti.

Oltre un'ora per più di 10mila persone in Ticino - In Ticino sono oltre 49mila i pendolari che ci mettono meno di 16 minuti per recarsi sul posto di lavoro. I più fortunati, insomma. Oltre 38mila impiegano tra i 16 e i 30 minuti. Tra i 31 e i 60 minuti è il tempo che impiegano invece più di 25mila persone, mentre il viaggio più faticoso, che supera l'ora, lo affrontano ben 10mila pendolari.

In tutta la Svizzera rispetto all'anno precedente, la crescita più bassa è stata registrata negli spostamenti in auto (0,6 percento). In ogni caso sono più di due milioni le persone che usano l'auto come mezzo principale di trasporto. Circa 670.000 persone si spostano in treno (+1,2 percento rispetto al 2016), mentre circa 540.000 persone usano i trasporti pubblici (+1,3 percento).

Zurigo, Basilea e Ginevra sono i cantoni dei trasporti pubblici - Sono 340'000 le persone che si sono spostate a piedi nel 2017 (+1,8 percento), mentre altri 270'000 pendolari hanno prevalentemente pedalato (+2%). Ovviamente vi sono grandi differenze tra i cantoni. Solo nei cantoni di Zurigo, Basilea-Città e Ginevra è più alto il numero di persone che utilizza i trasporti pubblici per recarsi al lavoro al posto dell'auto (o della moto).

In Ticino domina l'auto - Diverso è il caso del Ticino, dove a farla da padrona, rappresentando ben oltre il 62% del totale, è il trasporto in auto.

Il Ticino compare anche tra i cantoni con il maggior numero di pendolari:

  • Zurigo: 737'429
  • Berna: 495'325 
  • Vaud: 346'980
  • Argovia: 330'945
  • San Gallo: 244'529
  • Lucerna: 204'077
  • Ginevra: 189'282
  • Vallese: 155'452
  • Friburgo: 149'695
  • Ticino: 143'803

I 143'803 pendolari, infatti, sono così ripartiti:

  • A piedi: 14'987
  • Monopattino, skate, pattini etc: 192
  • Bicicletta: 4'824
  • Ciclomotore, moto, scooter: 5'007
  • Automobile: 89'974
  • Bus aziendale: 1'320
  • Treno: 13'345
  • Bus/autopostale: 13'347
  • Occupati non pendolari: 15'676
  • Altro: restanti

A livello svizzero il rapporto tra i mezzi di trasporto è rimasto approssimativamente stabile dal 2010. Il 31 percento dei pendolari utilizza il trasporto pubblico, il 54 percento usa automobili o motociclette e un altro 15 percento cammina o prende la bicicletta.

 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
vulpus 1 anno fa su tio
Un dato di fatto sulle strade. se l'edilizia è in vacanza, le colonne sono un terzo. Se le scuole sono in vacanza, le colonne sono la metà. Potrebbe essere un buon punto di partenza per fare delle riflessioni.
Alex Aquino 1 anno fa su fb
Scusate ma non voletemi male, ogni persona dovrebbe lavorare nel proprio paese è solo così che tutto andrebbe al suo posto! Traffico, stipendi, posti di lavoro, disoccupazione, personale qualificato.........
Alex Aquino 1 anno fa su fb
Un’applauso ??
Marina Donati 1 anno fa su fb
I mezzi pubblici treni trenino bus nelle ore di punta sono super affollati quindi deduco che chi può li utilizza. Il resto non lo fa per motivi di orari di collegamenti ...e direi anche per fortuna perché i mezzi pubblici sono già full ... esempio trenino FLP parte già pieno da ponte verso Lugano e viceversa. Consiglierei di migliorare ancora di più i servizi i collegamenti e le coincidenze , creare parcheggi per lasciare auto in periferia per poi usufruire dei mezzi pubblici. E perché no abbassare un pochino gli abbonamenti annuali
Irena Rogozinska 1 anno fa su fb
E certo 1 persona per auto ? Come si fa
Marco Miozzari 1 anno fa su fb
Troppa ignoranza in questo post
Maurizio Manzardo 1 anno fa su fb
prendano mezzi
Mirko Luppi 1 anno fa su fb
4 mln è un dato pazzesco!!!!
Tilde Marciano 1 anno fa su fb
Gaetano Iammarino
TI.CH 1 anno fa su tio
E tu pensi che abbassando i prezzi lasciano a casa l'auto? Certe abitudini non si riesce a sradicarle, bel sogno.
Leila Bianchi 1 anno fa su fb
Ma son diventata una talpa io o non parlano della distanza da percorrere in quel tempo? Sto tornando dal lavoro, con il bus talmente in ritardo da aver perso per l’ennesima volta la coincidenza con il treno è il successivo bus. A me di chi è alla guida delle auto non frega un accidenti! Tempistica con i mezzi pubblici quando tutto va bene: 45 min, se va male qc 1.25. In auto col traffico 25/30 minuti, senza traffico 16 minuti... fate poi voi?‍♀️
Claudio Lisi 1 anno fa su fb
Io il problema lo risolto
Perrone Claudio 1 anno fa su fb
tassare e mettere a disposizione i soldi per chi si ammala di inquinamento. Se vuoi usare l'auto e non vuoi adeguarti ai mezzi pubblici. L'inquinamento é una cosa seria. Ci stiamo arricchendo di malattie non di altro. Rifiuti e gas di questo tipo devono essere tassati forte. Per la regione non é un guadagno questo tipo di aria.
Basy Basy 1 anno fa su fb
Troppi frontalieri? O troppi fenomeni che vogliono aprire attivitá ma non riescono a sostenere spese cosi elevate da poter pagare personale Svizzero? ?
Maurizio Zanta 1 anno fa su fb
Basy Basy molti lo fanno.. io conosco 2 famiglie CH che vivono in Italia e lavorano in Svizzera... miei vicini
Esty Minion 1 anno fa su fb
Io non so.. Ma non è così difficile a capire. Nelle zone vicine alle frontiere ci sono i frontalieri che vengono a lavora in Svizzera. Fino qui ci siamo.. Il Problema è, e rimane, il doping dei stipendi!! Che per un svizzero che abita qui non riesce a vivere. Quindi la conseguenza è che deve spostarsi per trovare ancora un posto dove prendono e pagano i svizzeri per il fabbisogno che li serve. Punto!!
Lorenz Barchi 1 anno fa su fb
Esty Minion con la differenza che il doping si usa per aumentare una prestazione, mentre con il dumping la si riduce.
Esty Minion 1 anno fa su fb
Lorenz Barchi grazie
Vania Marisa Alves Machado 1 anno fa su fb
Ahah io giro in bus e in treno visto che non ho la macchina ??
Sandra Cottini 1 anno fa su fb
Rido come una pazza!!???? Pochissimi sono quelli che leggono gli articoli!! Ma una cosa è certa!! Si può parlare di qualsiasi cosa, patate, asini, neve, cucina, gira gira vien fuori che è colpa dei frontalieri!!??????
Danilo Pezzani 1 anno fa su fb
Sandra Cottini da questi post capisco perché al governo ci sono sempre gli stessi e le votazioni hanno sempre risultati da urlo contro noi stessi!? siamo proprio messi male, per fortuna che ridere fa bene.
Mary Maria Baumgartner 1 anno fa su fb
Da Agno a Grancia con i mezzi pubblici ci mettevo 1.5 ore. Con l'auto 18 minuti. Mica prendevo i mezzi pubblici
Pascal Busch 1 anno fa su fb
Ma nella statistica sono calcolati solo i domiciliati?
Mariagrazia Borrelli Jaria 1 anno fa su fb
Magari abbassando un po' i costi del pubblico, ma magari, eh..
Danilo Pezzani 1 anno fa su fb
Pendolari sono tutti i cittadini svizzeri che si spostano per andare a lavorare.. Frontalieri sono tutti i cittadini stranieri che entrano in Svizzera a lavorare. Per non fare troppe confusioni!
Sandra Cottini 1 anno fa su fb
Danilo Pezzani ??spiegaglielo un po' a sti cervelloni!!?
Mario Sti Boostin 1 anno fa su fb
Italcino fallito
castigamatti 1 anno fa su tio
l'abbonamento dei mezzi pubblici, dedotto il contributo del datore di lavoro e il contributo del Comune, mi costa annualmente fr. 260.-. Un parcheggio a Lugano mi costerebbe mensilmente fr. 250.-. I conti sono presto fatti, eppure ho colleghi di lavoro e vicini di casa che vengono a lavorare in auto... qualcuno mi spighi il perché? i ticinesi devono cambiare mentalità...apritevi
Lore62 1 anno fa su tio
@castigamatti ...certo, così come anche i datori di lavoro dovrebbero cambiare mentalità, convogliando più persone possibili al TELELAVORO, come ormai fanno in tutto il mondo! TUTTI risparmiano, meno PENDOLARI, e più tempo libero per tutti... Ma da noi "sa pò mia fa"...
lollo68 1 anno fa su tio
@castigamatti Io uso l'auto per portare i figli alle loro attività. Hanno tutti l'abbonamento per i mezzi pubblici, ma non ci sono i mezzi pubblici per andare e tornare. Se uno per usare i mezzi pubblici deve partire un'ora e venti prima dell'inizio dell'allenamento, quando con l'auto basta partire venti minuti prima, è una perdita di tempo e un disservizio. Le loro attività finiscono alle 19:00, 19:30, 20:00 e 22:00: tornare a piedi sono Km 7; 10.2; 11.6 buona parte senza illuminazione e marciapiede!
Nmemo 1 anno fa su tio
Urgono corsie (o vie) ciclabili preferenziali e sicure, urbane e interurbane. Occorre cambiare la mentalità di quelli (e) che per fare 200 m, magari per andare al bar, prendono l’auto a la moto (esibizioni anche rumorose).
Dioneus 1 anno fa su tio
Avviso ai naviganti: PENDOLARE NON È SINONIMO DI FRONTALIERE. L'odio atavico di taluni per i frontalieri, "colpevoli" solo di venire in Ticino a lavorare, sta assumendo contorni da psichiatria. Se dovete commentare almeno cercate di capire gli articoli: sono scritti in italiano.
Dioneus 1 anno fa su tio
@Dioneus Nel frattempo, prendete contatto con uno specialista per affrontare questo vostro disagio.
aquilasolitaria 1 anno fa su tio
In risposta a Franca Lucchetti : chiudendo le frontiere andrà lei a fare i lavori che fanno i frontalieri ? magari e lei la prima ad avere la domestica sottopagata extracomunitaria ,poi l articolo parla di 4 milioni di pendolari , piccolo esempio persona che abita a Lugano e lavora a Bellinzona = PENDOLARI
Campana Davide Anna 1 anno fa su fb
e noi ci chiediamo perché non abbiamo lavoro?!?
Barbara Giantomaso 1 anno fa su fb
Legga l'articolo, si parla di tutti quelli che usano la macchina per andare a lavorare
Mara Grisoni 1 anno fa su fb
Si potrebbe lavorare da casa
Giuliana Tengattini 1 anno fa su fb
Perché non fare un anno treni e bus gratis ... si studia un progetto ... paga la confederazione con il miliardo per la coesione
GIGETTO 1 anno fa su tio
Troppi frontalieri e stranieri in TI e in CH...disastro!!!
Dioneus 1 anno fa su tio
@GIGETTO Pendolare e frontaliere non sono sinonimi.
Mattiatr 1 anno fa su tio
@GIGETTO Va che iil totale è di ~145.000 ticinesi + ~70.000 frontalieri. Non è che metà delle macchine in Ticino sono targate I
Dioneus 1 anno fa su tio
@Dioneus Cosa c'entrano poi gli stranieri residenti non saprei, a meno di ravvisare il consueto razzismo.
saetta 1 anno fa su tio
@Dioneus Qui mi sa che dobbiamo tenere un corso universitario per chiarire la differenza tra frontalieri e pendolari ;-))
Giuliana Tengattini 1 anno fa su fb
In alcuni paesi non ce alcun trasporto ... nessun ora nessun giorni
Marco Miozzari 1 anno fa su fb
Giuliana Tengattini meno stress
Giuliana Tengattini 1 anno fa su fb
Marco Miozzari non é sempre facile ...
Quattropassi Roger 1 anno fa su fb
se buona parte di quelli che la domenica (o la sera dopo il lavoro) vanno in bici a fare ‘allenamento’ usassero la bici per andare a lavorare si ridurrebbe parecchio il traffico! Col tempo proibitivo si possono usare anche i mezzi pubblici... nonostante il prezzo e i ritardi.
Tiziana Bacciarini Lucchini 1 anno fa su fb
MEZZI PUBBLICI PIÙ A BUON MERCATO. .......RENDERLI PIÙ ATTRATTIVI
Luca Civelli 1 anno fa su fb
Tiziana Bacciarini Lucchini i mezzi pubblici costano già un decimo di quanto costa l’auto,mica male no?
Tiziana Bacciarini Lucchini 1 anno fa su fb
Luca Civelli a quanto pare non basta!
Christian Schlaepfer 1 anno fa su fb
Il problema che se uno fa i turni non ci sono mezzi pubblici a disposizione nelle valli e periferie
Laura Bernasconi 1 anno fa su fb
Per quello ci sta, non ci sta invece gente che lavora nello stesso posto e arriva dalla stessa regione entrino ognuno con la propria auto. Non molti anni fa lo facevano era conveniente. Quindi perchè non rendergli conveniente farlo pure oggi ???? Diminuendo magari i parcheggi per il personale ???
Lorenz Barchi 1 anno fa su fb
Christian Schlaepfer anche senza i turni nelle valli laterali
Lori Gattofila 1 anno fa su fb
Troppi frontalieri....
Tiziana Bacciarini Lucchini 1 anno fa su fb
Lori Gattofila ditelo alle aziende di NON ASSUMERLI !
Noureddine Hassini 1 anno fa su fb
Lori Gattofila Si parla di pendolari, 4 milioni di svizzeri (o residenti ) che si spostano per raggiungere il loro posto di lavoro, ogni giorno. Tipo da Bellinzona a Chiasso, da Zurigo a Gladbrugg, ecc ecc
Noureddine Hassini 1 anno fa su fb
Tiziana Bacciarini Lucchini i frontalieri non c'entrano un czzzz?
Tiziana Bacciarini Lucchini 1 anno fa su fb
Noureddine Hassini era per far capire che i frontalieri non hanno colpa se vengono assunti! Tutti sperano in un lavoro più appropriato e meglio retribuito, chi non lo farebbe ?
Anna Camardo 1 anno fa su fb
Gira e rigira è sempre colpa dei frontalieri. Mah?
Noureddine Hassini 1 anno fa su fb
Anna Camardo si sì, c'è una vera fissazione, basta scrivere un pezzo sui pendolari interni e scatta il riflesso pavloviano anti frontalieri, che in questo caso, non c'entrano proprio nulla l.
Alessandro Kom 1 anno fa su fb
Lori Gattofila Prendete il posto dei frontalieri invece di stare in assistenza . Anche quelli per le badanti , così potrete affidarvi esclusivamente alla manodopera elvetica , al motto “ la cacca del nonno deve essere evacuata solo da padelle rossocrociate”
Bobby Seven 1 anno fa su fb
Dove le metti 4 milioni di persone
Jerry_Seinfeld 1 anno fa su tio
4 milioni ragazzi...pazzesco, metà di tutta la pop. della Svizzera intrega... E 90 mila macchine ogni giorno in tutto il Ticino per lavoro… ghe da pensà
Laura Bernasconi 1 anno fa su fb
Popolazione Svizzera 8.6 milioni di abitanti, 4 milioni di frontalieri..........poi mi sa che tio.ch è un pochino sottonumero, se abbiamo 65 000 frontaleri come mai solo 10 000 girano in auto.
Bruna Bralla 1 anno fa su fb
Laura Bernasconi parlano di pendolari non di frontalieri , se tu per lavoro ti sposti da Bellinzona verso Lugano seiun pendolare non un frontaliere
Noureddine Hassini 1 anno fa su fb
Ogni tanto, qualcuno che legge un articolo, capendolo, esiste ancora ??
Giuseppe Fanelli 1 anno fa su fb
I pendolari non sono sólo i frontalieri
Danilo Pezzani 1 anno fa su fb
Giuseppe Fanelli anche quelli che pendolano dopo troppe birre??
Laura Bernasconi 1 anno fa su fb
Corretto contenti ??? Se avevate solo quello da commentare....... Comunque resta il fatto che se per qualcuno 10000 stanno in auto più di un ora per andare al lavoro, bisogna rimandarlo a scuola di aritmetica.
Mirko Luppi 1 anno fa su fb
Laura Bernasconi parla di pendolari,tra cui anche il numero di frontalieri,sicuramente pochi rispetto ai 4 mln
Luca Paltenghi 1 anno fa su fb
Ma ci aspettiamo ancora di trovare lavoro davanti alla porta di casa? Io ci metto oltre un'ora tra treno e camminare e mi sembra una cosa assolutamente normale.
Raffaella Norsa 1 anno fa su fb
Luca Paltenghi io a Milano abitavo in zona fiera e lavoravo a Milano 2 parte opposta della città. Ogni mattina 45 minuti di treno più il bus
Andrea Baumberger 1 anno fa su fb
Abbassare i prezzi dei mezzi pubblici e aumentare l efficenza
Luca Civelli 1 anno fa su fb
Andrea Baumberger i mezzi pubblici costano già un decimo rispetto all’automobile. È già mica male.
Andrea Baumberger 1 anno fa su fb
Luca Civelli ma inefficienti soprattutto per chi vive nelle valli
Maya Ambrosi 1 anno fa su fb
Andrea Baumberger Potremmo ritenerci fortunati se ad usare la macchina fossero solo quelli che vivono nelle valli. Il problema c'è quando si spostano le città.
Franca Luchetti 1 anno fa su fb
Se la Svizzera chiudesse le frontiere ci sarebbero 4000000 milioni di disoccupati italiani
Bruno Realini 1 anno fa su fb
se volessi proprio incolpare qualcuno, quelli da incolpare sarebbero imprenditori e i loro amici di merenda politici che di te e di me se ne sbattono altamente le cosiddette.. anni addietro sono stato ad un comizio dove per paura, hanno mandato avanti i giovani di ogni partito, i quali rispondevano: bisognerebbe imparare il tedesco. gia bello che tra il pubblico non sono partite le sedie..
Manuela Decarli 1 anno fa su fb
non solo in Ticino penso
Franca Luchetti 1 anno fa su fb
Manuela Decarli certo ma io volevo solo dire alle mie amiche in Italia che i disagi ci sono anche qui .
Stef Cad 1 anno fa su fb
Franca Luchetti se i frontalieri sono 65 000, a frontiere chiuse sono 65 000 disoccupati.! 4 milioni di che????
Bruna Bralla 1 anno fa su fb
Stef Cad , i pendolari sono quelli che si muovono all’interno dello Stato in cui vivono , i frontalieri sono un’altra cosa
Ramesh Alex Perera 1 anno fa su fb
Franca Luchetti signora hai letto bene il articolo 4 milioni in tutta la Svizzera.. Frontalieri italiani sono in totale 65000 Mila..poi ci sono no Svizzera Francese e Svizzera Tedesco ..non sono solo gli Italiani..
Bruna Bralla 1 anno fa su fb
Ramesh Alex Perera quattro milioni di pendolari non di frontalieri , ma sapete leggere un articolo fino in fondo ?
Ramesh Alex Perera 1 anno fa su fb
Bruna Bralla pendolari si non 4 milioni solo di italiani..giorno di oggi fa pendolari per maggioranza per motivi lavorativi..
Barbara Giantomaso 1 anno fa su fb
Quindi che vorrebbe dire che si dovrebbero tenere solo gli Svizzeri in Svizzera? Non é fattibile visto che anche gli Svizzeri emigrano per il mondo, incluso in Italia. Nessun paese puo' chiudere in quel modo le frontiere
Bruna Bralla 1 anno fa su fb
Barbara Giantomaso nell’articolo si parla di pendolari poi ciascuno ci ricama sopra a dipendenza di quello che ha capito
Laura Bernasconi 1 anno fa su fb
I frontalieri in Svizzera secondo un articolo letto poco tempo fa sono 300 000, quelli regolari.....se poi a qualcuno sembra che 65 000 siano in Ticino, qualcosa non quadra
Maddalena Nurra 1 anno fa su fb
Bruna Bralla sanno leggere, ma è più facile puntare il dito su chi gli sta' sulle palle.
Giuseppe Piloni 1 anno fa su fb
Franca Luchetti se la svizzera chiudesse 3 mesi e fallita e ritornereste a pascolare in alpeggio
Sandro Caccia 1 anno fa su fb
Franca Luchetti Io direi di togliere forse qualche Zero?????
Alessandro Kom 1 anno fa su fb
Franca Luchetti Lei stia bene dietro i fornelli e si risparmi di fare commenti a vanvera 1) senza avere capito , ma più credibile letto, cosa sostiene l’articolo 2) la Svizzera ha 8 milioni di abitanti , lei crede che 4 milioni di italiani lavorino “ per ,e da, voi? A Zurigo quanti sono i tedeschi che entrano per lavorare ? 2 milioni ? E i francesi a Ginevra 3 milioni ? Un invasione . Si occupi del minestrone che sta per bollire .
Barbara Giantomaso 1 anno fa su fb
Bruna Bralla infatti rispondevo a Franca Lucchetti che menzionava le frontiere
Stef Cad 1 anno fa su fb
Bruna Bralla ma tu leggi i commenti o leggi solo l articolo?? Ho risposto a quello che ha detto la signora. La signora ha scritto 4 000 000 disoccupati ITALIANI.
Stef Cad 1 anno fa su fb
Maddalena Nurra voi non volete leggere. Andate contro a chi risponde alla signora. Ma prima di commentare qui sotto avete letto cosa ha scritto??
Manuela Decarli 1 anno fa su fb
Sandro Caccia - o di togliere il post ahaha ma che scemenze scrivono`?
Luca Riboni 1 anno fa su fb
Giuseppe Piloni non penso, credo che troverebbero altre soluzioni
Andrea Bernasconi 1 anno fa su fb
Franca Luchetti beata te che non capisci un c....! Si parla di PENDOLARI e non di FRONTALIERI. E va beh... ??
Mirko Luppi 1 anno fa su fb
Franca Luchetti sarebbero solo 60.000,siccome fanno più comodo all'economia svizzera però,potrà solo aumentare il dato,costano meno ..........
Marco Miozzari 1 anno fa su fb
Barbara Giantomaso però trump può far tirare su muri, riflettete
Barbara Giantomaso 1 anno fa su fb
Marco Miozzari no nemmeno lui può. Voglio proprio vederlo questo muro. E poi secondo me Trump non arriverà a fare un secondo mandato
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
9 ore
La photo challenge di Lorenzo: «Fatevi una foto con la scritta»
L'ex pilota di MotoGp in posa con il sindaco Marco Borradori invita i suoi follower a visitare Lugano
LOCARNO
10 ore
L'Astrovia di Locarno? «Da oltre dieci anni abbandonata a se stessa»
Un'interrogazione chiede al Municipio d'intervenire per sistemare il percorso didattico
CANTONE
15 ore
Ecco le località nel mirino del radar
Sono sette i distretti ticinesi in cui sono previsti controlli mobili della velocità
SLOVENIA / SVIZZERA
15 ore
La Slovenia mette la Svizzera sulla lista gialla
Ora è prevista una quarantena di 14 giorni per chi entra nel Paese
FOTO
BELLINZONA
16 ore
Corbaro ha ritrovato la libertà
La Spab si è presa cura del rapace, che ora riprenderà la sua vita nei boschi che sovrastano la Turrita
CANTONE
21 ore
Fine della tregua: riecco la canicola
MeteoSvizzera annuncia una nuova ondata di caldo. Temperature fino a 34 gradi da domani a mercoledì
CANTONE
22 ore
Il Ticino ha tre nuovi casi di coronavirus
Nel nostro cantone il tampone ha dato esito positivo per un totale di 3'449 persone da inizio pandemia.
LUGANO
1 gior
Muffa e umidità: e ti ritrovi in trappola
I guai di una 30enne nel suo appartamento. Ora se ne andrà per questioni mediche. Ma il proprietario non si fa trovare.
GORDEVIO
1 gior
«Le mie vacanze in Kenya per aiutare chi ha bisogno»
Un cuore grande, molta generosità e la voglia d'imparare da chi non ha nulla ma è sempre felice.
FOTO
BREGAGLIA (GR)
1 gior
A soli tre anni alla conquista di un tremila (sulla schiena della mamma)
Si tratta del piccolo Jackson, figlio dell'alpinista inglese Leo Houlding: con tutta la famiglia è salito sul Badile
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile