Ti Press
CANTONE
18.01.19 - 17:180

Radar, attenzione a queste località

La prossima settimana gli unici distretti in cui non ci saranno controlli saranno la Leventina e la Valle di Blenio

BELLINZONA - Come ogni venerdì la Polizia cantonale e le polizie comunali comunicano dove, in ottica di prevenzione della circolazione stradale, saranno effettuati i controlli della velocità mobili dal 21 al 27 gennaio.

La prossima settimana ci saranno controlli nel Mendrisiotto, Luganese, Locarnese, Bellinzonese, in Vallemaggia e in Riviera. Nessun controllo segnalato per quanto riguarda la Leventina e la Valle di Blenio.

Qui di seguito la lista di tutte le località interessate:

Distretto di Bellinzona

  • Sant’Antonino
  • Gnosca
  • Galbisio
  • Cadenazzo
  • Monte Carasso
  • Sementina

Distretto di Locarno

  • Porto Ronco
  • Intragna
  • Ascona
  • Muralto
  • Losone
  • Locarno

Distretto di Vallemaggia

  • Gordevio
  • Ronchini

Distretto di Lugano

  • Melano
  • Manno
  • Bioggio
  • Morcote
  • Arbostera

Distretto di Mendrisio

  • Riva San Vitale
  • Chiasso
  • Mendrisio
  • Coldrerio
  • Rancate
  • Ligornetto
  • Capolago

 


Controlli della velocità semi-stazionari

  • Cresciano
  • Rivera

La Polizia cantonale annuncia inoltre che sono previsti controlli puntuali e mirati (vettura civetta e controlli con pistola laser) su tutto il territorio cantonale.

Ricordando che la velocità elevata permane una delle maggiori cause di incidenti, con esiti pure gravi e/o letali, la polizia cantonale «rinnova l’invito ai conducenti a rispettare i limiti a tutela della propria incolumità e di quella degli altri utenti della strada». Da questa lista - precisa il comunicato - sono esclusi i rilevamenti con le vetture civetta e i controlli con pistola laser, che devono essere utilizzati esclusivamente «per contrastare infrazioni gravi alla Legge federale sulla circolazione stradale».

Inoltre, le forze dell'ordine ricordano che la misura non si applica ai controlli mobili sulla rete autostradale come da parere negativo espresso dall’Ufficio federale delle strade (USTRA). Si evidenzia pure che viene comunque data alla sola Polizia cantonale la facoltà di svolgere, straordinariamente, dei controlli non annunciati allo scopo di reprimere infrazioni gravi e garantire la sicurezza degli utenti della strada. «I controlli preannunciati - termina il comunicato - potrebbero anche non aver luogo a causa di esigenze di servizio o problemi tecnici».

TOP NEWS Ticino
CANTONE
1 ora

Vuole fare il volontario: ma il curatore gli mette limiti

La vicenda di un cinquantenne bellinzonese, attivo nei City Angels, riapre il dibattito sulle persone sotto tutela. Fino a che punto si può spingere l’autorità?

CANTONE
2 ore

L'allarme Cinipide è rientrato:  «Ci sarà un buon raccolto di castagne»

La ricomparsa delle "galle" sugli alberi aveva fatto temere un ritorno dell'insetto dannoso: «Ma anche l'antagonista è in azione. L'equilibrio è ristabilito» dice il capoufficio della selvicoltura

CANTONE
11 ore

Prima i permessi falsi, ora i tentati furti

Il processo per i permessi è stato rinviato in quanto uno degli imputati è l’uomo arrestato per i colpi al bancomat di Sant’Antonino

CADENAZZO
12 ore

L'ombra del 5G sul palazzo a luci rosse

Presso lo stabile dell'ex "Bosco" sono già sorte le modine per piazzare l'antenna. La domanda di costruzione è appesa all'albo. Intanto, nell'ombra si muove l'opposizione

FOTO E VIDEO
BIASCA
16 ore

Rocky sopravvive per 17 giorni nelle viscere della terra

Miracolo sull’alpe Cava. Qui è avvenuto il difficilissimo salvataggio di un cane, precipitato in una forra e rimasto intrappolato per oltre due settimane

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile