BRIONE SOPRA MINUSIO
14.01.19 - 20:500

Resa ritrova la libertà grazie alla Spab

La giovane femmina di capriolo, spaventata, ha saltato la recinzione di una villa ed è caduta in una terrazza

BRIONE SOPRA MINUSIO - La terrazza di una villa a Brione sopra Minusio ha rischiato di diventare una trappola mortale per Resa, una giovane femmina di capriolo. Spaventata molto probabilmente da alcuni cani, ha saltato la recinzione di una villa ed è caduta pesantemente in una grande terrazza affacciata sul Verbano.

Presa dal panico Resa, ha cominciato a sbattere violentemente contro le grandi vetrate in cerca di un rifugio. Il proprietario, vista la straziante scena, ha allertato immediatamente i guardiacaccia della zona che, giunti sul posto e fatte le dovute valutazioni, hanno deciso di chiamare la Società protezione animali di Bellinzona per sedare l’animale e poterlo così salvare senza nessun rischio.

Arrivati sul posto, gli ispettori della SPAB, mediante uno speciale fucile soporifero, e coadiuvati dai guardiacaccia, hanno sparato il dardo soporifero, che ha addormentato Resa in circa 15 minuti.

Dopo aver disinfettato alcune piccole escoriazioni e controllato che non vi fosse nulla di rotto, l’animale è stato trasportato nel bosco dove ha potuto riguadagnare la sua libertà.

TOP NEWS Ticino
SONDAGGIO
CANTONE
2 ore

Taglia l'erba alle 19.30: arriva la polizia e lo ferma

Scena surreale sulle colline di Cugnasco-Gerra. Eppure i regolamenti comunali parlano chiaro. Il comandante Dimitri Bossalini: «Qualcuno ha richiesto il nostro intervento»

CANTONE
4 ore

Vuole fare il volontario: ma il curatore gli mette limiti

La vicenda di un cinquantenne bellinzonese, attivo nei City Angels, riapre il dibattito sulle persone sotto tutela. Fino a che punto si può spingere l’autorità?

CANTONE
5 ore

L'allarme Cinipide è rientrato:  «Ci sarà un buon raccolto di castagne»

La ricomparsa delle "galle" sugli alberi aveva fatto temere un ritorno dell'insetto dannoso: «Ma anche l'antagonista è in azione. L'equilibrio è ristabilito» dice il capoufficio della selvicoltura

CANTONE
14 ore

Prima i permessi falsi, ora i tentati furti

Il processo per i permessi è stato rinviato in quanto uno degli imputati è l’uomo arrestato per i colpi al bancomat di Sant’Antonino

CADENAZZO
15 ore

L'ombra del 5G sul palazzo a luci rosse

Presso lo stabile dell'ex "Bosco" sono già sorte le modine per piazzare l'antenna. La domanda di costruzione è appesa all'albo. Intanto, nell'ombra si muove l'opposizione

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile