SUPSI
MASSAGNO
13.01.19 - 15:180

Massagno dà il benvenuto al 2019 e annuncia: «Il PR per il Campus SUPSI è pronto»

Numerosi gli ospiti politici che hanno accettato l'invito per lo scambio di auguri. Premiati anche gli atleti delle società massagnesi che si sono distinti

MASSAGNO - Un parterre di ospiti importanti ha accettato l’invito del Municipio di Massagno per lo scambio degli auguri d’inizio anno con la popolazione, stamane al Cinema Lux. Sono stati accolti il presidente del Consiglio di Stato Claudio Zali, i colleghi di Governo Paolo Beltraminelli e Christian Vitta, oltre ai consiglieri nazionali Marco Romano, Fabio Regazzi, Rocco Cattaneo, il consigliere agli Stati Filippo Lombardi (massagnese doc), sindaci e municipali del distretto.

A fare gli onori di casa per la 55esima edizione è stato il presidente della Pro Massagno, Franco Locatelli, mentre a rivolgersi alla popolazione in rappresentanza del Consiglio comunale è stato il primo cittadino Fabio Luraschi.

«Il PR per il Campus SUPSI è pronto» - Anche se il 2018 è già stato un anno ricco di novità, Giovanni Bruschetti ha annunciato oggi due notizie importanti per il 2019, nel tradizionale discorso del sindaco. Lunedì scorso il Municipio, oltre ad aver licenziato la richiesta di credito per la ristrutturazione del Lux, ha preso conoscenza della documentazione definitiva per la variante di PR del Campus SUPSI sulla trincea ferroviaria, allestita d’intesa con Lugano. Perciò nei prossimi mesi il relativo messaggio arriverà ai due Consigli comunali.

«Imparate dalla Collina Nord» - Ma se per certi dossier la collaborazione tra i Comuni e il Governo nel 2018 è stata ritenuta eccellente dal sindaco, come per la recente firma della convenzione per il PAL3, Bruschetti non ha mancato di sottolineare che altri progetti invece arrancano, nello specifico Ticino 2020 e il Piano cantonale delle aggregazioni. «Noi preferiamo operare col coinvolgimento diretto dei Comuni vicini. Ne sono esempio la Polizia Ceresio Nord, il centro sportivo Valgersa e altre cose preziose gestite o fruite insieme dai Comuni della Collina Nord». Con riferimento alle iniziative sulla ripartizione degli oneri di assistenza e sullo storno del contributo di risanamento alle finanze cantonali, Bruschetti ha auspicato che la discussione in Gran Consiglio si svolga in un clima costruttivo, anche da parte del Governo.

«Finzi Pasca ci ha portato magia e armonia» - Messa da parte la politica, Bruschetti ha chiuso il cerchio rievocando un evento «memorabile» del 2018: le prove degli spettacoli della Compagnia Finzi Pasca nella palestra delle scuole di Nosedo, di cui oggi al Lux è stato riproposto un filmato, commentato così dal sindaco: «Sono stati momenti d’armonia, fantasia, poesia e un po’ di magia. Con questi sentimenti meglio ci si predispone verso il futuro che ci attende, con le sue insidie, con i suoi interrogativi e con le sfide che dovremo affrontare».

I premi al merito sportivo - Alla fine della cerimonia, impreziosita dagli intermezzi di Massagno Musica e del Coro Val Genzana, sono stati premiati gli atleti delle società massagnesi che anche nel 2018 hanno ottenuto risultati eccellenti.

Tipress
Tipress
Tipress
Guarda tutte le 6 immagini
Commenti
 
stef1313 3 mesi fa su tio
Certo che di suole nel Mendrisiotto se ne trovano a bizzeffe, soprattutto tra Lamone e Vezia! Imparare un po' di geografia ticinese prima di scriverle certe "cagate" invece di criticarle no eh?
stef1313 3 mesi fa su tio
@stef1313 ah ho proprio voluto scrivere "suole" io...
Mattiatr 3 mesi fa su tio
Che schifezza, un'altra suola nel Mendrisiotto, così se uno vive nel Sopraceneri la prende nell'ombrosa caverna. Già che si vogliono fare dei poli educativi perché non farli a Bellinzona, città facilmente accessibile da tutti nella stessa misura? Chi pensa queste cagate non potrebbe per lo meno pensarle bene?
TOP NEWS Ticino
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report