www.eoc.ch
LUGANO
18.12.18 - 10:580

Nuovo primario di Ginecologia al Civico

Il Prof. Dr. med. Dr. phil. Andrea Papadia è stato nominato a capo del servizio presso l’Ospedale Regionale di Lugano, nonché professore di ruolo alle Scienze Biomediche dell'USI

LUGANO – Il Consiglio di amministrazione dell’Ente Ospedaliero Cantonale (EOC) ha nominato il Prof. Dr. med. Dr. phil. Andrea Papadia, medico chirurgo specialista in ginecologia e ostetricia e in ginecologia oncologica, primario del Servizio di Ginecologia e Ostetricia dell’Ospedale Regionale di Lugano.

Al medesimo tempo, il Consiglio dell’Università della Svizzera Italiana (USI) lo ha nominato professore di ruolo di ginecologia e ostetricia della Facoltà di Scienze Biomediche.

Il Prof. Dr. med. Dr. phil. Andrea Papadia è attualmente viceprimario del Dipartimento di ginecologia e responsabile del Servizio di ginecologia oncologica presso l'Inselspital, Università di Berna. Egli assumerà la nuova funzione a partire dal 1. aprile 2019 e tra i suoi compiti figurerà anche la conduzione del progetto prioritario del Piano strategico 2018-2021 che riguarda l’ottimizzazione delle cure in ostetricia e ginecologia.

Il Consiglio di amministrazione coglie l’occasione per esprimere i suoi ringraziamenti e la sua riconoscenza al Dr. med. Thomas Gyr per il contributo da lui fornito in questi anni per lo sviluppo della ginecologia e dell’ostetricia all’Ospedale Regionale di Lugano.

Curriculum Vitae essenziale del Prof. Dr. med. Dr. phil. Andrea Papadia

Il Prof. Dr. med. Dr. phil. Andrea Papadia (1974) consegue il doppio diploma di Maturità, Italiana e Tedesca, presso la Deutsche Schule di Genova nel 1993 e si laurea in medicina e chirurgia nel 1999 presso l'Università degli Studi di Genova. Nella stessa Università consegue nel 2004 il diploma di specializzazione in ginecologia e ostetricia e nel 2011 il PhD in biologia e patologia dell'invecchiamento. Durante questi anni, si reca inoltre in USA per svolgere ricerca di base presso il laboratorio del Premio Nobel Dr Andrew V. Schally e, tra il 2004 e il 2005, consegue il riconoscimento del titolo di abiltazione alla professione medico-chirurgica negli Stati Uniti, superando gli esami di stato americani con risultati eccellenti.

Al temine della specializzazione, viene selezionato dal Jackson Memorial Hospital - University of Miami (USA), nell'ambito del programma di formazione statunitense (ACGME), per eseguire una fellowship della durata di 4 anni in ginecologia oncologica, che gli ha consentito di acquisire la subspecilaità in ginecologia oncologica. Nel 2011, viene richiamato dall’Italia per ricoprire la carica di Assistant Professor in ginecologia e ostetricia presso l'IRCCS, Azienda Ospedaliero-Universitaria San Martino di Genova (Università degli Studi di Genova).

Nel 2012 vince il concorso per la posizione di consultant presso il Dipartimento di ginecologia oncologica dell'IRCCS, Istituto nazionale dei tumori di Milano. Nel 2015 viene contattato dall’Inselspital per svolgere la carica di viceprimario (Stv Chefarzt) del Dipartimento di ginecologia e responsabile (Leitender Arzt) del Servizio di ginecologia oncologica, dove ad oggi presta servizio.

Parallelamente alla sua attività clinica, ha contribuito alla formazione dei medici assistenti e degli studenti di Medicina presso l'Inselspital di Berna, come docente universitario, impegnandosi in lezioni di didattica frontale, lezioni al letto dei pazienti, e in lezioni di chirurgia dal vivo. Inoltre, nel marzo 2017 ha conseguito la um-abilitazione a libero docente (PD) in ginecologia presso l’Università di Berna, e l’abilitazione a professore associato presso il Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca (MIUR) in Italia. Nel 2018 ha conseguito la abilitazione a professore ordinario presso il medesimo Ministero.

Il professor Andrea Papadia ha eseguito oltre 1000 interventi di alta complessità chirurgica in ginecologia oncologica, sia laparotomici che mini-invasivi (laparoscopici e robot-assistiti) in Italia, negli Stati Uniti e in Svizzera, come ginecologo oncologo di ruolo, ed in altre istituzioni internazionali su invito, per eseguire interventi di chirurgia oncologica in diretta durante congressi internazionali.

È autore di oltre 80 articoli scientifici pubblicati su riviste di alto impatto scientifico nel settore, di diversi capitoli di libri e monografie. E’ il principal Investigator di diversi progetti di ricerca che hanno ricevuto fino ad oggi importanti riconoscimenti ed è parte di un network scientifico internazionale che coinvolge diverse istituzioni quali l’Università “Sapienza” di Roma, l’Università Charité di Berlino, l’Università Bicocca di Milano, l’Università Insubria di Varese e l’Università La Paz di Madrid.

TOP NEWS Ticino
LUGANO
1 ora
Bollino rosso sull’A2 verso sud, incidente in direzione nord
Il Tcs segnala problemi a Lugano Nord verso Bellinzona e ritardi fino a cinquanta minuti in dogana a Chiasso
CANTONE
2 ore
I radar sbirciano ovunque... tranne che in Vallemaggia
Controlli della velocità previsti in quasi tutti i distretti la prossima settimana. Rilevamenti semi-stazionari a Golino e Agra
BELLINZONA
3 ore
Amianto killer, tutti uniti per la trasparenza
FFS, sindacati, commissione del personale e Suva in un gruppo di lavoro. «Apprensione e confusione nascono da termini troppo tecnici e la difficile traduzione dal tedesco»
CANTONE
3 ore
Bancomat manomessi, carte clonate e usate in Indonesia
Tre giorni fa è finito in manette un 38enne sul quale pendeva un mandato d'arresto internazionale. La banda colpiva in Ticino e in altri cantoni
CANTONE
4 ore
È record di castagne, non succedeva da 13 anni
Era il 2006 l’ultimo anno in cui si sono superate le 50 tonnellate. L'incubo del cinipide è stato ufficialmente superato
CANTONE / SVIZZERA
7 ore
Neve: meno del previsto in Ticino, ma oltre Gottardo...
Paesaggi invernali nel Grigioni e nel Vallese
COLDRERIO
9 ore
Ferite troppo gravi, lo scooterista non ce l'ha fatta
Il 43enne, vittima dell'incidente avvenuto lo scorso 10 novembre in via San Gottardo, è deceduto in ospedale
LUGANO
9 ore
In manette un membro della "gang" di Youtube
Si esibiva con una pistola in un discusso video trap. È stato arrestato in un'inchiesta su armi e droga. Denunciato anche un secondo ragazzo
LUGANO
11 ore
Il PLRT fa i conti in tasca a Lorenzo Quadri: «Guadagna 200.000 franchi all’anno»
Il duro attacco del PLRT contro il direttore del Mattino: «Ha un interesse personale nel continuare con la sua verità perchè vive di politica e quindi difende la sua pagnotta»
FOTO E VIDEO
CANTONE
11 ore
Oggi una parte del Ticino appare così
La coltre bianca è scesa fino al fondovalle nella notte, imbiancando soprattutto alcune zone del Sopraceneri
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile