BELLINZONA
14.12.18 - 16:300
Aggiornamento : 20:33

Mensa a prezzi stellari, i genitori degli allievi si ribellano

Una petizione chiede al Municipio di istituire un servizio di refezione alla portate di tutte le famiglie

BELLINZONA - Mense scolastiche molto, anzi troppo care. Un gruppo di genitori delle scuole elementari Nord e Sud di Bellinzona, Semine e Carasso ha inoltrato una petizione al Municipio per chiedere di realizzare un servizio di refezione alla portata di tutte le famiglie, possibilmente, nelle vicinanze delle rispettive sedi. Il documento, che ha raccolto 120 adesioni, mette il dito nella piaga dei prezzi: «Le strutture a cui possiamo fare riferimento, indicate dalle direzioni, sono molto care (da un minimo di 16 fino a 25 franchi) e non tutte le famiglie possono farvi fronte».

L’entità delle tariffe risulta infatti particolarmente elevata perché il servizio comprende ulteriori servizi, come il doposcuola al pomeriggio o attività durante le vacanze scolastiche. Ma questa, si legge nella petizione, è un’offerta di cui non tutti i genitori hanno necessità ed inoltre esisterebbero sul territorio strutture e associazioni che propongono prezzi più contenuti.

Per queste ragioni il Gruppo dei genitori chiede al Municipio di intervenire con un servizio mensa da prezzi corretti e sostenibili, in linea con quanto pagato negli altri quartieri della città, «possibilmente con un adeguamento in base al reddito delle famiglie e al numero dei figli». Ma i genitori sollecitano anche uno standard di qualità per tale servizio mensa, «che risponda ai requisiti di un’alimentazione sana ed equilibrata per bambini da 6 a 10 anni».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
43 min
Smaltire i rifiuti costerà meno
Dal primo gennaio 2022 il Cantone ha previsto una riduzione di dieci franchi per ogni tonnellata smaltita dai Comuni.
LUGANO
4 ore
Sempre più studenti ammassati sui bus
Grossi problemi su alcune linee. In particolare al mattino tra le 7.30 e le 8.15. La TPL cerca di correre ai ripari.
FOTO
CANTONE
4 ore
Fare del tempo libero un lavoro: alla Supsi si può
Il Bachelor in Leisure Management è un unicum in Svizzera. Ne abbiamo parlato con il responsabile Alessandro Siviero.
AUSTRIA
12 ore
Il vetraio Luca si porta a casa il bronzo
Una competizione memorabile per la Nazionale Svizzera delle professioni, che ha ottenuto 14 medaglie
CANTONE
13 ore
«C'è chi ha chiesto di entrare senza certificato, né mascherina»
Alle lamentele di alcuni familiari, che segnalano incongruenze nelle nuove normative, risponde il direttore di LIS.
CANTONE
16 ore
Guasto sulla linea e i treni vanno in tilt
Disagi importanti per chi oggi pomeriggio viaggia su rotaia con ritardi che continuano a protrarsi
CANTONE
18 ore
Matrimonio per tutti: «Ha vinto l'amore»
I Verdi applaudono quella che definiscono una «vittoria storica».
CANTONE
18 ore
Ribaltone alle urne: Ghiringhelli canta vittoria
L'iniziativa sulla legittima difesa è stata approvata dai ticinesi con il 52,4 per cento di voti favorevoli
AGNO
19 ore
Fiamme in un negozio di parrucchiere
I pompieri sono intervenuti a mezzogiorno in piazza Vicari ad Agno
CHIASSO
20 ore
«È davvero possibile, siamo tornati a vivere!»
Un successo il party di Nebiopoli, organizzato dal Comitato direttivo del Carnevale.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile