DECS
CASLANO
14.12.18 - 15:080

Il Bestiario ha trovato casa

L'opera dell'artista locarnese Pierre Casè è stata installata nella biblioteca della scuola media di Caslano

CASLANO - Il Bestiario ha trovato casa. La nuova opera dell’artista locarnese Pierre Casè è infatti stata installata - questa mattina durante una conferenza stampa - nella biblioteca della scuola media di Caslano. All'evento hanno partecipato - oltre al creatore - il Direttore
del DECS, Consigliere di Stato Manuele Bertoli, la Direttrice della Divisione della cultura e degli studi universitari Raffaella Castagnola Rossini e la Direttrice dell'Ufficio dell'insegnamento medio Tiziana Zaninelli.

La collocazione della creazione di Casè nella biblioteca della scuola media di Caslano – «un luogo destinato all’apprendimento e ai ragazzi, ma anche accessibile al pubblico» – riafferma una delle storiche vocazioni dell’arte: «Quella di essere un punto d’incontro tra la fantasia creatrice individuale e la necessità di parlare a tutti e di partecipare, così, a una dimensione civile e collettiva».

Collocata su una parete di cemento, realizzata nei toni della ruggine e carica di una sua tonalità drammatica, l’opera "Il Bestiario" risulta essere estremamente evocativa di una natura, a volte tradita a volte idealizzata, che deve tornare ad essere parte integrante della cultura e della sua salvaguardia e promozione.

Non è la prima volta, quest’anno, che un’opera d’arte contemporanea firmata da un artista del territorio viene collocata in un edificio pubblico, valorizzando così la sua funzione educativa. Nel marzo 2018 fu infatti posato all’Archivio di Stato a Bellinzona, ente preposto alla custodia della memoria collettiva, della scultura dell’artista di origini luganesi Mattia Bonetti, opera dedicata alla commemorazione delle vittime delle misure coercitive e dei collocamenti extra-familiari.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
1 ora
Due nuovi casi in Ticino
I casi registrati nel nostro cantone salgono a 3'365. I decessi restano 350.
CANTONE
1 ora
Attenzione ai falsi sordi che chiedono soldi
L'allarme arriva dalla Federazione Svizzera dei Sordi: «Non firmate petizioni, non date contanti e avvisate la polizia»
CANTONE
4 ore
Ecco che fine hanno fatto le multe covid
I circa 50mila franchi raccolti dalla polizia sono stati versati nelle casse di Pro Senectute.
CANTONE
4 ore
È presto per fallire di Covid
Fallimenti in calo rispetto all'anno scorso, in Ticino. La ristorazione stringe i denti. Suter: «Aspettiamo l'inverno»
CONFINE
11 ore
Buoni covid ticinesi contro lo shopping oltre confine
La risposta ticinese all'iniziativa "duty free" dei negozi comaschi. L'ondata di acquisti in Italia finora non c'è stata
CANTONE
13 ore
Le ombre sulla fiscalità dei telefrontalieri
Il recente accordo tra Italia e Svizzera ha sanato i mesi della pandemia, ma dubbi persistono sul futuro del telelavoro
CANTONE
15 ore
«Non vogliamo la barriera al Gottardo»
Covid-19 e vacanzieri da nord. Si entra nel vivo della stagione. Parla Angelo Trotta, direttore di Ticino Turismo.
MELIDE
17 ore
A2: tamponamento fra due camion sul ponte diga
Chiusa la galleria del San Salvatore. Si registrano forti disagi alla circolazione in direzione sud
FOTO
LUGANO
18 ore
«Ho scattato un selfie con King Roger»
Il tennista basilese a Carona per girare uno spot della Mercedes non si è sottratto ai suoi ammiratori
LUGANO
20 ore
Durante l'intervento di polizia parte una pallottola
Un agente ha inavvertitamente esploso un colpo d'arma da fuoco mentre stava entrando in un appartamento di Molino Nuovo.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile