TiPress
CANTONE
10.12.18 - 19:260

Segnalati se senza documenti in ospedale: «E il segreto medico?»

Matteo Quadranti ha inoltrato un’interrogazione al Consiglio di Stato in merito alla circolare ricevuta dagli ospedali del cantone dal DSS

BELLINZONA - «Quando persone prive di documenti, “presumibili” richiedenti l’asilo, stranieri in transito o persone “sospsette” si recano al PS, chiedo sistematicamente di chiamare i seguenti numeri (Guardie di confine o polizia, ndr.)». È questo il testo della circolare trasmessa alcune settimane fa dal DSS ai vari ospedali del cantone.

Una richiesta che secondo Matteo Quadranti «è decisamente infelice e problematica, poiché de facto istiga il personale medico e sanitario alla violazione del segreto medico, della Legge sanitaria e delle norme deontologiche e di tutela della protezione dei dati».

Il DSS ha spiegato che il documento attiene in realtà solo a «questioni prettamente contabili e amministrative e di corretta fatturazione dei costi sostenuti dal DSS per sostenere le cure destinate a persone prive di documenti».

Una risposta che il deputato PLR considera «pretestuosa e contraddetta», al punto da inoltrare al Consiglio di Stato un’interrogazione.

Di seguito le cinque domande poste al Governo:

1. La circolare è stata presentata dal DSS al Consiglio di Stato per discussione e approvazione? Se sì, la stessa è stata approvata da chi? Se no, essa avrebbe dovuto essere approvata dal Governo?
2. L’iniziativa è stata del DSS esclusivamente o anche di concerto con altri Dipartimenti e in caso affermativo con quale e con quali motivazioni?
3. Tenuto conto delle obiezioni sollevate da medici, strutture sanitarie e avvocati, il Consiglio di Stato ha chiesto chiarimenti al DSS? Se sì, quali sono state le giustificazioni fornite?
4. Il Consiglio di Stato ha ritenuto di dover chiedere un approfondimento giuridico sulla legalità della circolare sia dal profilo penale, amministrativo, civile e di protezione dei dati? In caso affermativo, si chiede venga fornito con la risposta all’interrogazione.
5. Se tenuto conto di quanto emerso, non ritiene di dover annullare la citata circolare e fornire garanzie di completa cancellazione dei dati personali che dovessero essere stati ottenuti nel frattempo?

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Bär 1 anno fa su tio
Cosa non si fa per mettere fuori la faccia!
Nikooo777 1 anno fa su tio
PLR?? Ho letto bene??
seo56 1 anno fa su tio
Alle prossime elezioni si candidi con il PS perché certe idee bislacche possono venire solo da loro.....
tip75 1 anno fa su tio
ma per favore, dal momento che non pagano loro e’ giusto segnalare, non ha niente a che vedere col segreto medico
RV50 1 anno fa su tio
Mi chiedo cosa centra il segreto medico con la richiesta di documenti per un controllo di persona .....non ha altro da portare davanti al gran consiglio meglio che allora si faccia un giretto per la città ....le votazioni sono vicine e ogni voto vale oro certo che fare politica così é meglio rimanere a casa
LAMIA 1 anno fa su tio
Hueè Quadranti non le conviene cambiare partito? O lo fa perché le servono i voti dalla sinistra per essere rieletto ?
TOP NEWS Ticino
CANTONE
LIVE
Verso la nuova normalità: il Cantone fa il punto della situazione
A Bellinzona è in corso la conferenza stampa del Consiglio di Stato e dello Stato maggiore cantonale di condotta
CANTONE
31 min
Coronavirus: due nuovi contagi
Il numero dei morti resta immutato. Aumenta, invece, quello dei dimessi
CANTONE
1 ora
Condanna per la titolare dello studio "Lex e Iustizia"
Per il giudice la donna ha millantato competenze non in suo possesso traendo in inganno i suoi clienti
CANTONE
3 ore
Pigioni ai tempi del Covid: «Il silenzio del Governo è scandaloso»
Il presidente dell'Asi sulle piccole e medie imprese: «Si rischia un bagno di sangue»
CANTONE
4 ore
I ristoranti superano l'esame Covid e brindano all'allentamento
Il settore supera la serie di controlli della polizia e si prepara a meno restrizioni
CANTONE
14 ore
«Basta polemiche, mio figlio ha già superato il test della vita»
Covid-19: parla la mamma di un liceale che avrebbe dovuto sostenere gli esami di maturità. Poi annullati.
LAVERTEZZO
16 ore
Assembramenti sul Ponte dei Salti: «I furbetti ci sono sempre»
Il sindaco di Lavertezzo sulla gestione di turisti e avventori: «Gli svizzero tedeschi sono un po' meno accorti»
CANTONE
18 ore
A scuola ma solo per (almeno) un incontro
Gli istituti del grado postobbligatorio riapriranno l'8 e chiuderanno il 19 giugno. Servirà per un "bilancio"
LUGANO
21 ore
«Gandria rischia di affondare»
Attività in difficoltà a causa del virus ma anche della mancanza di parcheggi e collegamenti
CANTONE
22 ore
Ticino gran beneficiario di crediti Covid-19
Il nostro è il Cantone con la più alta percentuale di crediti concessi.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile