CANTONE
06.12.18 - 14:310

Con Vitta si è messa "la persona al centro"

Il Direttore del DFE si è soffermato sull’impegno messo in campo dall’autorità cantonale nel settore del sostegno al collocamento

BELLINZONA - Si è svolto questa mattina a Lugano l’evento “La persona al centro”, una visita di riflessione e di approfondimento promossa dalla Sezione del lavoro con l’obiettivo di mostrare concretamente una delle priorità d’azione del Dipartimento delle finanze e dell’economia (DFE).

L’evento si è tenuto a Lugano, presso gli spazi della Fondazione Integrazione Per Tutti (IPT), che dal 1972 si occupa di reinserire e orientare sul piano professionale le persone in transizione, in difficoltà di fronte al mercato del lavoro o lese nella loro salute.

La Fondazione IPT – che conta circa 180 collaboratori in 26 uffici in Svizzera e che annualmente accompagna circa 3'800 persone nel loro percorso di ritorno all’impiego – è uno degli organizzatori di misure per il ricollocamento con cui il Dipartimento delle finanze e dell’economia (DFE) collabora.

Dopo un’introduzione del Direttore del DFE, Christian Vitta, che si è soffermato sull’impegno messo in campo dall’autorità cantonale nel settore del sostegno al collocamento, ha preso la parola la Direttrice di IPT Ticino, Debora Banchini-Fersini, che ha illustrato agli oltre cinquanta presenti qual è il target di riferimento della Fondazione e come è strutturato il loro processo di reinserimento nel mercato del lavoro. La mattinata è proseguita con un intervento del Capo della Sezione del lavoro del DFE, Claudia Sassi, che dopo aver approfondito alcune delle dinamiche che determinano l’evoluzione del mercato del lavoro ha offerto una panoramica dettagliata sugli strumenti e sulle misure concreti messi a disposizione dal DFE a favore di chi è alla ricerca di un impiego.

La visita odierna si è rivelata essere un prezioso momento di approfondimento e di confronto, volto a riflettere congiuntamente sulle prospettive e sulle opportunità esistenti nel delicato ambito del sostegno al collocamento, un ambito d’azione prioritario per il DFE, che si impegna per mettere al centro della sua azione il singolo individuo, con le sue caratteristiche, le sue competenze e i suoi percorsi.

È stata altresì l’occasione per lanciare l’evento “Il mercato del lavoro ticinese tra presente e futuro”, che si svolgerà il 25 gennaio 2019 presso la Sala Aragonite di Manno e che sarà interamente dedicato al mercato del lavoro ticinese, così come ai fenomeni e alle sfide più importanti con cui è confrontato. È già possibile iscriversi consultando la pagina web www.ti.ch/mercatolavoro

TOP NEWS Ticino
LUGANO-MILANO
33 min
Chi ha paura di andare a Milano?
Ecco come i nostri lettori si regolano con l'epidemia
LUGANO
3 ore
Lavoratori a casa per il virus: «Chiamano preoccupati»
Alcune aziende in Ticino hanno iniziato a mettere "in isolamento" i lavoratori. Unia: «Diverse sollecitazioni»
BELLINZONA
3 ore
L'arrosto del carnevale... ve lo regaliamo!
Due iniziative per salvare dalla spazzatura il cibo che non potrà essere servito a causa dello stop ai festeggiamenti
FOTO E VIDEO
CANTONE
4 ore
Coronavirus: alla frontiera scatta il volantinaggio
È partita oggi la campagna ai valichi ticinesi. Da domani anche nelle stazioni ferroviarie
NOVAGGIO
9 ore
Inverno deleterio per la sciovia Bedea, ma non si molla
L’impianto non ha aperto nemmeno un giorno. Ma di riconversione, per ora, non se ne parla
CANTONE
9 ore
Con il monopattino elettrico solo sulla strada, anche se è pericoloso
Anche la Polizia teme per la sicurezza stradale. Nel corso dell'anno alcune regole potrebbero cambiare
CAPOLAGO
9 ore
Il segreto dell'uomo che vola: «Restate umili anche in cielo»
Franco Kessel vanta diverse migliaia di voli e pratica ancora oggi il parapendio
CANTONE
18 ore
Coronavirus: attiva da domani la hotline ticinese  
Per informazioni e indicazioni è importante chiamare solo il numero 0800 144 144
VIDEO
BELLINZONA
19 ore
“Rabadan 2020, il film: tutto quello che non avete visto”
Ultimo omaggio video alla 157esima edizione del carnevale della Capitale. Dalle mascotte di Tio/20Minuti agli Eiffel 65
CANTONE
22 ore
Un solo caso in Ticino. Stop ai carnevali, partite a porte chiuse
Il Governo e il DSS hanno aggiornato la popolazione sulla situazione. Le scuole riapriranno. Il 70enne «sta bene»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile