LUGANO
28.11.18 - 16:580

Lugano Region si accorda con gli albergatori e modifica il sito Internet

I diretti interessati avevano minacciato di non versare più la tassa di soggiorno. «La pagina web è già in fase di rielaborazione»

LUGANO - «Il confronto è stato costruttivo e le parti hanno trovato un accordo». È con uno stringato comunicato stampa che l’Ente Turistico del Luganese ha annunciato di avere incontrato questo pomeriggio gli albergatori malcantonesi che si erano scagliati contro il nuovo sito Internet, online da febbraio e costato 150’000 franchi.

Gli albergatori - Albergo Casa Santo Stefano di Miglieglia, Centro Evangelico di Magliaso, Guesthouse Arosio e Villa del Sole di Ponte Tresa, come riferito dal Corriere del Ticino - avevano minacciato di non versare più la tassa di soggiorno.

Il sito internet era accusato di non essere chiaro, confondendo gli ospiti, di riportare immagini fuorvianti e di non attirare le persone a visitare la regione.

L’Ente Turistico e gli albergatori hanno trovato oggi un accordo e «la modifica della pagina web di Lugano Region è già in fase di rielaborazione» pur «mantenendosi fedele al brand creato a inizio 2018».

Di conseguenza - conclude il comunicato stampa -, all’incontro «è stato anche deciso di sbloccare i fondi della tassa di soggiorno depositati in banca e versarli prontamente all’Ente».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
lügan81 1 anno fa su tio
150'000 MILA FRANCHI UN SITO WEB???? L'HA FATTO ZUCKERBERG IN PERSONA??? Ma siamo fuori di testa?
TOP NEWS Ticino
CANTONE / CONFINE
1 min
Tutti oltre confine, ma sono poche le multe per gli acquisti
Registrato un aumento del 20% del traffico transfrontaliero
CANTONE
38 min
«Dopo 93 giorni mia figlia ha riabbracciato il papà e i nonni»
Il racconto di una mamma: «Il bene di mia figlia è più forte delle incomprensioni fra genitori». E anche del coronavirus
CANTONE
3 ore
«Aveva perso la fiducia di tutti»
L'ex comandante Antonini sconfessato dal Tribunale amministrativo federale. Confermata la sospensione
CANTONE
3 ore
Il ballottaggio per il Consiglio degli Stati è valido
Lo ha stabilito il TRAM, che ha respinto il ricorso presentato lo scorso novembre dall'avvocato Gianluca Padlina
CANTONE/CONFINE
3 ore
Ticinese fermato in dogana, rischia la multa per un giornale
Nel caso specifico si è chiuso un occhio. Niente multa, ma l'acquisto è stato lasciato oltre confine.
CANTONE/BERNA
5 ore
Non chiamateli omicidi "passionali"
Femminicidio: le deputate ticinesi Gysin e Carobbio chiedono una svolta linguistica (ma non solo) nel codice penale
CANTONE
5 ore
Covid: un positivo e zero decessi
Dall'arrivo del coronavirus nel nostro cantone si registrano complessivamente 3'316 contagi
CAMORINO
7 ore
Danni e sporcizia alla Capanna Cremorasco
Atti di vandalismo da parte di alcuni ignoti. Il Patriziato di Camorino ha sporto denuncia.
MORBIO INFERIORE
7 ore
«Il Covid si è preso mio papà a 67 anni, questo brano è per lui»
Federico Perpignano è morto il 14 marzo, è il sesto ticinese deceduto per coronavirus. L’iniziativa del figlio Davide.
CANTONE
9 ore
La critica di Suter: «Al ristorante seduti, in discoteca in 300»
Il presidente di Gastrosuisse Ticino fa notare alcuni «paradossi» nelle scelte operate da Berna
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile