LUGANO
28.11.18 - 16:580

Lugano Region si accorda con gli albergatori e modifica il sito Internet

I diretti interessati avevano minacciato di non versare più la tassa di soggiorno. «La pagina web è già in fase di rielaborazione»

LUGANO - «Il confronto è stato costruttivo e le parti hanno trovato un accordo». È con uno stringato comunicato stampa che l’Ente Turistico del Luganese ha annunciato di avere incontrato questo pomeriggio gli albergatori malcantonesi che si erano scagliati contro il nuovo sito Internet, online da febbraio e costato 150’000 franchi.

Gli albergatori - Albergo Casa Santo Stefano di Miglieglia, Centro Evangelico di Magliaso, Guesthouse Arosio e Villa del Sole di Ponte Tresa, come riferito dal Corriere del Ticino - avevano minacciato di non versare più la tassa di soggiorno.

Il sito internet era accusato di non essere chiaro, confondendo gli ospiti, di riportare immagini fuorvianti e di non attirare le persone a visitare la regione.

L’Ente Turistico e gli albergatori hanno trovato oggi un accordo e «la modifica della pagina web di Lugano Region è già in fase di rielaborazione» pur «mantenendosi fedele al brand creato a inizio 2018».

Di conseguenza - conclude il comunicato stampa -, all’incontro «è stato anche deciso di sbloccare i fondi della tassa di soggiorno depositati in banca e versarli prontamente all’Ente».

Commenti
 
lügan81 11 mesi fa su tio
150'000 MILA FRANCHI UN SITO WEB???? L'HA FATTO ZUCKERBERG IN PERSONA??? Ma siamo fuori di testa?
TOP NEWS Ticino
CANTONE / SVIZZERA
4 ore
Lotto, vinti oltre 20 milioni. Forse in Ticino
La schedina vincente potrebbe essere stata giocata nel nostro cantone. I numeri estratti: 10, 19, 25, 29, 38, 40 e 2
FOTO
LUGANO
8 ore
Furgone distrutto dalle fiamme in un piazzale a Viganello
Il veicolo ha preso fuoco questo pomeriggio in via agli Orti. Sul posto pompieri e polizia
FOTO
MENDRISIO
13 ore
Bambini e alberi si abbracciano e crescono insieme
Questa mattina è stato ufficialmente presentato il progetto “Alberi della vita – Un albero per ogni bambino”. Obiettivo: «Regalare un futuro sostenibile per i nostri giovani»
VAUD / BELLINZONA
15 ore
Ha moglie e figlia in Ticino, ma l’espulsione è “giusta”
Permessi di dimora non concessi a causa di precedenti penali. Negli ultimi giorni il Tribunale federale ha dato una volta ragione e una torto alle autorità cantonali. Ecco le due storie
FOTO
LUGANO
17 ore
Cinque anni fa la frana che strappò due vite a Davesco
Erano da poco passate le 2.30 del mattino. La pioggia provocò il crollo di un muro di contenimento, che travolse una palazzina
FOTO E VIDEO
MINUSIO
1 gior
L'auto urta un muretto e finisce sul tetto
Nel veicolo, che circolava in direzione di Locarno, c'erano due persone, soccorse dal personale del Salva
CUGNASCO-GERRA
1 gior
In questi wc c'erano strani traffici: fermato un giovane
La polizia è intervenuta nella serata di martedì. Il ragazzo sarebbe stato trovato in possesso di stupefacenti. Coinvolti anche minorenni?
CANTONE
1 gior
I radar sbirciano ovunque... tranne che in Vallemaggia
Controlli della velocità previsti in quasi tutti i distretti la prossima settimana. Rilevamenti semi-stazionari a Golino e Agra
BELLINZONA
1 gior
Amianto killer, tutti uniti per la trasparenza
FFS, sindacati, commissione del personale e Suva in un gruppo di lavoro. «Apprensione e confusione nascono da termini troppo tecnici e la difficile traduzione dal tedesco»
CANTONE
1 gior
Bancomat manomessi, carte clonate e usate in Indonesia
Tre giorni fa è finito in manette un 38enne sul quale pendeva un mandato d'arresto internazionale. La banda colpiva in Ticino e in altri cantoni
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile