tipress (archivio)
CANTONE
28.11.18 - 11:480

Il “Grosso”, pezzo unico della Zecca di Bellinzona ora in mostra

La moneta sarà esposta da martedì 4 dicembre 2018 a venerdì 4 gennaio 2019 negli spazi della Biblioteca cantonale di Bellinzona

BELLINZONA - Il Cantone ha acquistato quest’anno a un’asta pubblica a Zurigo una preziosa e rara moneta coniata dalla Zecca di Bellinzona, attiva all’inizio del XVI secolo.

La moneta sarà esposta da martedì 4 dicembre 2018 a venerdì 4 gennaio 2019 negli spazi della Biblioteca cantonale di Bellinzona.

Con l’acquisto di questa moneta il Cantone ha riportato in Ticino un pezzo di grande valore, che ha fatto parte della collezione dell’Abbazia benedettina di Einsiedeln; passato poi in mani private se ne erano perse le tracce.

Si tratta di un pezzo unico, denominato “Grosso”, coniato fra il 1503 e il 1529 nella Zecca di Bellinzona a nome dei tre Cantoni Uri, Svitto e Untervaldo, che in quegli anni avevano esteso il loro dominio nella regione dopo la sconfitta del Ducato di Milano da parte del re di Francia Luigi XII.

La moneta porta sul diritto i nomi dei tre Cantoni e sul rovescio il nome di “BELLIZONE”, fatto assai raro e significativo dal punto di vista numismatico. Il “Grosso” entra a far parte a pieno titolo del Monetario cantonale, la collezione di 3’500 monete e medaglie di proprietà del Cantone Ticino, parzialmente accessibile in forma digitale tramite il portale culturale Sàmara (samara.ti.ch).

All’interno del Monetario la raccolta della Zecca di Bellinzona è la più completa e importante; gli esemplari più prestigiosi sono esposti nella permanente del Museo di Castelgrande.

L’esposizione sarà inaugurata martedì 4 dicembre alle ore 18.30 presso la Biblioteca cantonale di Bellinzona, nel corso di una cerimonia pubblica alla presenza del Presidente del Governo Claudio Zali.

Con questo evento si conclude la serie di iniziative della Biblioteca cantonale di Bellinzona denominata "Finestre culturali“, dedicata nel 2018 al Patrimonio culturale.

TOP NEWS Ticino
FOTO
LUGANO
1 ora
Quando la strada per il medico è troppo lontana
Davanti alla stazione di Lugano sono comparsi alcuni cartelli con il tipico aspetto della segnaletica svizzera dei sentieri. Ma con località tutt'altro che nostrane...
LAMONE
1 ora
Due ticinesi in Laos a caccia di urla bestiali
Filippo Franchini, 29 anni, è dottorando in statistica. Con un drone acustico brevettato insieme al fratello e a un amico, volerà in Asia per censire i gibboni, scimmie in via d’estinzione
CANTONE
10 ore
Renzetti "flashato" a 177 km/h: «Ero arrabbiato con l'arbitro»
Il presidente dei bianconeri ha calcato un po' troppo il piede sulla A13 rientrando da una partita fuori casa: «Non pensavo la mia Golf fosse così potente»
CANTONE
11 ore
Merlini: «C'è desiderio di cambiamento, e va rispettato»
Dopo l'odierna sconfitta, il candidato PLR intende ritirarsi dalla politica: «Ora ho più tempo per la mia attività professionale»
CANTONE
13 ore
La bucalettere strabocca: «Avrei potuto rubare diverse schede»
Molte persone aspettano l’ultimo momento per imbucare la busta del voto per corrispondenza. Un’abitudine che però può creare qualche problema...
CANTONE
13 ore
Carobbio: «La mia elezione? Un segnale per l’uguaglianza di genere»
Per la prima volta una donna rappresenterà il Ticino al Consiglio degli Stati
CANTONE
14 ore
«Nessuna guerra con la Carobbio, troveremo accordi»
Un esponente dell’UDC e una del PS andranno d’accordo insieme al Consiglio degli Stati? Marco Chiesa: «Certamente sull’aumento dei premi casse malati troveremo soluzioni convergenti»
CANTONE
15 ore
Neve sull'A2, «lunghi ritardi» verso nord
Spazzaneve in azione sul posto. Disagi alla circolazione in entrambe le direzioni
CANTONE
16 ore
Lombardi: «Sapevo che col ticket avrei rischiato»
La reazione dell’ormai ex senatore PPD ticinese dopo la sua mancata rielezione
CANTONE
17 ore
Giovanni Merlini lascia la politica
Il candidato del PLR non è riuscito a conservare il seggio lasciato vacante da Fabio Abate. Caprara: «Mi assumo la responsabilità di questo risultato»
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile