Keystone
CANTONE
28.11.18 - 10:160

Legge sulla prostituzione: posticipata l'entrata in vigore

Avrebbe dovuto essere operativa dal 1. gennaio 2019, ma è stata rimandata al 1. luglio. I lavori preparatori del regolamento d'applicazione richiedono più tempo

BELLINZONA - Era stata approvata dal Gran Consiglio lo scorso 22 gennaio e avrebbe dovuto entrare in vigore il 1. gennaio 2019, ma il Consiglio di Stato ha deciso oggi di posticipare la legge sulla prostituzione al 1. luglio 2019. La proroga - spiega il Governo - si rende necessaria per consentire di terminare i lavori preparatori per l’elaborazione del Regolamento d’applicazione e per garantire un’adeguata informazione a tutti gli attori toccati dalle nuove disposizioni legislative.

Tra le novità, la revisione prevede l'allestimento di un apposito servizio cantonale a tutela delle vittime della tratta di esseri umani e la facoltà da parte della polizia di compiere ispezioni senza la richiesta di un mandato. Ma anche nuovi strumenti per riscuotere le imposte: sarà il gestore del locale a occuparsi di prelevare una tassa di 25 franchi al giorno dalle operatrici, che verserà all’autorità fiscale.

Per l'entrata in vigore è necessario che sia pronto anche il nuovo Regolamento d'applicazione. In particolare un gruppo di lavoro si sta occupando di approfondire alcuni aspetti legati alla difesa della salute pubblica, all’aiuto alle persone nella condizione di sfruttamento e alla lotta alla tratta agli esseri umani come previsto da alcuni articoli della nuova legge (art. 16-18).

Il Consiglio di Stato ha pertanto deciso di posticipare l’entrata in vigore delle nuove disposizioni di legge al 1.luglio 2019. Questo consentirà inoltre ai servizi del Dipartimento delle istituzioni di informare in maniera adeguata e trasparente tutti gli attori toccati dalla nuova legge. In questo senso nel corso della primavera del prossimo anno saranno organizzate alcune serate informative.

11 mesi fa Prostitute tartassate dal Fisco? «No, la stima del reddito è prudenziale»
1 anno fa «Cari affittacamere del sesso, la “festa” è finita»
1 anno fa In Ticino 281 prostitute in regola: avanzano le italiane, in fuga le spagnole
Appartamenti hot: ecco chi li gestisce e come funzionano
1 anno fa Legge sulla prostituzione, sì del Gran Consiglio alla revisione
1 anno fa Luci rosse: via libera alla proposta di legge
TOP NEWS Ticino
CANTONE
10 ore

Radar a Camorino, pizzicata anche l'auto che trasportava Gobbi

Il tanto criticato controllo della velocità avrebbe "colpito" anche l'auto sulla quale sedeva il Consigliere di Stato. Ma a guidare era il suo autista

TORRICELLA-TAVERNE
11 ore

Auto sottosopra in autostrada, disagi al traffico

L'incidente è avvenuto in direzione sud e ha visto coinvolti due veicoli

LUGANO
12 ore

Due svolte a sinistra per salvare Corso Elvezia

Partirà il prossimo 29 settembre la fase sperimentale di tre mesi per le modifiche viarie in Piazza Castello. Non mancano i timori per il trasporto pubblico. Il sindaco: «Oggi è un inferno»

BELLINZONA
13 ore

Radar a Camorino: «Un'auto su tre andava troppo forte. 160 multe in un'ora»

Il Comandante Ivano Beltraminelli sulla polemica: «Quel radar rilevava la velocità a ben 60 metri dal cartello. Abbiamo agito nella legalità»

CANTONE
13 ore

L'estate si congeda tra nuvole e qualche goccia di pioggia

Cieli coperti e qualche possibile parentesi di maltempo nelle previsioni per il fine settimana. Temperature sotto i 20 gradi domenica e lunedì

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile