tipress
CANTONE
27.11.18 - 11:570

Traffico su rotaia calato anche sulla linea del San Gottardo

Nonostante l'apertura della nuova galleria di base su questa linea è stata registrata una diminuzione del trasporto dell'11,4%

BERNA - Dopo quattro anni di crescita, nel 2017 il traffico merci ferroviario in Svizzera è calato del 7% rispetto al 2016, mentre quello su strada è aumentato dell'1,5%. Il trasporto su binario è regredito anche sulla linea del San Gottardo, malgrado l'apertura della nuova galleria di base.

Secondo l'Ufficio federale di statistica (UST) la diminuzione è in gran parte dovuta al cedimento dei binari a Rastatt, nel Baden-Württemberg (Germania), che causò l'interruzione della linea lungo il Reno dal 12 agosto al 2 ottobre, creando notevoli problemi al traffico delle merci nel centro Europa.

Complessivamente nel 2017 i servizi stradali e ferroviari hanno trasportato merci per 27,3 miliardi di tonnellate-chilometro (trasporto di una tonnellata per un chilometro). Rispetto all'anno precedente c'è stato un calo dell'1,8%, dovuto alla forte contrazione del traffico merci su binario, sottolinea l'UST. La quota del servizio su gomma ha raggiunto il 63%, quella su ferro il 37%, che ha perso 2 punti rispetto al 2016.

L'interruzione per sette settimane della linea nella valle del Reno ha particolarmente toccato il trasporto ferroviario di transito, contrattosi dell'8,3%. La chiusura temporanea a Rastatt ha avuto un impatto anche sul traffico merci attraverso le Alpi: nel 2017 sono passate su rotaia 27,2 milioni di tonnellate, con un calo del 5,3% rispetto all'anno prima. Il volume del trasporto su strada è invece rimasto stabile a 11,7 milioni di tonnellate, dopo cinque anni consecutivi di flessione.

Nel 2017 sono dunque passate attraverso le Alpi svizzere 38,9 milioni di tonnellate di merci, contro i 40,4 milioni del 2016. Malgrado i problemi a Rastatt, rimane elevata nel confronto internazionale la quota della ferrovia svizzera nel traffico merci transalpino: 70% contro il 30% su pneumatico. In Austria è esattamente il contrario: ferrovia 30%, strada 70%.

Nonostante nel dicembre 2016 sia stata aperta al traffico la nuova galleria di base del San Gottardo il passaggio di merci su questa linea è diminuito dell'11,4% (a 13,6 milioni di tonnellate), mentre sulla linea Lötschberg-Sempione è aumentato dell'1,8% (pure a 13,6 milioni di tonnellate).

La nuova trasversale alpina del San Gottardo raggiungerà la sua piena capacità solo dopo l'apertura della galleria di base del Monte Ceneri e la realizzazione di tutte le strade di accesso per il trasporto su rotaia di semirimorchi di quattro metri di altezza angolare. D'altro canto, nel 2017, in seguito ai lavori di costruzione della linea del Gottardo, si sono verificate diverse chiusure permanenti di tratte che hanno portato a deviazioni verso l'asse Lötschberg-Sempione, ricorda l'UST.

TOP NEWS Ticino
TICINO-VENEZUELA
48 min
Un prete rivoluzionario, da Curio al Venezuela
Don Angelo Treccani fa il missionario in un paese allo sbando: serve più di mille pasti al giorno ai bisognosi, grazie alla generosità ticinese
VIDEO
CANTONE
1 ora
L’amianto che dorme nelle case: «Prima di svegliarlo fate una perizia»
Il materiale è tornato d’attualità, ma i più ignorano le potenziali “bombe” che si trovano nelle abitazioni costruite prima del 1991. L’esperto: «Il Ticino, purtroppo, è fanalino di coda in materia».
FOTO
BELLINZONA
3 ore
Col furgoncino vola nel riale
Sul posto Polizia e Pompieri, oltre alla Scientifica. Non sono note le condizioni del conducente
CANTONE
13 ore
In bici al lavoro: «Un pieno di benzina adesso mi dura 4 mesi»
La proposta di Patrizia, che ha abbandonato l’auto per abbracciare il “bike to work”: «Sarebbe bello promuovere degli incentivi al chilometro». L'esperto: «Non dimentichiamoci della sicurezza»
LUGANO
15 ore
«Le Iene si sono introdotte in quel salone in modo vergognoso»
Un testimone racconta l'episodio verificatosi nella serata di giovedì da parte degli inviati di Italia 1. Tra scorrettezza e violazioni della privacy a gogo 
LUGANO
18 ore
Caos all'inaugurazione del salone: arrivano Le Iene e la polizia
Storie di ex mogli che sostengono di essere state raggirate. La vicenda riguarda un noto parrucchiere. Grande scompiglio creato dagli inviati della trasmissione italiana
COMANO
19 ore
Una miscela di gas esplosivo per forzare il bancomat
Gli autori del tentato furto della scorsa notte sono tuttora in fuga. Le ricerche sono in corso
VIDEO
CANTONE
20 ore
Le forti piogge sono finite, ma la Maggia è ancora carica
Dopo l’allerta piena per i fiumi, ora tocca ai laghi. Aumenta a vista d'occhio, in particolare, il livello del Verbano
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile